WWE REPORT

WWE SmackDown 26.09.2017 report

-  Letture: 488
by Simone Antonino

La scorsa settimana Kevin Owens ha brutalizzato il boss della federazione, Vince McMahon, ed al prossimo PPV se la vedrà con suo figlio Shane. Altri match si aggiungeranno alla card di HIAC?

Buongiorno e benvenuti allo SmackDown Live report! Tutti gli occhi sono puntati su Kevin Owens, che la scorsa settimana ha attaccato Vince McMahon facendolo sanguinare ed uscire malconcio. KO affronterà il figlio del boss, Shane, ad Hell In A Cell...altri match si aggiungeranno alla card? Alla tastiera il vostro SimoneSian, sigla e pyros, possiamo cominciare.

- La puntata si apre con l'arrivo di Kevin Owens! Il Prizefighter dice che per settimane ha sentito Shane McMahon dire che avrebbe preso dei provvedimenti e si è sentito dare del codardo, ma ora dov'è Shane? Probabilmente è lui il vero codardo.

Il realtà però forse O'Mac non è un codardo ma è solo furbo, perchè ha capito che se ha fatto ciò che ha fatto ad un uomo che rispetta come Vince, potrebbe fare di molto peggio ad uno che non apprezza affatto come suo figlio.

ARRIVA SAMI ZAYN! Sami continua ad infilarsi in affaracci non suoi e chiede ad Owens cosa gli prenda, perchè lo conosce da 15 anni e sa che a volte schizza male, ma stavolta lui vorrebbe riportare un po' di ordine nella testa del suo ex amico.

Owens ha superato il limite e questo potrebbe portare dei danni alla sua carriera, alla sua vita ed alla sua famiglia. Kevin dice che non è impazzito ed il canadese è arrivato solo perchè ancora una volta lo ha esclissato ed oscurato, poi ammette che la testata è stata un errore, ma lui ha vinto molti titoli e nulla nella carriera di Zayn è mai stato d'impatto quanto quella testata.

L'Underdog risponde che è vero, lui è sempre stato onesto e non ha raccolto molto, ma quando ce la farà saprà di esserci arrivato in modo giusto. Lui non avrà vinto titoli, ma almeno ora non vede ogni giorno un gigantesco sacco di spazzatura che gli restituisce lo sguardo allo specchio.

Dopo uno degli insulti più elaborati della storia finalmente sembra tempo di arrivare alle mani, ma...INTERVIENE DANIEL BRYAN! Il GM annuncia che Shane non è qui e potrebbe non arrivare in tempo, ma qualcuno sembra intenzionato ad affrontare Owens e quindi avrà questa possibilità stasera.

- Baron Corbin vs Tye Dillinger. Nel finale Tye sta avendo la meglio e Corbin si rifugia fuori dal quadrato, ma decide di andare ad infastidire AJ Styles al tavolo di commento lanciandogli addosso un bicchiere d'acqua.

AJ non la prende benissimo e va faccia a faccia con il Lone Wolf, ma nel frattempo questo prende Dillinger e lo lancia contro lo US Champion. I due volano oltre il tavolo di commento e l'arbitro conta fuori...6...7...8...9...10! Dopo il match Baron fa che colpire ancora con un calcione Tye e poi prende il microfono per dire che sapeva che AJ e il Perfect 10 avrebbero collaborato la scorsa settimana, ma ad Hell In A Cell vuole trovarsi 1-on-1 con il campione e conquisterà il titolo.

- Jinder Mahal sale sul ring e dice che forse le scorse settimane ha esagerato a prendere in giro Shinsuke Nakamura, ma ora farà le sue lodi. Ovviamente inizia di nuovo a mandare le foto delle smorfie del giapponese ed inizia a delirare e ridere come un cretino insieme ai Singh Brothers, ma l'ultima foto mandata sul titantroon inizia a muoversi e scopriamo che è Nakamura stesso, che ci annuncia che questa è la sua faccia da SmackDown...E RAGGIUNGE IL RING! Shinsuke ha la meglio sui Singh sullo stage e poi viene attaccato dal campione, che lo porta sul quadrato, ma qua riesce a reagire, si libera ancora una volta dei due piccoli indiani e...KINSHASA SU MAHAL! L'ex NXT festeggia sul ring, mentre il campione si lecca le ferite e torna nel backstage umiliato.

