WWE Raw 12/03/2018 report


by   |  LETTURE 1267
WWE Raw 12/03/2018 report

Buongiorno e benvenuti al Monday Night Raw report! La scorsa settimana Kurt Angle si è finalmente ribellato ai poteri forti sfidando Triple H e Stephanie McMahon ad un match a Wrestlemania contro sé stesso e Ronda Rousey, mentre avremo teoricamente un faccia a faccia tra Brock Lesnar e Roman Reigns e la lotta per il titolo di prima contendente al titolo femminile è riaperta, dato che Asuka ha sfidato la campionessa di SmackDown.

Alla tastiera il vostro SimoneSian, sigla e pyros, possiamo cominciare. - La puntata si apre con l’ingresso di Kurt Angle! Il GM ricorda il suo match a Wrestlemania e si dice dispiaciuto per ciò che Ronda Rousey farà a Stephanie McMahon, ma non per ciò che lui farà a Triple H.

Kurt annuncia poi che Brock Lesnar non è qui stanotte e non si sanno i motivi...ARRIVA ROMAN REIGNS! Il Big Dog dice che Brock non rispetta nessuno, per la seconda settimana di seguito non si è presentato a lavoro e chiede quali saranno le ripercussioni o le punizioni che riceverà.

Roman dice che, ovunque e chiunque tu sia, se non vai a lavoro vieni licenziato, ma Lesnar è il “Vince Guy” e per questo può fare ciò che vuole. Angle fa per rispondere, ma il Mastino lo ferma e dice che il problema non è lui, ma Vince McMahon, l’uomo che poco fa ha rifiutato di rivolgergli la parola per spiegargli ciò che è successo.

Roman se va nel backstage e...RAGGIUNGE VINCE! Reigns va a muso duro con il Chairman e gli chiede se abbia qualcosa da dirgli. Shane tenta di calmare la situazione, ma Roman lo caccia il malo modo e Vince ordina di mandare la pubblicità per poter parlare con il samoano.

- Torniamo dallo spot con Renee Young davanti allo studio di Vince McMahon. Ne esce Roman Reigns, ma non si ferma per rispondere alle domande di Renee. Arriva Vince e dice che Brock Lesnar non è “un suo ragazzo” come non è di Paul Heyman, non è di nessuno, poi ricorda a Reigns che spesso suo cugino The Rock dice “Conosci il tuo ruolo e chiudi la bocca”.

Lesnar rispetta la competizione ed ha dei privilegi perché se li è guadagnati, sarà a Raw la prossima settimana e lotterà contro il Big Dog a Wrestlemania, ma...REIGNS È TEMPORANEAMENTE SOSPESO! Il mio parere è che Vince sia entrato in prima persona in questa storyline sperando di far finalmente amare Reigns mettendo sé stesso come “cattivo della situazione”...funzionerà? - Sasha Banks vs Sonya Deville. Sasha vince facendo cedere l’avversaria alla Bank Statement, mentre Bayley accompagna l’amica e ferma Mandy Rose, che tentava di distrarre la Boss.

Subito dopo il match però Bayley se ne va e le Absolution attaccano Sasha, con Paige che, ovviamente, non colpisce e sta lì solo perché così potremo dire “erano 3 contro una” - Anche quest’anno una celebrità sarà nella Hall Of Fame...KID ROCK! - Miz TV: ospiti Seth Rollins e Finn Balor! The Miz ci dice che stasera il Miztourage non è sul ring con lui perché i due avranno un match importante in vista di Wrestlemania, i suoi ragazzi stanno crescendo, poi ci presenta i suoi rivali, che lo raggiungono sul quadrato.

Mizanin dice a Rollins che ogni volta che ha un’opportunità Balor glie la toglie, poi dice a Finn che ha già dimostrato di essere migliore di The Architect quando ha conquistato l’Universal Title e quindi forse meriterebbe un match 1 contro 1.

Entrambi capiscono che quella di Miz è una tattica per metterli uno contro l’altro e magari evitare il Triple Threat match, ma non sono stupidi. Il presentatore chiede all’irlandese se davvero si fidi di uno come Rollins, uno a cui appena dai le spalle ti prende a sediate, ma Seth risponde che a Wrestlemania conquisterà il titolo e poi chiederà scusa a Balor.

