WWE Raw 18/06/2018 report


by   |  LETTURE 906
WWE Raw 18/06/2018 report

Buongiorno e benvenuti al Monday Night Raw report! 24 ore fa lo show rosso si è aggiudicato entrambi i Money In The Bank match con due atleti che, tra l’altro, hanno un bel legame tra loro.

Braun Strowman è ancora possessore della valigetta, mentre la sua partner del Mixed Tag Tournament Alexa Bliss ne ha subito approfittato interrompendo il match tra Nia Jax e Ronda Rousey ed aggiudicandosi la cintura.

Stasera Raw va in onda da Gran Rapids, in Michigan. Alla tastiera il vostro SimoneSian, sigla e pyros, si può cominciare.

- La puntata si apre con Kurt Angle già sul ring! Il GM ha dietro di sé un tavolo con sopra il Women’s Title e la valigetta del MITB maschile, quindi inizia con il presentare la nuova campionessa Alexa Bliss.

La ragazza ovviamente si vanta per aver fregato e sconfitto due bulle, ha shockato il Mondo ed ora è campionessa. ARRIVA RONDA ROUSEY! La Bliss però inizia subito a dire che Nia è in fisioterapia e pensava fosse lì anche lei, ma è arrivata per far vedere le ferite fatte al PPV oppure per capire qual’è la differenza tra UFC e WWE? Tutto ciò che ha fatto è perfettamente legale, la Rousey era a pochi passi dal far cedere Nia, ma ora su tutte le copertine la protagonista è la nuova campionessa, mentre Ronda è irrilevante.

LA ROUSEY ATTACCA ALEXA! L’ex UFC Champion parte con una serie di calci e pugni, poi la stende colpendola con la valigetta. Angle tenta di intervenire, ma...RONDA METTE KO ANCHE LUI! La ragazza sembra impazzita e colpisce il GM più volte, poi stende anche gli arbitri che tentavano di sedare la rissa e termina con una Powerbomb sul tavolo ai danno della Bliss.

- Nel backstage Ronda Rousey urla in faccia a Kurt Angle che è stanca di aver gente che le dice che la WWE non è l’UFC, ma il GM risponde che non può far altro..RONDA È SOSPESA PER 30 GIRONI! La Rousey se ne va innervosita e viene fermata da Renee Young che le augura buona fortuna, ma questa risponde che la fortuna servirà ad Alexa quando tornerà e la prenderà a calci.

Brutta reazione dell’ex UFC, a mio parere abbastanza inaspettata, ma che rende il suo personaggio in WWE più interessante.

- Seth Rollins raggiunge il ring! The Architect dice che Elias lo ha spinto al limite e gli è piaciuto, ma lui è ancora Intercontinental Champion e vuole fare una Open Challenge.

Chi avrà il coraggio di affrontarlo ora?...ARRIVANO DOLPH ZIGGLER E DREW MCINTYRE! Sarà Dolph a lottare per il titolo.

- Intercontinental Championship match: Seth Rollins vs Dolph Ziggler.

Bel match! Nel finale Dolph si lancia dal paletto con un Crossbody, ma Seth ribalta la mossa e...BUCKLE BOMB! Super Kick del campione, che poi si va a colpire Drew McIntyre che stava salendo sull’apron, ma Ziggler ne approffitta...ROLLUP!...1...2...NO! Seth si libera e tenta a sua volta il Pin, ma lo Show Off ribalta al mossa con un ennesimo Roll Up...1...2...3! DOLPH ZIGGLER È IL NUOVO IC CHAMPION!
Dolph festeggia e Seth rimane sul ring triste, così i due pensano bene di attaccarlo e finire l’opera con la loro combinazione di Zig Zag e Claymore.

Oltre al danno la beffa.

- Nel backstage Dolph Ziggler e Drew McIntyre dicono che hanno il loro primo titolo, ma ora non dormiranno sugli allori. Mentre gli altri ripetono le loro stupide catchphrase, loro quando dicono una cosa poi la fanno.

Questo è solo l’inizio. Contando che tutta questa storia è cominciata quando Ziggler decise di abbandonare il titolo US senza motivo e andarsene, ora il fatto che abbia conquistato l’IC Title e questo lo gasi così tanto non lo capisco...ma ok.

