WWE REPORT

WWE SmackDown 12.09.2017 Report

-  Letture: 1304
by Simone Antonino

Stasera il grande ritorno di Vince McMahon, che tenterà di risolvere la situazione tra suo figlio Shane e Owens, mentre 3 titoli su 4 saranno messi in palio

Buongiorno e benvenuti allo SmackDown report! Annunciato il grande ritorno di Vince McMahon, che tenterà di sistemare la situazione di Kevin Owens che ha minacciato di denunciare la WWE dopo l'attacco subito da parte di Shane, mentre ben tre titoli saranno on the line.

Alla tastiera il vostro SimoneSian, sigla e pyros, si può cominciare. - La puntata si apre con l'arrivo di Kevin Owens! KO dice che non ha risposto al fuoco con il fuoco perchè rispetta le autorità, ma andrà per vie legali e presto SDL non esisterà più, ma ci sarà solo il Kevin Owens Show.

Licenzierà gente come Sami Zayn, cancellerà i Fashion Files e Tom Philips e Byron Saxton dovranno mettersi entrambi nello stesso vestito, perchè tanto sembrano una sola persona quando parlano. Mentre alla mia mente l'idea di questo show inizia ad interessare, Kevin chiama sul ring Vince McMahon, ma...ARRIVA SHANE! Ah no, è Dolph Ziggler travestito da Shane O'Mac.

Il Prizefighter dice che per un momento ha temuto stesse arrivano Shane, ma per fortuna era una persona di talento. Ziggler si scusa dicendo che stava provando una nuova entrata e Owens dice che presto potrà usarla, perchè tanto in WWE non la userà più nessun altri.

I due sembrano divertiti come bimbi e il biondo se ne torna nel backstage. Vabè, no comment. ARRIVA DANIEL BRYAN! Finalmente. Owens dice che è felice di avere Bryan nel Kevin Owens Show e gli comunica che d'ora in poi sarà l'uomo delle pulizie, ma l'American Dragon risponde che non ha problemi con i lavori manuali e, in ogni caso, presto Vince McMahon sarà nell'arena e non gli piacerà ciò che avrà da dire.

KO risponde che non ha paura e che sarà lui a dire qualcosa che a Vince non piacerà, poi se ne va lasciando libero il ring. - US Championship match: AJ Styles vs Tye Dillinger. Buon match, ottima prova di Tye, ma alla fine è AJ a vincere e mantenere il titolo.

Dopo l'incontro stretta di mano tra i due, ma...ARRIVA BARON CORBIN! Il Lone Wolf attacca Styles, poi stende Tye con una Clothesline e finisce il campione con la sua End Of Days. Corbin prende il microfono e dice che, nel caso non si fosse capito, la prossima settimana sarà lui ad accettare l'open challenge dello US Champion.

- Nel backstage Rusev, intervistato da Dasha Fuentes, ricorda di esser stato umiliato a SummerSlam ed è tornato in Bulgaria da perdente, ma ora per recuperare dovrà distruggere una leggenda.

- Jinder Mahal raggiunge il ring accompagnato dai Singh Brothers e dice che il suo prossimo rivale sarà Shinsuke Nakamura, un mix di carisma ed energia, e quindi la sua preparazione sarà mentale oltre che fisica.

Jinder mostra una foto di Nakamura con una delle sue solite smorfie e chiede al pubblico se sembri ispirato o motivato, ma lui lo vede solo costipato, sembra che abbia fatto molto ma non abbia imparato una frase importante in americano, cioè “Dov'è il bagno?”.

Jinder fa vedere altre foto e sfotte sempre più, mentre i Singh Brothers fanno i coglioni ridendo e saltellando sul quadrato. Amo il trash, amo Mahal, ma odio sti due nani indiani fastidiosi. Jinder Mahal, il campione universale (ogni tanto lo ripeto, nel caso qualcuno non lo ricordasse), dice che il pubblico sta ridendo di lui ed è ciò che farebbe di Shinsuke se diventasse campione, quindi farà meglio ad arrendersi, altrimenti al prossimo PPV sarà umiliato dal Modern Day Maharaja.

Jinder parla in punjabi, poi se ne va. - Nel backstage Kevin Owens dice ad un addetto a caso che vuole una nuova sigla, un aereo privato ed una limousine per lui e per il suo amico Jimmy. Tanto per cambiare, Owens incontra Sami Zayn e gli ricorda di quando lottarono insieme in un'armeria davanti a 42 persone, aggiungendo che probabilmente il canadese dovrà tornare a farlo perchè sarà licenziato.

Sami risponde che preferirebbe comunque lottare in un'armeria piuttosto che lavorare con lui. E niente, segmento inutile, ma questi due ogni tanto si devono incontrare, sennò la WWE non andrebbe avanti. - SDL Tag Team Championship Sin City Street Fight match: The Usos vs New Day (Big E & Kofi Kingston). Match equilibratissimo.

Nel finale Kofi è fuori gioco da un po' ed i samoani continuano ad infierire su Big E, con qualche reazione del wrestler di colore. Double Superkick degli Usos, che poi salgono sui due paletti opposti e si preparano per volare, ma...KOFI SPINGE JEY! Il campione finisce su un tavolo che va in frantumi, Jimmy scende dal paletto e corre contro Kofi, ma questo lo sorprende con un Pendulum Kick, Big E se lo carica sulle spalle e...MIDNIGHT HOUR!...1...2...3! I NEW DAY SONO I NUOVI TAG TEAM CHAMPIONS! - SDL Women's Championship match: Natalya vs Naomi. Nel finale Nattie sta avendo la meglio ed ha un faccia a faccia con Carmella e James Ellsworth, che si stavano avvicinando minacciosi al ring.

