WWE REPORT

WWE Raw 13.11.2017 report

-  Letture: 579
by Simone Antonino

Ultima tappa prima delle Survivor Series! Reigns tornerà stasera e lo Shield sarà di nuovo al completo, Lesnar sarà presente e inoltre scopriremo l'ultimo membro del team femminile

Buongiorno e benvenuti a questo Monday Night Raw report! Ultimo episodio prima delle Survivor Series, è previsto il ritorno di Roman Reigns ed un match tra Bayley, Dana Brooke e Mickie James per aggiudicarsi l'ultimo posto nel team per il PPV, mentre Brock Lesnar ha appena scoperto che il suo rivale sarà AJ Styles e non il probabilmente meno “pericoloso” Jinder Mahal.

Alla tastiera il vostro SimoneSian, sigla e pyros, si può cominciare. - La puntata si apre con l'arrivo di Stephanie McMahon! La commissioner dice che vuole prendere decisioni che abbiano un impatto non solo sul WWE Universe ma anche sul resto del Mondo, poi chiama sul ring Kurt Angle.

Il GM raggiunge il quadrato e dice che capisce che la donna sia delusa, ma Steph lo blocca subito e chiede come abbiano fatto i New Day ad arrivare nell'arena la scorsa settimana, poi incita Kurt a ricordare il nome dell'ultimo membro del Team Raw...Jason Jordan! Il pubblico rumoreggia e Steph, per una volta, è dalla parte del WWE Universe e dice che Jordan non merita quel posto.

Angle tenta di difendere suo figlio, ma la McMahon ricorda che l'ultima scelta del team avversario è stato John Cena, che l'ultima volta che è stato visto era nel loro show, quindi le possibilità sono due: o Angle ha scelto suo figlio al posto di Cena o il bostoniano è stato talmente schifato dalle azioni dell'eroe olimpico da andarsene con gli avversari.

La Commissioner chiede al pubblico se creda ancora in Kurt e tutti rispondono positivamente, ma lei non bada a questo e domanda al GM cosa farà come prima cosa alle Series. Angle risponde che inizierà il match in quanto capitano e romperà la caviglia a Shane, ma la McMahon replica che non sono più negli anni 90, suo fratello farà fare il lavoro sporco agli altri prima di entrare nel match e comunque Angle è diventato troppo morbido per poter rompere ossa, inoltre lei non vuole una caviglia ma la testa di suo fratello su un piatto d'argento.

La Commissioner dice che Shane vuole distruggere lo show creato da suo padre 25 anni fa ed ha dato tante possibilità ad Angle, ma questo non le ha fatto cambiare idea, quindi ha una sola possibilità...RISUONA LA MUSICA DELLO SHIELD!!! Dean Ambrose e Seth Rollins spuntano tra il pubblico...POI ANCHE ROMAN REIGNS! I tre salgono sul quadrato ed Ambrose dice che Kurt è il miglior leader che abbiano mai avuto e l'ha dimostrato alle Series, ma Steph risponde che hanno perso i titoli per colpa sua e poi chiede se Angle li trascurerà ancora al prossimo PPV e lascerà che i New Day si prendano gioco di loro, per poi passar a chiedere a Reigns dove sia finito per tutto questo tempo.

Roman prende il microfono e fa la stessa domanda a Steph, ricordano che la Commissioner è sparita per 6 o 7 mesi solo perchè è finita su un tavolo. Rollins alza le mani sentendosi tirato in causa e Reigns aggiunge “Dopo esser stata colpita da suo marito Triple H”.

I tre dello Shield dicono che loro non ascoltano ciò che lei dice e quindi diranno ciò che vogliono, quindi...LANCIANO LA SFIDA AL NEW DAY PER LE SURVIVOR SERIES! Mentre Kurt guiderà il Team Raw alla vittoria, loro prenderanno a calci il New Day.

Stretta di mano tra i tre ed il GM, poi la grafica ci informa che stasera lo Shield affronterà Miz ed il Miztourage. - Survivor Series Qualifying Triple Threat match: Bayley vs Dana Brooke vs Mickie James. Nel finale Dana finisce fuori dal ring ed Asuka va a sincerarsi delle sue condizioni, ma la bionda la colpisce senza il minimo motivo, così la giapponese si innervosisce e la stende con uno Spinning Kick.