- Bobby Roode vs Curt Hawkins.

Vince Roode, che altro devo dire?

- Braun Strowman sale sul quadrato! Il Monster In The Bank ricorda di aver gettato fuori dal quadrato tutti in Arabia Saudita, suonato il violoncello ed ora ha una title shot, quindi ora Brock Lesnar deve solo farsi vedere e lui incasserà la valigetta per diventare Universal Champion.

ARRIVA KEVIN OWENS! Strowman si dice stupito di vederlo dopo averlo fatto volare da una scala, ma Owens dice che vuole solo congratularsi con lui. Sapeva che avrebbe vinto e per questo si è alleato con gli altri, ma ra il Mostro ha una grande possibilità e deve elaborare una strategia, quindi Kevin si propone per aiutarlo.

Il canadese dice che Strowman non ha avuto bisogno di nessuno fin’ora, a Wrestlemania doveva avere un partner ed ha dovuto chiamare un bambino, ma ora che ha la valigetta e Sami Zayn è infortunato entrambi hanno necessità di trovare di qualcuno che dia loro una mano.

Dopo che Strowman avrà incassato potranno sfidarsi per il titolo, ma intanto si aiuteranno a vicenda. Braun ci pensa e...STRETTA DI MANO TRA I DUE! Owens fa per andarsene, ma Braun non molla la mano e...LO SOLLEVA PER LA POWERSLAM! KO riesce a liberarsi e se ne va, mentre Braun sembra intenzionato a cavarsela da solo come ha sempre fatto.

- Nel backstage Bayley dice a Sasha Banks che sperava nella sua vittoria nel MITB femminile, ma che può smettere di pensare al match e andare avanti. Sasha dice di voler essere la migliore e Bayley dice di volere lo stesso, ma la Riott Squad la scorsa settimana l’ha umiliata ed ora ha bisogno della Boss.

Anche se le cose non sono andate bene, questo sarà un nuovo inizio per loro. Stretta di mano tra le due, ma pace fatta davvero? Vedremo.

- Matt Hardy & Bray Wyatt vs Heath Slater & Rhyno.

Match inutile, quasi quanto il video prima dell’incontro con il B-Teram che cerca di imitare i campioni di coppia.

La vittoria, ovviamente, va a Wyatt e Hardy.

- Nel backstage Baron Corbin comunica a Kurt Angle che Stephanie McMahon si è complimentata con lui per come ha gestito la situazione con Ronda Rousey, poi gli dice di chiamarla.

Dopo la pubblicità Angle, al cellulare, dice che Steph gli ha appena dato una grande notizia e che, prima di comunicarla al pubblico, la dirà al suo assistente.

- Jinder Mahal raggiunge il ring e dice che Roman Reigns ha vinto sul ring, ma lui ha vinto la battaglia per la sua crescita personale.

Reigns ed il pubblico sono solo arrabbiati, mentre lui ha trovato la tranquillità e, come essere spirituale, si concentrerà sul migliorarsi. Jinder aggiunge che il suo prossimo avversario vive ancora nel suo passato come lottatore collegiale, ma deve ancora trovare la luce.

- Jinder Mahal vs Chad Gable.

In WWE hanno pochi pregiudizi, quindi ogni indiano prima o poi deve necessariamente diventare un santone. Comunque Jinder si aggiudica l’incontro con la Khallas.

- Nel backstage le tre della Riott Squad rompono cose a caso, tirano giù la sceneggiatura, bulleggiano gente a caso e spaccano computer, poi Ruby disegna una R su uno specchio e se ne va soddisfatta con le sue amiche.

- Bayley & Sasha Banks vs Liv Morgan & Sarah Logan.

Nel finale Sasha e Liv sono legali sul ring, ma la Logan tenta di intervenire salendo sull’apron e Bayley va a fermarla salendo sul quadrato.

L’arbitro però ferma Bayley e, mentre è distratto, Sarah colpisce la Boss. Liv ne approfitta...ROLLUP!...1...2...3! Vittoria per la Squad.

Dopo il match Bayley va a rialzare Sasha, ma questa la respinge e poi le tira uno spintone facendola cadere.