Nel frattempo Naomi si riprende, tenta un Pescado, ma la campionessa si sposta e Naomi travolge Carmella ed il tipetto inutile senza mento. Natalya lancia la rivale contro il paletto, poi la riporta sul ring e...SHARPSHOOTER! L'ex Funkadactyl non può far altro che cedere, e Nattie si conferma campionessa, evitando ancora una volta l'incasso della valigetta.

YES! YES! YES! - Nel backstage Kevin Owens incontra Aiden English e gli fa i complimenti per la sua stupenda voce, proponendogli di incidere la sigla per il suo show. English improvviso canticchiando un “It's time for the the Kevin Owens shooow!”.

In fondo davvero non ha una brutta voce, dai, ma Elias rimane comunque molto più figo. - Dolph Ziggler raggiunge lo stage e dice che la scorsa settimana ha interpretato gli ingressi di alcune Superstars che non meriterebbero nemmeno di allacciargli gli stivaletti, lui è il più grande performer sul ring e non ha bisogno di quelle sciocchezze, ma la gente non lo capisce.

Ziggler se ne va e torna “provando” l'ingresso di Bayley, poi chiede se sia superficiale abbastanza, ma la realtà è che ad un certo punto la campanella suona e bisogna combattere, quindi questo lo fa pensare al peggiore di tutti, uno che non potrebbe nemmeno reggergli il moccolo ma la gente idolatra.

Dolph va a cambiarsi e torna come...ULTIMATE WARRIOR! Stavolta stai un po' esagerando, caro. Mister Zig Zag sale sul quadrato e dice che questo è quello a cui ci siamo ridotti: pitture facciali, pupazzetti, frangette e corse da idioti solo per far divertire il pubblico, ma nessuno è al suo livello sul ring.

Il problema è che a nessuno interessa nulla di lui, ma ora anche a lui non interessa nulla del pubblico. Sarò strano io, ma questa cosa mi piace tantissimo. - The Hype Bros vs Shelton Benjamin & Chad Gable. Buon match, vinto da Benjamin e Gable con la World's Greatest Finisher su Zack Ryder.

Bravo Benjamin, come ai vecchi tempi. Dopo il match Mojo Rawley stringe la mano agli avversari, mentre Ryder rifiuta il saluto e se ne va piuttosto alterato. La tanto discussa divisione degli Hype Bros è sempre più vicina.

- Kevin Owens sale sul quadrato e poco dopo...NO CHANCE IN HELL! ARRIVA VINCE MC MAHON! KO dice che è la prima volta che si trova sul ring con il Presidente e che Vince è intimidatorio, ma il Chairman lo interrompe subito è dice che è piuttosto nauseato, poi riepiloga: la scorsa settimana Owens ha infangato il nome dei McMahon, ha fatto pessimi commenti sulla sua famiglia e Shane lo ha attaccato.

Lui dice di non aver reagito per rispetto alle autorità, ma la realtà è che suo figlio lo stava prendendo letteralmente a calci in culo, e invece che rispondere al fuoco col fuoco torna a casa e poi gli fa causa? Che faccia pure, ma quando sarà al telefono con il suo avvocato le uniche parole che sentirà saranno...KEVIN OWENS, YOU'RE FIRED! Tanti gli hanno fatto causa e non ne ha mai persa una, davanti al suo nome c'è una “B” perchè lui è “billionaire”, mentre prima che la causa arrivi a giudici ed avvocati l'unica “B” che ci sarà davanti al nome di Owens starà per “bancarotta”.

Capisce le motivazioni di KO e infatti ha sospeso Shane, ma non perchè lo ha picchiato, semplicemente perchè non ha finito il lavoro. Non ci sarà nessun licenziamento, ma solo un match: KEVIN OWENS VS SHANE MCMAHON, HELL IN A CELL! Owens accetta, ma vuole la sicurezza che non sarà licenziato per aver lasciato un McMahon privo di sensi a fine match, vuole avere il permesso di poter massacrare un McMahon fino allo svenimento, se provocato.

Il Chairman accetta ed i due si stringono la mano dicendosi qualcosa, ma...OWENS COLPISCE VINCE CON UNA TESTATA! Il Prizefighter fa notare che McMahon gli ha appena dato il permesso di lasciare esanime un McMahon e Vince, sanguinante, tenta di colpirlo, ma Owens lo stende ancora una volta con un pugno e lo colpisce con un calcio all'addome.

Gli arbitri intervengono, ma KO ne stende uno e sale sul paletto. Arriva addirittura Adam Pearce, ex wrestler ed ora allenatore dei talenti NXT, ma...FROG SPLASH SU VINCE MCMAHON! Kevin, forse rendendosi conto della stronzata appena fatta, fa per andarsene e sullo stage incontra Stephanie McMahon, che lo caccia dopo un breve faccia a faccia.

Con Vince portato via da medici, arbitri, allenatori e chi più ne ha più ne metta, termina questa puntata dello show blu. Vedo grossi guai in casa Owens a breve. Alla prossima, dal vostro SimoneSian. .

Powered by: World(129)