Questo non la prende benissimo e ricorda che l’ultima volta che si sono affrontati con un titolo in palio è andata diversamente, lo ha battuto usando un solo braccio. Inizia un battibecco tra i due e Finn, alla fine, sfida Rollins ad un match per stasera.

Miz si stringe le mani da solo perché il suo piano ha funzionato, ma i due lo notano e lo colpiscono con un pugno a testa, per poi mandarlo fuori ring. Seth però approfitta della situazione per stendere anche Finn, rimanendo l’unico in piedi.

- The Bar vs The Miztourage. Il match non inizia neanche, perché i due del Miztourage attaccano i Bar immediatamente. Gli europei reagiscono, ma arrivano anche i Revival, poi Heath Slater e Rhyno, Luke Gallows e Karl Anderson e, infine, Titus O’Neil e Apollo.

Tutti se la prendono solo con i Bar e, in un 10 contro 2, i campioni di coppia non possono far altro che fuggire appena riescono. Millemilioni-Men Tag Team match in vista per Wrestlemania? - John Cena raggiunge il quadrato! Il bostoniano dice che ha avuto un’occasione a Fastlane e ce l’ha messa tutta, ma non ha portato a casa un risultato.

Nessuna scusa, Cena dice che non avrà un match a Wrestlemania, ma ci sarà. Sarà seduto a fianco ad ognuno di noi, vedrà lo show da fan come chiunque altro. John però non sembra dispiaciuto, anzi va tra il pubblico e fa partire i cori “This is awesome” (seguito dal pubblico) e “Let’s go Roman” (a cui riceve solo fischi).

L’ex rapper sale sul quadrato e dice che c’è un’altra cosa che vuole sentire, poi parte con “Let’s go Cena” e il pubblico risponde “Cena sucks”. Dal nulla, Cena dice che vuole fare una cosa...SFIDA THE UNDERTAKER A WRESTLEMANIA! Così, dal nulla.

Se Taker non accetterà si comprerà un biglietto come tutti, ma perché non dovrebbe? Forse la dirigenza non lo vuole? In questo caso, che spenga subito il suo microfono. Cena ripete che sfida Taker allo Showcase Of Immortals ed il microfono funziona, quindi se non accadrà sarà solo perché il Deadman stesso non vuole.

Cena si rivolge direttamente al becchino dicendo che quando lui fallisce non si nasconde per mesi, riparte e ci riprova, quindi che Taker metta da parte il suo ego e si faccia vedere. Cena chiede al pubblico se voglia vedere Undertaker prenderlo a calci a Wrestlemania e farlo crollare dopo una Tombstone, ovviamente partono i cori “Yes! Yes! Yes!” e Cena aggiunge che loro lo vogliono, lui lo vuole, la dirigenza non lo sta bloccando, quindi manca solo Undertaker.

Cena chiede “One more match” e se ne va. Dite quello che vi pare, ma per chi come me è cresciuto con il mondo del wrestling dei primi anni del 2000, quello ignorantissimo commentato da Ciccio Valenti su Italia 1, vedere Cena vs Undertaker a Wrestlemania sarebbe un’emozione, anche se i due avessero 90 anni a testa e fossero su una sedia a rotelle.

- Nel backstage Sheamus e Cesaro chiedono a Kurt Angle di essere trasferiti a SmackDown per avere avversari degni come gli Usos, i Bludgeon Brothers o i New Day, ma il GM rifiuta l’offerta ed annuncia che stasera ci sarà una tag team battle royal per decidere i loro sfidanti a Wrestlemania.

I due se ne vanno delusi. - Elias si siede al centro del ring con il collare, fa un paio di accordi e poi, come sempre, dice che ha una domanda per noi. Stavolta per non chiede “Who wants to walk with Elias?”, ma si limita a ricordare che questo è colpa nostra e se ne va.

Non mi sono mai sentito così tanto in colpa in vita mia. Perdonaci! - Nel backstage Braun Strowman si chiede come sia possibile che, dopo tutta la distruzione che ha portato, non abbia ancora un match per Wrestlemania.

E, in effetti, ce lo chiediamo un po’ tutti. - Seth Rollins vs Finn Balor. Indubbiamente bel match. Nel finale...SUPERPLES DI ROLLINS! Seth si rialza per una repentina Falcon Arrow, ma Finn ribalta la mossa e...ROLLUP IMPROVVISO!...1...2...3! Ottima vittoria per l’irlandese.

