WWE Monday Night Raw 08/07/2024 Report (3/3) - La festa è finita

Fare i conti senza l'oste è facile, ma quando l'oste torna sono dolori. Parola di Rhea Ripley

by Cristina Cerutti
SHARE
WWE Monday Night Raw 08/07/2024 Report (3/3) - La festa è finita
© X / Fair Use

Il Damage CTRL è ormai allo sbando, parola di Iyo Sky. Il Damage CTRL ha perso il controllo e ora deve cambiare. Finora hanno ricevuto nient'altro che mancanze di rispetto, ma loro sono talenti di livello mondiale e non dovrebbero essere messe da parte per qualcuno del calibro di Kayden, Katana e Lyra. Ma stasera le cose cambieranno: stasera faranno un passo indietro e dimostreranno a tutti di cosa è veramente capace il Damage CTRL. Il cambiamento porta alla distruzione di ciò che è stato. Questa sera distruggeranno Lyra, Katana e Kayden perché il Damage CTRL ha perso il controllo ma stasera lo riprenderà.

  • Bron Breakker vs. Ilja Dragunov

Le due call up da NXT si affrontano sul ring dopo gli attriti visti poco prima nel corso della serata. Ad avvantaggiarsi fin da subito è Bron Breakker che sfrutta la sua potenza per portarsi in vantaggio, ma Dragunov risponde al meglio delle sue possibilità e riesce ad invertire la tendenza più volte nel corso dell'incontro. A determinare l'esito finale è però la poca pazienza di Bron Breakker che, frustrato per l'andamento dell'incontro, decide di giocare sporco e di chiudere la contesa lanciano una sedia contro il suo avversario in fase di rincorsa per il Torpedo Moscow, il che determina la squalifica per Bron.
Dopo il match Breakker infierisce su Dragunov e questo porta Sami Zayn ad interferire. Ma dopo un iniziale vantaggio del canadese Breakker ritorna ad avere il controllo della situazione e manda ko entrambi per poi ergersi su di loro.
Vincitore (via DQ): Ilja Dragunov

Damian Priest è sul ring a presentarsi come rinnovato World Heavyweight Champion. Mostra al pubblico e alla telecamera ciò che definisce come sua la cintura, ovvero la targhetta con su inciso il suo nome. Dice che a Money in the Bank non ha chiesto che Drew McIntyre incassasse la valigetta e non ha chiesto che Punk venisse coinvolto. Ciononostante capisce il succo del discorso e anche le polemiche ad esso collegate, ma vuole chiedere una cosa: nella storia più recente quale campione non ha avuto interferenze o cose del genere? Non Logan Paul, non Iyo Sky... Nessuno. Lui è il World Heavyweight Champion, come tale è andato a Money in the Bank contro Seth Rollins e come tale è uscito. Ma questo è il passato, Priest ora sta guardando al futuro e in quel futuro c'è Gunther. El Campeon non vede l'ora di affrontare questa sfida... Ma la sfida di cui parla non è contro Gunther, bensì contro sé stesso e verso la sua grandezza come campione. Si rivolge poi direttamente a Gunther dicendogli che se vuole sentirsi ripetere tutto questo in faccia non ha che da presentarsi lunedì prossimo al suo show, Monday Night Raw, e lui esaudirà la sua richiesta. E quando avrà finito Gunther potrà unirsi a tutti gli altri e alzarsi in piedi per El Campeon Damian Priest.

  • Damage CTRL vs. Lyra Valkyria, Katana Chance & Kayden Carter

Nonostante le parole spese nel backstage il Damage CTRL mostra difficoltà più che evidenti nel confronto con il team face. Solo quando le tre uniscono le forze contro Lyra Valkyria riescono a recuperare un po' di terreno, ma a risolvere la situazione dee come sempre metterci una pezza Iyo Sky con il suo Moonsault.
Tutto risolto per il Damage CTRL? Nemmeno per idea. A complicare ulteriormente le cose per il trio assistiamo all'esordio di una nuova alleanza composta di Shayna Baszler, Zoey Stark e... Sonya Deville!
Vincitrici: Damage CTRL

Nel backstage Cathy Kelley domanda a Rey Mysterio e Zelina Vega se la reticenza di Dominik a fare squadra con Liv Morgan stia dando loro un vantaggio. A rispondere per prima è Zelina Vega alla quale non importa se Dominik sia riluttante o meno: se non fosse per lui ora lei sarebbe campionessa. Dom e Liv sono un pasticcio e questo non cambierà di sicuro dopo questo match. Rey invece si limita a dire che è un piacere collaborare con Zelina e che è ora di porre fine a questa storia.