Nel frattempo sul quadrato Mickie tenta la sua DDT finale, ma l'avversaria rovescia la mossa...BAYLEY TO BELLY!...1...2...3! BAYLEY SI UNISCE AL TEAM RAW! A tentare di tener alta la reputazione della divisione femminile dello show saranno quindi Alicia Fox, Sasha Banks, Asuka, Nia Jax e Bayley.

- Enzo Amore & Drew Gulak vs Kalisto & Akira Tozawa. Nel finale Tozawa è pronto per la Senton Bomb su Enzo, ma Gulak trascina fuori l'amico. Kalisto stende il politico e sale sull'apron, ma Enzo riesce a scagliare Akira contro al tag team partner e...JAWDONZO!...1...2...3! Vittoria per il 2 Time Cruiserweight Champion.

Non lo ripeterò mai più, giuro. Che tristezza. - Nel backstage Kurt Angle ringrazia tutti i membri del suo team e poi inizia ad assegnare i match per la serata. Finn Balor e Samoa Joe si sono massacrati, ma dovranno imparare a lottare insieme e quindi stasera affronteranno Luke Gallows e Karl Anderson.

Per prendere Jason Jordan ha lasciato fuori molti altri talenti ed è stato accusato di favoritismo, ma stasera dimostrerà che non è così affrontando Bray Wyatt. Braun Strowman invece...”IO VOGLIO KANE!”.

E vabè, stai calmo. Angle dice che stava per...”IO VOGLIO KANE!”. Il Monster Among Men oggi mi ricorda molto Groot di “Guardiani della Galassia”, ma comunque ok, Kurt non può far altro che accettare e Strowman stasera affronterà Kane.

Braun risponde “Oh, It's true! It's damn true!”. - MizTV: ospiti Sheamus e Cesaro! Promo di Mizanin contro Baron Corbin in cui dice che lo US Champion perde continuamente possibilità, ha sprecato la valigetta del Money In The Bank ed il suo titolo sta perdendo interesse, mentre lui le possibilità non solo non le spreca ma cerca di crearle.

Arrivano poi gli ospiti della serata e ricordano di aver sconfitto Dean Ambrose e Seth Rollins cogliendo subito l'opportunità, poi iniziano a sparlare degli Usos dicendo che sono campioni di uno show di serie B.

Il pubblico intona cori “You look stupid”, ma Miz alza il braccio e dice che quando fa così tutti devono stare zitti ed ascoltare i campioni, poi Sheamus dice che alle Series evaderanno dall' Usos Penitentiary e Mizanin aggiunge che lui ed i suoi amici stasera romperanno lo scudo (“lo Shield”).

I campioni però dicono che ora non è più tempo dello Shield...BECAUSE WE DON'T JUST SET THE BAR, WE ARE THE BAR! - La grafica ci annuncia che, tramite Twitter, i New Day hanno già accettato la sfida dello Shield e dunque il match è ufficiale.

A volte penso che i social siano troppo protagonisti in WWE ultimamente e ricordo con nostalgia i tempi in cui i contratti si firmavano faccia a faccia sul ring. - Bray Wyatt vs Jason Jordan. Match abbastanza brutto.

Partenza non male per Jordan, poi Wyatt prende il controllo del match e va avanti a mazzulare l'avversario per parecchio tempo. Bray tenta la Sister Abigail, ma...ROLLUP IMPOROVVISO!...1...2...3! Vittoria per Jordan? Ma seriamente? Dopo il match però Jason è zoppicante e Wyatt lo attacca alle spalle, poi si accanisce proprio sulla gamba dolorante facendola schiantare più volte contro il paletto.

Il pubblico ringrazia Bray e canta a Jordan “Nananana, hey hey, goodbye!”. Il figlio di Kurt ha sicuramente fatto breccia nei nostri cuori. - Nel backstage Kurt Angle chiede a Jason Jordan se stia bene e poi gli dice che ha bisogno di lui al 100% alle Survivor Series, ma il figlio lo prega di escluderlo dal match perchè è l'occasione della sua vita.