- Asuka raggiunge il ring! Charly Caruso le chiede perché abbia scelto di sfidare Charlotte, ma...ARRIVANO ALEXA BLISS E MICKIE JAMES! La campionessa dice che Asuka è stata furba, andrà a SmackDown e sconfiggerà Charlotte per continuare la sua streak di vittorie, altrimenti perderebbe contro di lei.

La giapponese cita Ric Flair dicendo che ha scelto Charlotte perché per essere LA donna bisogna battere LA donna, ma Alexa dice che deve esserci qualche problema di traduzione, Asuka ha appena detto di aver scelto la campionessa più facile da battere.

Non mi pare, comunque l’ex NXT sfida la Bliss ad un match...ORA! La campionessa risponde che non accetta, ma Asuka se la vedrà con questa donna. Alexa e Mickie indicano lo stage, ma non esce nessuno. Poi lo fanno di nuovo...ancora nessuno.

Le due, imbarazzate, pensano bene di attaccare la giapponese e, una volta messa KO, Mickie dice che è pronta a lottare. - Asuka vs Mickie James. Vittoria piuttosto scontata per Asuka e la Bliss se ne va, innervosita.

- Nel backstage Alexa Bliss chiede a Nia Jax perché non si sia presentata, ma la mastodontica atleta dice che si stava preparando per il suo match. La Bliss le augura buona fortuna, ma non prima di essersi fatta promettere che sarà al suo angolo la prossima settimana.

- Nia Jax vs Joan King. Chi??? La scusa di Nia, che aveva detto di non esser intervenuta per prepararsi al suo match, non regge. Vittoria velocissima per la Jax contro una perfetta sconosciuta. Dopo il match Alexa Bliss e Mickie James vengono inquadrate mentre parlano di quanto sia stata imbarazzante la sconfitta di Nia contro Asuka e la campionessa dà alla Jax della cicciona debole ed insicura, ma poi alle due viene fatto notare che sono in onda e che tutti, compresa Nia, hanno sentito le loro parole.

La Jax corre verso il backstage e le due fuggono prima che Nia arrivi e distrugga ogni cosa. La campionessa e la sua amica si sono cacciate in un bel guaio. - Promo di Bray Wyatt che dice che Matt Hardy è solo un uomo che ha preso pessime decisioni, quindi accetta il suo invito alla “ultimate deletion”.

Poco dopo, dal backstage, Kurt Angle chiama l’arbitro scelto per il match tra i due mentalmente deviati e gli dice di assicurarsi solo che questi restino tutti interi. - Tag Team Battle Royal: The Miztourage vs The Revival vs Heath Slater & Rhyno vs Luke Gallows & Karl Anderson vs Titus O’Neil & Apollo vs...Braun Strowman (?). Braun insiste per prendere parte al match e l’arbitro non può far altro che obbedire.

Il primo eliminato è Apollo, poi Slater, lanciati fuori da Strowman. A questo punto tutti si fiondano su Braun, ma i Revival ne approfittano e riescono ad eliminare Rhyno, così la prima coppia è fuori dai giochi.

I team rimasti si riuniscono fuori ring per decidere una strategia, poi tutti attaccano Strowman. In un 7 contro uno, Strowman viene buttato fuori dalla seconda corda e poi colpito più volte con i gradoni d’acciaio, finendo KO, ma non eliminato.

Titus sembra avere la meglio su tutti, ma Miztourage e Revival sembrano allearsi per eliminarlo. I Revival però attaccano il Miztourage, ma Bo Dallas riesce ad eliminare Scott Dawson e ben presto Axel fa lo stesso con Dash Wilder.

Anche i Revival sono fuori! STROWMAN TORNA SUL RING! Braun elimina facilmente prima Titus e poi Gallows, ma il Miztourage lo attacca a sorpresa...ed entrambi vengono stesi dalla Running Powerslam, prima di essere lanciati fuori senza pietà.

Braun Strowman vs Karl Anderson! Karl ci prova con uan serie di calci, ma Stromwman lo blocca e gli dice che andrà a Wrestlemania, poi lo butta fuori. STROWMAN WINS! La telecamera inquadra i Bar, incerti e spaventatissimi.

Braun Strowman vuole i titoli di coppia? Io, da amante del trash, non posso che esserne felice. Let’s go Braun! Questo episodio dello show rosso termina qui, alla prossima. Un saluto, dal vostro SimoneSian. .