Drew Mcintyre

Andrew McLean Galloway IV, meglio conosciuto come Drew McIntyre è nato a Ayr, in Scozia il 6 giugno 1985, è un wrestler sotto contratto con la WWE. Appassionato fin da piccolo al wrestling, cresce e si allena insieme al suo grande amico e wrestler Sheamus, mentre consegue anche risultati nello studio della criminologia.

In un primo stint in WWE dove venne annunciato come Chosen One di Vince McMahon, riesce a vincere il Titolo Intercontinentale. Tuttavia, nel corso degli anni lo scozzese non riesce a confermarsi e finisce ad accumulare sconfitte con la 3MB (una stable che incarnava una band rock, formata da lui, Heath Sleater e Jinder Mahal). Dopo questo periodo buio, Galloway viene rilasciato e cerca fortuna nei circuiti indipendenti prima e in TNA poi, dove diventa campione mondiale dei pesi massimi. 
Torna ad NXT nel 2017 e vi vince il titolo del brand. Riuscirà a tornare nel Main Roster appena un anno dopo con Dolph Ziggler, che lo lancia definitivamente come heel ("cattivo"). Durante questo periodo, conquista i titoli di coppia dello show rosso insieme allo stesso Show-Off. Dopo una buona run in queste vesti, McIntyre turna heel nella marcia di avvicinamento alla Royal Rumble 2020, che riesce a vincere, conquistando il Main Event di WrestleMania 36 nel deserto Performance Center. Perderà poi il titolo contro Randy Orton in una delle sue migliori rivalità in carriera. Tuttavia, tornerà campione poco dopo in quel di Raw del 16 novembre. Avrà un regno di 97 giorni fino alla sconfitta contro The Miz, che incassò il suo Money In The Bank.