Intanto Jackie Redmond raccoglie la dichiarazione di Sonya Deville, Zoey Stark e Shayna Baszler: vogliono dominare la divisione femminile, e nessuno può ostacolarle in questo proposito. La Unholy Union dice che possono parlare di dominio finché vogliono, ma fino al momento in cui le cinture di WWE Women's Tag Team Champion saranno tra le proprie mani sono ben altre persone a gestire la divisione. Mentre ciò avviene vediamo Chad Gable in lontananza mentre parla fitto fitto con i Creed Brothers e Ivy Nile.

Intanto abbiamo già qualche gustosa anticipazione per la prossima settimana: Gunther e Damian Priest avranno un faccia a faccia in vista del loro match a SummerSlam, Sheamus combatterà contro Bronson Reed e rientrerà dalla sospensione Drew McIntyre.

Assistiamo ad un promo di Gunther in cui elenca ciò che precede il suo nome in questo sport: potere, dominanza, prestigio. Vuole diventare qualcuno il cui solo nome può incutere timore in ogni ring di tutto il mondo. È il Ring General, il più grande e longevo Intercontinental Champion di tutti i tempi, il King of the Ring, e presto sarà anche World Heavyweight Champion. Non è mai stato un bambino che guardava il Wrestling per divertimento, nemmeno un fan boy che cercava disperatamente di vivere la sua ridicola fantasia: impara in giovane età che tutto quello che conta nella vita è vincere. Ha visto un'opportunità in uno sport che mancava di una figura potente. La WWE non ha avuto altra scelta che chiamarlo: loro avevano bisogno di lui, non lui di loro. Così ha deciso di unirsi ad NXT UK e di renderlo il suo campo di battaglia, ma tutto quello che ha visto al suo arrivo erano bambini che inseguivano le loro fantasie dissacrando lo sport. È stato allora che ha capito che gli piace rendere le persone infelici. Ha ripristinato l'ordine su questo ring con il suo puro dominio, sta restituendo onore e prestigio a questo grande sport e questi due fattori saranno la posta in palio a SummerSlam.

  • Mixed Tag Team Match: Liv Morgan & Dominik Mysterio vs. Zelina Vega & Rey Mysterio

Siamo giunti al termine di questa serata, a chiudere la puntata è il Mixed Tag Team Match che tiene banco da inizio show. Liv e Dominik arrancano molto nella prima fase dell'incontro, subendo parecchio prima di riuscire ad imbastire una reazione decisiva targata Liv Morgan che, nel punto più alto, estrae il coniglio dal cilindro ed esegue i Three Amigos (bastaaaaaa). Da quel momento in poi la strada si fa tremendamente in salita per il duo del Latino World Order, che finisce per soccombere alla Frog Splash di Dominik.
Vincitori: Liv Morgan & Dominik Mysterio
Il team che Dominik non voleva festeggia la vittoria appena ottenuta nonostante Dominik cerchi di tenere le distanze. Alla fine però si ritrova in un'altra situazione imbarazzante alla quale sembra essere ad un passo dal cedere alle avances di Liv Morgan. Ma una musica che ben conosciamo e che non sentiamo da troppo tempo interrompe il momentum e ci risparmia questo scempio: brace yourselves, Mami is here! Rhea Ripley fa finalmente il suo ritorno: un ritorno silenzioso e placido che nasconde intenzioni ben poco amichevoli a cui Liv Morgan riesce a sottrarsi sfuggendo attraverso l'arena, ma Dominik non fa in tempo. Rhea è furiosa con entrambi, Dominik cerca di giustificarsi ma Rhea sembra non voler sentire ragioni.

Con queste immagini si chiude questo appuntamento con Monday Night Raw e anche io vi saluto. Per chi volesse questa sera (09/07) alle 21 saremo in live sul canale Twitch di OpenWrestlingTV per analizzare insieme quanto avvenuto. In caso contrario, a settimana prossima!

PARTE UNO - PARTE DUE

Monday Night Raw Rhea Ripley
SHARE