- The Usos vs The Hype Bros. Vittoria per i samoani, che poi prendono i microfono per rivolgersi direttamente ai New Day, posizionati tra il pubblico. Jey dice che prendono tutto per gioco e Jimmy aggiunge che meritano di stare tra gli idioti come loro, ma Kofi replica che i due parlano troppo in grande per essere due che hanno appena perso i titoli, poi Big E aggiunge che il loro Uso Penitentiary non sta andando benissimo e Woods annuncia che non solo affronteranno gli sfidanti ad Hell In A Cell...ma saranno proprio nella cella.

- Aiden English sale sul ring e, insieme al Mastro Cerimoniere dell'Orgoglio bulgaro, chiama sul ring Rusev ed inizia a cantare l'inno bulgaro. Il Mastro Cerimoniere consegna le chiavi del Paese a Rusev e proclama il 26 Settembre Rusev Day, così il bulgaro prende il microfono e ringrazia tutti, per poi mandare in onda la sua vittoria della scorsa settimana contro Randy Orton.

Rusev dice che Randy era l'Apex Predator, il Legend Killer, ma ora un eroe più giovane è arrivato e siamo nella giungla del Leone della Bulgaria. English inizia ad intonare una canzone per elogiare Ru-Ru sulla theme di Orton, ma...RKO OUTTA NOWHERE! Rusev scende dal podio e tenta di attaccare The Viper, spuntato dal nulla, ma...RKO!!! L'eroe tornerà ancora una volta in patria da sconfitto.

- Nel backstage Daniel Bryan informa Sami Zayn che Shane McMahon è appena atterrato e sta per arrivare nell'arena, ma il canadese gli dice di chiedere al Commissioner di non intervenire durante il suo match, perchè Shane avrà la possibilità di metter le mani addosso ad Owens ad HIAC, mentre per lui l'unica occasione sarà questa sera.

Bryan dice che sarà difficile, ma ci proverà. - Charlotte vs Carmella. Vittoria della Flair. Dopo il match Natalya arriva sullo stage e dice di essere felice che Ric Flair stia bene, anche perchè così ad Hell In A Cell avrà la possibilità di vedere sua figlia fallire.

- RINTOCCHI DI CAMPANE! ARRIVA THE UND...no aspettate, non è lui. Dolph, sei un idiota. Ziggler arriva imitando l'entrata del Deadman e dice che sembra che abbiano visto un fantasma, ma era solo un morto che camminava.

Speravano di vedere The Undertaker? A lui non importa, perchè tutti possono imitare le movenze di uno zombie, ma nessuno può fare ciò che fa lui sul ring. GLOOORIOUS! ARRIVA BOBBY ROODE!!! Roode dice che Ziggler ha talento ma è un ipocrita, per essere uno a cui non importa ciò che dice il pubblico spende parecchio tempo per convincerlo, quindi perchè non cerca di convincere tutti di ciò che sta dicendo affrontandolo ad Hell In A Cell? Dolph risponde che Roode è tutto ciò che c'è di sbagliato in WWE, luci sparaflashanti, fumo e partecipazione del pubblico, ma avrà ciò che vuole.

Ha però un piccolo spoiler, chiunque lotti contro di lui WIL REST IN P...NO! Bobby zittisce il rivale e dice che HIAC sarà completamente...GLORIOUS! Storyline senza senso per ora, ma il match è stato deciso.

- MAIN EVENT: Kevin Owens vs Sami Zayn. Nel finale Zayn si lancia su Owens fuori ring, ma questo lo stende con un calcione e...POWERBOMB SULL'APRON! Il canadese è dolorante e l'arbitro decide di chiamare il KO.

Sami viene rialzato da membri dello staff e trascinato fuori zoppicante, ma...OWENS LO ATTACCA! KO prende una sedia e ci chiude la testa dell'ex amico, ma...ARRIVA SHANE O'MAC! Shane arriva di corsa, ma Owens gli lancia addosso Sami facendogli tirare una testata contro la sedia e poi fugge tra il pubblico.

Nessun contatto tra i due e la puntata termina così. Alla prossima, un saluto, dal vostro SimoneSian. .

Powered by: World(129)