WWE Raw 10/09/2018 report


by   |  LETTURE 5155
WWE Raw 10/09/2018 report

Buongiorno e benvenuti al Monday Night Raw report! Siamo a pochi giorni da Hell In A Cell e lo Shield ha dimostrato di avere molti nemici nel backstage, mentre Triple H risponderà alle parole di The Undertaker e Mick Foley sarà presente per dare consigli alle Superstars in quanto esperto dei match nella cella.

Inoltre Ronda Rousey tornerà a lottare nel ring sul quale esordì in WWE ed affiancherà Natalya per affrontare Alexa Bliss e Mickie James. Al tavolo di commento il primo giorno come commentatrice per Renee Young, prima donna della storia ad avere ottenuto questo ruolo full time.

Nello Smoothie King Center di New Orleans tutto è pronto, alla tastiera il vostro SimoneSian, possiamo cominciare.

- La puntata si apre con l’ingresso di Dolph Ziggler, seguito da Drew McIntyre e Braun Strowman. Il ring viene circondato da praticamente tutti gli heelo dell show ed i tre ci ricordano che l’avevano detto e l’hanno fatto: hanno massacrato lo Shield! Strowman dice che l’unico motivo per cui Roman Reigns è ancora campione è che è un codardo ed ha riunito lo Shield, ma lui ha due cani da guerra al suo fianco.

Ziggler dice che tutti i wrestlers intorno al quadrato hanno preso la decisione migliore schierandosi contro i Mastini, per il bene di tutti e della loro carriera, poi McIntyre aggiunge che stasera il B-Team farà la stessa fine dei tre dello Scudo.

ARRIVA LO SHIELD! I tre arrivano e fanno piazza pulita degli atleti fuori dal quadrato aiutandosi con delle mazze, ma Strowman ed i suoi nuovi cagnacci riescono a fuggire in tempo.

- Nel backstage la polizia è di nuovo pronta ad arrestare lo Shield, anche se non ho ancora capito il motivo per cui questi non possono picchiare su un ring di wrestling, ma Baron Corbin calma la situazione e dice ai tre di posare le armi, altrimenti verranno arrestati e Seth Rollins dovrà rendere vacante il titolo.

I tre non possono far altro che obbedire.

- Nikki Bella vs Ruby Riott.

La WWE ha saggiamente deciso di relegare al ruolo di manager Brie finché non sarà strettamente necessario farla combattere per obblighi di storyline...e la sorella è già lievemente meglio sul ring, ma non troppo.

In ogni caso nel finale Liv Morgan sale sul ring per attaccare Nikki, ma Brie la trascina fuori (riuscendo a far male anche questo) e...RACK ATTACK 2.0 DI NIKKI!...1...2...3! Vittoria per la gemella buona.

- Momento dedicato alla Connor’s Cure: dopo un bel video, Big Show arriva sullo stage e ci presenta una decina di bambini membri e pazienti dell’associazione, come sempre con i loro “nomi di battaglia”.

- Authors Of Pain vs Bradley & Ace.

Talmente scarsi che non hanno manco un cognome. Vincono gli AoP. Niente da aggiungere.

- Triple H raggiunge il ring! HHH ricorda che l’ultima volta che è salito su questo ring è stata per parlare di rispetto, poi però tutti si sono schierati dalla parte di The Undertaker ed hanno iniziano a fare predizioni.

Shawn Michaels invece ha espresso il suo parere diversamente e Taker si è agitato, ma questo gli ha fatto capire che il Deadman ha perso rispetto non verso HBK o Hunter, ma verso sé stesso. Al Becchino ormai è rimasta solo la sua reputazione, gli ultimi suoi grandi momenti sono stati proprio contro Triple H e Shawn Michaels e poi ha perso pezzi, ma in Asutralia lo sconfiggerà con l’ultima dose di rispetto che prova per lui.

Promo molto personale ed intenso, ma anche abbastanza scontato.

- Tag Team Championship match: Dolph Ziggler & Drew McIntyre vs B-Team.

Bo Dallas e Curtis Axel tornano a fare ciò che sanno fare meglio: PERDERE.

Claymore To Zig Zag su Axel e tutti a casa.

Appena concluso il match...SETH ROLLINS E DEAN AMBROSE ATTACCANO I CAMPIONI! I due si liberano di McIntyre e poi Seth tenta il suo Stomp su Ziggler, ma lo scozzese salva il tag team partner all’ultimo.

Avremo uno Shield completamente titolato? Chissà.

- Nel backstage Seth Rollins e Dean Ambrose accusano Baron Corbin di averli fatti arrestare la scorsa settimana ed aver mandato mezzo roster contro di loro, quindi chiamano lo sceriffo di New Orleans per far arrestare il GM.