Niente da fare, queste due non sono fatte per essere amiche, fatevene una ragione e finitela con sta storyline che va avanti da anni. Stan diventando peggio di Owens e Zayn.

- Nel backstage Bayley dice a Sasha Banks che tra loro non è finita, ma la Boss non la pensa uguale.

Bayley allora inizia a colpirla, ma alla fine è Sasha ad avere la meglio e l’abbracciatrice finisce a terra. Ma basta!!!

- Kurt Angle sale sul quadrato per un grande annuncio e comunica che la dirigenza ha deciso chi sarà il prossimo avversario di Brock Lesnar...INTERVIENE ROMAN REIGNS! Il Big Dog dice che sarà lui, perché alla Greatest Royal Rumble ha vinto ed aggiunge che un campione full time aiuterebbe gli affari.

Angle apprezza, ma dice che deve continuare l’annuncio. ARRIVA BOBBY LASHLEY! Bobby dice che ha visto Reigns sbattersi per tre anni, ma poi ha sempre fallito davanti a Lesnar, mentre Lashley ha messo le mani addosso a Brock quando il Mastino era ancora un moccioso, quindi che lasci fare le cose a chi può farle.

Angle risponde che entrambi hanno le capacità di affrontare il campione, ma a farlo veramente sarà il vincitore del match che si svolgerà ad Extreme Rules. I partecipanti li sapremo nelle prossime settimana, ma il GM fa un piccolo spoiler dicendo che sia Reigns che Lashley ci saranno.

E questo momento finisce qua...AH NO! ARRIVANO I REVIVAL! Ma seriamente? I due dicono che gente come i due sul ring blocca la loro ascesa e quindi li sfidano ad un match, che vedrà il miglior tag team contro due dei migliori lottatori in singolo.

I Revival dicono che probabilmente Roman e Bobby non andranno d’accordo, ma comunque i due accettano la sfida.

- Roman Reigns & Bobby Lashley vs The Revival.

In effetti i Revival non avevano tutti i torti e gli altri due non vanno molto d’accordo, contro un team decente avrebbero molte difficoltà, ma questi fan pena.

Nel finale Reigns stende quello senza baffoni...cioè Dash Wilder, ma li confondo sempre e volevo esser sincero. Il Big Dog si prepara per la Spear, ma all’ “UUUAAA” Bobby si prende il cambio e stende lui l’avversario con la sua Spear, prendendosi il conteggio finale.

Vittoria per Reigns e Lashley, ma sicuramente non per merito dell’intesa che c’è tra i due membri del team.

- Nel backstage Finn Balor dice che farà di tutto per riprendersi il titolo Universale e Baron Corbin lo sente e chiede perché pensi di meritarselo, aggiungendo che quando l’irlandese vinse lui non era ancora in giro.

Kevin Owens arriva per dare man forte all’assistente del General Manager, ma Braun Strowman spunta e dice di essere lì per difendere il suo amico Balor, quindi chiede un tag team match. Poco dopo la grafica ci conferma che la richiesta di Strowman sarà accontentata.

- No Way Josè vs Mojo Rawley.

Tipico match da pausa pipì, quando torno ha vinto Mojo.

Il vincitore, intervistato sul ring da Charly Caruso, dice che il livello è alto in WWE e, mentre prima era tutta questione di “hype”, ora tenterà di rimanere sempre concentrato.

- Elias sale sul ring ed inizia a cantare, dicendo che Seth Rollins lo ha imbrogliato a Money In The Bank e stasera ha avuto ciò che meritava, ma nessuno è come lui ed ora vuole Brock Lesnar, perché lui non scapperebbe davanti alla Bestia.

- MAIN EVENT: Braun Strowman & Finn Balor vs Baron Corbin & Kevin Owens.

Nel finale Strowman travolge Owens ed i due sfondano le barricate, mentre sul ring Balor va per la Coup de grace, ma Corbin lo fa cadere dal paletto e...END OF DAYS!...1...2...3! Vittoria per l’assistente del GM ed Owens, che forse è riuscito a trovarsi un amico tra le alte cariche dello show.

Questo episodio dello show rosso termina qua. Alla prossima, un saluto, dal vostro SimoneSian.