SPOILER - Report di WWE NXT - 10/04/2019


by   |  LETTURE 563
SPOILER - Report di WWE NXT - 10/04/2019

Ben ritrovati al consueto appuntamento targato NXT. Il pubblico sembra ancora gasato per quanto visto venerdì in quel di TakeOver. Bando alle ciance e partiamo. Ad aprire la serata ci pensa la quota rosa con un match che vede coinvolte Candice LeRaes ed Aliyah.

Ricordiamo di come questo scontro sia figlio di un battibecco avuto dalle due nello scorso episodio. Dopo una breve fase di studio Candice si lancia all’attacco con un dropkick. Aliyah però non si lascia intimidire e prende in mano subito la situazione eseguendo uno splash e tentando lo schienamento.

Candice prova a rialzare la testa ma Aliyah non molla la presa. La moglie di Gargano però non ci sta e dopo aver messo a segno una serie di clothesline ed una step up senton, esegue un bel springboard moonsault a cui segue lo schienamento definitivo.

Risultato: vittoria per schienamento di Candice LeRae Commenti a caldo: match che non ha molto da dire considerando che la rivalità tra le due non è praticamente neanche sbocciata. Ammettiamolo, ci vuole un po’ di più per creare una rivalità interessante, che un semplice battibecco.

Se poi consideriamo anche che l’argomento toccato è sempre lo stesso ovvero “Candice non sa lottare ed è qui solo perché moglie di Johnny Gargano”, forse è il caso di provare a studiare qualcosa di diverso.

Qualcosa di nuovo. Prima di passare al prossimo match ci viene proposto un breve recap di quanto successo a TakeOver New Yorkm dove ricordiamo che: - I War Raiders hanno mantenuto le cinture di campioni di coppia battendo, in un match fantastico, il duo composto da Ricochet ed Aleister Black; - Velveteen Dream si è confermato North American Champion battendo, in un match decisamente intenso, Matt Riddle; - Walter è stato proclamato nuovo NXT United Kingdom Champion battendo Pete Dunne al termine di un match fenomenale che ha portato entrambi gli atleti allo stremo; - Shayna Baszler è rimasta campionessa femminile dopo aver battuto Io Shirai, Kairi Sane e Bianca Belair al termine di un Fatal 4 Way match; - Johnny Gargano ha battuto Adam Cole al termine del 2 out of 3 falls match, proclamandosi nuovo NXT Champion; Ci viene anche proposta la firma del contratto da parte di Kushida.

Chissà cosa gli riserverà il futuro. Passiamo ora al secondo match che vede opposti Danny Burch (accompagnato da Oney Lorcan) e Jaxson Ryker (accompagnato da Cutler e Blake). Appena suona la campana di inizio match, Danny parte in quarta sorprendendo il suo avversario con un dropkick seguito da una serie di chop.

Jaxson però non si lascia intimorire e riprende subito in mano il controllo della contesa sfruttando anche un’ingenuità di Danny che si era arrampicato sulla cima del paletto dalla quale viene prontamente tirato giù di forza.

Il leader dei Forgotten Sons esegue quindi un back body drop ed un diving headbutt a cui segue poi un tentativo di schienamento che però non va a buon fine. I due se le danno di santa ragione. Cutler e Balke intervengono ed Oney prova a metterci una pezza.

Tuttavia non basta perché Danny si distrae e non si accorge che Jaxson si è posizionato dietro di lui. Dopo aver provato un roll-up improvviso Burch non può far altro che incassare la No Remorse di Jaxson e conseguentemente lo schienamento definitivo.

A match terminato scatta l’assalto dei Forgotten Sons ai danni sia di Burch che di Lorcan che non riescono a rispondere a tono finendo con il soccombere ai colpi del trio. Risultato: vittoria per schienamento di Jaxson Ryker Commenti a caldo: dopo Oney Lorcan, stasera è toccato a Danny Burch.

Nessuno sembra essere in grado di contrastare quella forza della natura che pare essere Jaxson Ryker. Sarà anche che Lorcan ha ormai la testa a 205 Live e che a quanto pare questa cosa viene accusata anche da Burch, ma i due sembrano aver perso lo smalto che avevano fino a qualche settimana fa.

Staremo a vedere cosa succede nei prossimi giorni, anche se il viaggio meraviglioso avuto fin qui da Burch e Lorcan sembra essere ormai giunto al capolinea. Eccoci quindi giunti al main event della sera che vede opposti gli Street Profits al team Italo Tedesco composto da Fabian Aichner e Marce Barthel.

Ad aprire le danze sono Ford e Aichner, con quest’ultimo che inaspettatamente colpisce prima Dawkins per poi scagliarsi su Ford chiudendolo all’angolo ed iniziare un valzer di cambi con Barthel. Ford viene messo alle strette e non può far altro che incassare colpi su colpi tra pugni, suplex e spinebuster.

Fabian e Marcel stanno facendo davvero un ottimo lavoro di squadra. Il membro degli Street Profits però riesce finalmente a divincolarsi ed a dare il cambio a Dawkins che, una volta entrato, si sbarazza del duo Italo Tedesco a suon di back body drop ed exploder suplex.

Tuttavia Fabian e Marcel riescono a sopraffare anche il nuovo entrato costringendolo all’angolo. Gli Street Profits sembrano aver sottovalutato gli avversari. Fabian mette in mostra anche tutta la sua agilità eseguendo uno splendido springboard moonsault sul povero Ford, che nel frattempo si era ripreso il posto all’interno del ring.

Fabian e Marcel vanno anche a segno con un doppio dropkick su un esausto Ford appeso a testa in giù al paletto. Non contento il duo Italo Tedesco tenta anche una seconda manovra combinata con Marcel che esegue un volo dalla cima del paletto, non riuscendo però a colpire Ford con il risultato quindi di schiantarsi al tappeto.

Marcel accusa pesantemente il colpo ruzzolando fuori dal quadrato. Fabian prova a porre rimedio tentando una powerbomb su Ford che viene però salvato dall’arrivo di Dawkins che abbatte il lottatore di origini italiane con una tremenda spear.

Ford cede quindi il passo al suo compagno di team che entra e si carica Fabian sulle spalle. Nel frattempo Ford si arrampica sulla cima del paletto dal quale esegue uno splendido avalance blockbuster, mentre Dawkins “accompagna” al tappeto Fabian con una electric chair.

Non resta altro da fare agli Street Profits se non eseguire lo schienamento vincente. Risultato: vittoria per schienamento degli Street Profits Commenti a caldo: ottima vittoria per gli Street Profits che sembrano aver ripreso in mano il loro destino dopo delle brutte battute d’arresto.

Mi aspetto molto da questo team e sono certo che, insieme agli Undisputed ERA, saranno in grado di impensierire notevolmente i War Raiders quali attuali campioni di coppia. Prestazione eccellente per Aichner e Barthel che non si sono lasciati intimorire dai loro avversari.

Onestamente non mi sarei sorpreso minimamente se fossero stati loro a portare a casa la vittoria. Ancora una volta il team creativo della WWE ha saputo mettere insieme due elementi, apparentemente non amalgamabili, e tirare fuori un team degno di nota e difficile da abbattere.

Mi auguro che i due riescano ad ottenere sempre più prestigio e perché no, anche qualche titolo. Con l'auspicio di essere stato sufficientemente esaustivo vi auguro una buona serata o giornata, a seconda di quanto staret leggendo, ma soprattutto buon wrestling a tutti.