Lo sceriffo inizia a leggere a Corbin i suoi diritti, ma il GM lo ferma e chiama in disparte Rollins per parlargli, mentre Ambrose ringrazia lo sceriffo e promette che la prossima volta che finirà in galera lo chiamerà.

- Tyler Breeze arriva per il suo match, ma...KEVIN OWENS LO ATTACCA! Super Kick e Powerbomb contro l’apron, poi il canadese prende il microfono e dice che due settimane fa se n’è andato, ma poi Baron Corbin lo ha chiamato pregandolo di tornare e lui lo ha fatto, ma a patto di poter fare tutto ciò che vuole.Owens dice che se Sami Zayn è infortunato è solo colpa di Bobby Lashley, ma questo è il suo show e d’ora in poi ci saranno solo anarchia, agonia e distruzione.

- Bobby Roode & Chad Gable vs The Ascension.

Gli Ascension sono solo il primo passo da superare, come per tutti i tag team, e ovviamente si superano senza troppe difficoltà.

Vittoria per Gable e Roode.

- Nel backstage Dolph Ziggler and friends dicono a Baron Corbin di fare qualcosa contro lo Shield, ma il GM risponde che difenderanno i titoli di coppia proprio contro Seth Rollins e Dean Ambrose ad Hell In A Cell, poi ricorda che invece Braun Strowman se la vedrà con Roman Reigns per l’Universal Title.

- Ronda Rousey & Natalya vs Alexa Bliss & Mickie James.

Finchè tutte scappano ogni volta che Ronda sale sul ring non possiamo vedere un match decente, comunque la mia Nattie e l’ex UFC vincono, con Armbar finale di Ronda su Mickie.

Dopo il match Alexa tira un calcione alla Rousey mentre esulta, ma poi fugge subito. Vabè.

- WHO WANTS TO WALK WITH ELIAS? Elias è sul ring con la solita chitarra e ricorda che la squadra delal città è stata sconfitta a baseball, ma ha una canzone per loro...INTERVIENE MICK FOLEY!!! L’Hardcore Legend dice di essere fan di Elias, ma questo non è una persona sincera.

Il cantante dice che sinceramente era nell’arena quando Foley lottò nell’Hell In A Cell contro Undertaker e, dopo il primo volo, sperava che Mick non si rialzasse, ma questo lo fece e fu buttato ancora una volta giù.

Questo però è il passato, ora è solo un uomo distrutto ed il futuro è Elias. Mick risponde fregandosene delle parole del cantautore e dice che ha chiamato Stephanie McMahon per avere un ruolo ad Hell In A Cell, vuole sentirsi vivo come quando rischiò di morire...quindi ad HIAC lui non suonerà la camapanella né sarà al tavol dei commentatori, ma...SARÀ ARBITRO SPECIALE NEL MAIN EVENT! Che notizia!
Elias non è però interessato e caccia Foley, ma l’ex GM dice che Steph gli ha anche dato la possibilità di organizzare un match stasera, quindi lo ha appena deciso...e sarà il prossimo.

- Elias vs Finn Balor.

Match buono ed abbastanza equilibrato. Nel finale Balor salta per il Coup De Grace, ma Elias si sposta all’ultimo.

L’irlandese però si inventa un RollUp e...1...2...3! Vittoria per Balor.

- Nel backstage Braun Strowman distrugge tutto alla ricerca di Roman Reigns e poi chiede ad un’intervistatrice di cui non so il nome (pregherei i miei colleghi di trovarlo, devo assolutamente saperlo) dove sia, ma questa gli risponde che forse sarebbe più furbo andare sul ring e chiamarlo, così il Monster risponde che non è una brutta idea.

Ma va?

- Braun Strowman raggiunge il ring e chiama Roman Reigns, ma il Mastino non si fa vedere ed il Monster Among Men dice che è solo un codardo, ma ad Hell In A Cell non potrà nascondersi, mentre Mick Foley farà meglio a stare al suo posto o ciò che gli fece Undertaker 20 anni fa non sarà niente in confronto.

ARRIVA ROMAN REIGNS! Strowman raggiunge il rivale sullo stage e si prende subito un Superman Punch, ma poi lo scaglia contro gli schermi, poi sparecchia il tavolo dei commentatori e ci posiziona Roman sopra, ma il Mastino reagisce e...SAMOAN DROP DAL TAVOLO SULLO STAGE! Il terreno si sfonda e Strowman è fuori gioco, mentre Roman si rialza miracolosamente.

Con l’Universal Champion che alza la cintura al cielo termina questo episodio dello show rosso. Alla prossima, un saluto, dal vostro SimoneSian. .