Il GM non da risposte. - Brock Lesnar e Paul Heyman raggiungono il quadrato! Dopo una marchetta su quanto sia importante acquistare il WWE Network, Heyman ricorda che per la prima volta Lesnar affronterà AJ Styles.

AJ è più veloce ed ha una lunga carriera alle spalle. Il pubblico intona “She said yes” e Paul risponde che lei ha detto sì perchè non è mai stata chiusa in una gabbia con Lesnar e poi aggiunge che interrompere un suo promo è come salire su un ring con Lesnar...non ci sono speranze! GRANDE HEYMAN! Per me, laureato in comunicazione, Heyman è un esempio di vita.

AJ Styles è un grande campione, rispettato ed ammirato, ma sarà sfavorito perchè si troverà contro una Bestia. Vogliono un film come Rocky e quindi avranno Brock vs AJ, ma questo non è un film e Styles non sopravviverà a Suplex City.

Il campione WWE arriverà e metterà su lo show della vita, sarà il migliore, ma verrà solo vittimizzato e conquistato dal suo cliente e campione Universale Brock Lesnar. - The Shield vs Miz & The Miztourage. È un piacere rivedere lo Scudo unito, ma il finale incasinato con tanto Triple Powerbomb su Miz e schienamento di Reigns è piuttosto scontato.

- Nel backstage Kane dice che anche un mostro come lui può sorridere pensando a ciò che ha fatto a Braun Strowman, ricorda il rumore del camion tritare la sua carne e stasera dimostrerà che c'è qualcosa di più spaventoso della morte, cioè lui.

- Kurt Angle sale sul ring e dice che, a volte, per essere un vero leader bisogna prendere decisioni difficili, quindi non può lasciare che suo figlio lotti infortunato ed ha già pronto un sostituto.

Jason Jordan arriva e prega suo padre di non farlo, è il sogno della sua vita, può farcela proprio come lo stesso Kurt che ha vinto una medaglia d'oro da infortunato. Vuole rappresentare Raw, sarebbe un onore rappresentare lo show rosso e farlo combattendo al fianco di suo padre...ARRIVA STEPHANIE MCMAHON! Steph prega Angle di fare subito l'annuncio e Jason ha le lacrime agli occhi...IT'S TIME TO PLAY THE GAME!!! TRIPLE H IS ON RAW!!! HHH va faccia a faccia con Angle e dice che se Angle non riesce a fare l'annuncio sarà lui stesso a farlo.

Jordan è fuori dalle Series, il quinto membro del team rosso...È TRIPLE H!!! Mentre le lacrime agli occhi vengono anche a me da casa...PEDIGREE SU JORDAN!!! Che figata! Kurt è disperato ed il COO lascia il quadrato.

Il dream team di Raw sarà formato da Kurt Angle, Triple H, Samoa Joe, Finn Balor e Braun Strowman, mentre a difendere SmackDown ci saranno Shane McMahon, John Cena, Randy Orton, Shinsuke Nakamura e Bobby Roode. WOW! - Samoa Joe & Finn Balor vs Luke Gallows & Karl Anderson. Lavoro di squadra tra Joe e Balor, che vanno ad aggiudicarsi la vittoria dopo un Coup de Grace dell'irlandese su Anderson.

- MAIN EVENT: Braun Strowman vs Kane. Non sapevo fosse un Hardcore match, anche perchè probabilmente non lo è, ma i due iniziano comunque ad usare qualunque oggetto da subito. Il match non è nemmeno partito.

Kane scaglia Strowman contro i gradoni e poi lo prende a sediate, ma Braun reagisce e ricambia il favore. Un tavolo e posizionato fuori dal quadrato ed i due salgono sul paletto, con Strowman che sembra pronto ad un Superplex proprio sul tavolo, ma Kane reagisce.

Alla fine è comunque Braun ad aver la meglio e butta l'avversario sul quadrato, poi se lo carica sulla spalla e...RUNNING POWERSLAM!!! IL RING SI BUCA!!! Con i due “sotto terra” termina questo episodio dello show rosso, prossima fermata Survivor Series.

Alla prossima, un saluto, dal vostro SimoneSian. .

Powered by: World(129)