Big E

Ettore Ewen, meglio conosciuto come Big E è nato a Tampa, Florida, il 1º marzo 1986 ed è un wrestler statunitense sotto contratto con la WWE. Dopo i trascorsi in FCW, territorio di sviluppo della WWE dal 2009 al 2012, passa ad NXT con il nome di Big E Langston, che lo lancia definitivamente come big man della federazione. La prima vittoria di lusso del futuro membro del New Day si ha il 10 gennaio, quando sconfigge Seth Rollins in un No Disqualification match conquistando l'NXT Championship, che perderà circa 5 mesi dopo. 
Langston ha fatto il suo debutto nel roster principale della WWE il 17 dicembre 2012 a Raw, quando ha attaccato John Cena per poi allearsi con AJ Lee e Dolph Ziggler diventando la loro personale guardia del corpo. Dopo le rivalità con il Team Hell No e Alberto Del Rio, si assiste all'allontanamento da Dolph Ziggler, per rimanere al fianco della Lee. 
Nel 2013 vincerà il Titolo Intercontinentale, ma il vero cambiamento della sua carriera si avrà il 25 luglio 2014, quando si unirà alla stable di Xavier Woods e Kofi Kingston, il New Day.
Tale gruppo diventerà nel corso degli anni una delle istituzioni della WWE, tanto da finire in cima alle classifiche per quanto riguarda la vendita del merchandising, ma anche per quanto riguarda qualità di rivalità ed incontri. Durante la permanenza nel gruppo, vincerà per ben 8 volte i titoli di coppia insieme ai suoi colleghi.
Il draft del 2020 sancisce la fine del trio, ma apre enormi porte a Big E, che arriverà a questo punto a vincere per la seconda volta il Titolo Intercontinentale a dicembre e la valigetta del Money In The Bank a luglio 2021. Nella puntata di Raw del 13 settembre Big E incassò il Money in the Bank su Bobby Lashley, per poi perderlo dopo 110 giorni a favore di Brock Lesnar.