Crown Jewel

Crown Jewel è un evento a pagamento della WWE, inaugurato nel 2018 e sempre disputatosi nella capitale dell'Arabia Saudita, Riyadh. La sua organizzazione deriva dall'accordo decennale di collaborazione tra la compagnia di Stamford e il governo dello Stato mediorientale. Ma, nonostante i vantaggi economici che esso garantisce, nel corso del tempo è stato accompagnato da aspre polemiche di vario genere.

Noti, nel corso della sua prima edizione, i rifiuti di tante stelle a prendere parte allo show proprio a causa della sua collocazione geografica in Arabia Saudita. Tra essi menzioniamo Sami Zayn (mai presentatosi in terra saudita per le sue discendenze siriane), Kevin Owens (in solidarietà all'amico), Roman Reigns (per le diverse controversie in corso e per i suoi problemi con la leucemia) e Daniel Bryan (in protesta per le polemiche legate alla morte di Jamal Khashoggi). Quest'ultimo, oltretutto, aveva in calendario un match per il titolo di WWE Champion contro AJ Styles: a causa della sua assenza, fu sostituito da Samoa Joe.

Altri grossi problemi ebbero luogo nel 2019: al termine di Crown Jewel sorsero infatti enormi problemi tra la stessa WWE e il governo saudita. La compagnia accusò l'esecutivo locale di non aver completato alcuni pagamenti previsti da contratto, e quindi interruppe le trasmissioni dello show per i cittadini locali. Nelle ore successive, però, atleti e dipendenti vari rimasero bloccati a lungo in aeroporto per fantomatici "problemi meccanici", dando la sensazione di una mai confermata rappresaglia e mettendo a rischio la disputa del successivo episodio di SmackDown. Diverse Superstar espressero rabbia e in alcuni casi terrore via Twitter, e nel corso di pochi mesi ognuna di esse lasciò a vario titolo la compagnia.

Riguardo ai risultati conseguiti nei match di Crown Jewel, anche in questo caso le controversie non sono mancate. A parte il contestatissimo ritorno in azione di Shawn Michaels dopo il suo emozionante ritiro del 2010, l'edizione 2018 dello show saudita è ricordata per l'assegnazione della WWE World Cup a Shane McMahon e la dimenticabile vittoria di Brock Lesnar su Braun Strowman nel match per il vacante Universal Championship. Controversi anche il match tra Braun Strowman e Tyson Fury (concluso peraltro per countout) nel 2019 e quello tra Roman Reigns e Logan Paul nel 2022.

Tra i momenti più lieti della storia di Crown Jewel, invece, è giusto ricordare il match tra Natalya e Lacey Evans nel 2019: pur indossando abiti di lotta estremamente "castigati", le due furono le prime due donne a cui fu concesso di praticare wrestling su suolo saudita. Sempre disputato tra la seconda metà di ottobre e la prima settimana di novembre sin dalla sua istituzione, lo show ha saltato solo l'edizione 2020 a causa delle restrizioni provocate dall'emergenza COVID.