WWE Money in the Bank 2024 Report (3/3) - Dal cuore alle ossa

Sei donne si affrontano nel Ladder Match con in palio la preziosa valigetta, mentre sei uomini si danno battaglia tra Bloodline e amicizia

by Rachele Gagliardi
SHARE
WWE Money in the Bank 2024 Report (3/3) - Dal cuore alle ossa
© WWE X/Fair Use
  • Women’s Money in the Bank Ladder Match: Naomi vs Zoey Strark vs Lyra Valkyria vs Tiffany Stratton vs Chelsea Green vs IYO SKY 

Mentre tutte si attaccano uscendo dal ring, Chelsea Green recupera una scala per cercare di raggiungere la valigetta, e ci prova sia scalando che prendendo lo strumento per cercare di colpire la valigetta, ma viene atterrata da IYO SKY. Purtroppo uno scambio tra Lyra Valkyria e Zoey Stark ha parecchi errori con la seconda che rischia anche di farsi male da sola, ma Naomi arriva a cercare di metterci una pezza aiutata anche da Tiffany Stratton che l’atterra, prima di lanciarsi su di lei, Zoey e Lyra con una Swenton fuori dal ring. AD UN CERTO PUNTO NAOMI FA UNO SPLIT SU DUE SEDIE VICINE CHE DIVENTA UNA DDT SU ZOEY STARK e tenta la scalata, ma Tiffany la interrompe.

Naomi però prende il controllo e tira fuori due tavoli per la felicità dei fan, con Chelsea Green e Tiffany Stratton che li montano insieme rubandoglieli, lasciandoli fuori dal ring, mentre dentro Lyra, Zoey e IYO si danno battaglia salendo sulle scale. Altre due scale vengono aggiunge a quelle in piedi, messe verticali sulle corde e Lyra Valkyria finisce su una di esse con una Powerbomb. Naomi e Chelsea Green iniziano a darsi battaglia con la canadese che fa la sua finisher modificata sulla scala prendendo coraggio data la sua fobia delle altezze. Intanto Zoey e IYO tengono il gancio della valigetta, MA POI LA NIPPONICA SI CARICA SULLA SPALLA L’AVVERSARIA E LA SCHIANTA SU UNA SCALA SOTTO E CHELSEA GREEN ARRIVA, SISTEMA LA SCALA E SALE, MA TIFFANY STRATTON LA LANCIA GIÙ SUI TAVOLI FUORI E PRENDE LA VALIGETTA! IT’S TIFFY TIME!

Nel backstage, Trish Stratus viene intervistata mentre elogia i canadesi, ma viene interrotta da Tiffany Stratton che si vanta per la vittoria. Ma la leggenda le dice di stare con i piedi per terra perché quell’incasso può cambiarle la vita, facendole capire se sarà una futura Hall of Famer, o una fiamma che si spegnerà presto.

Bloodline (Solo Sikoa, Tama Tonga & Jacob Fatu w/ Tonga Lona) vs Cody Rhodes, Randy Orton & Kevin Owens

Ad avere un piccolo vantaggio iniziale è la Bloodline, ma dal momento in cui entra Kevin Owens, tutto cambia perché si scatena completamente contro Tama Tonga, dando poi il cambio a Cody Rhodes che ci mette del suo, esattamente come fa Randy Orton, con il samoano che appare distrutto già dai primi istanti del match, riuscendo a liberarsi con una mossa veloce per dare il cambio a Jacob Fatu, che riesce a portare un po’ di vantaggio alla propria famiglia, vantaggio che dura parecchio prima che il canadese possa ristabilire l’ordine per i face.

Purtroppo però gli enormi sforzi del WWE Champion e dei suoi due compagni servono a ben poco, perfino quando cercano di ripagare con la stessa medicina di quello che ha fatto a Paul Heyman, proprio Solo Sikoa, con Jacob Fatu che poi finisce per subire uno Splash sul tavolo di commento da parte di Kevin Owens. Verso la fine, con l’arbitro a terra, Tonga Loa interviene con un colpo alle parti basse del canadese, prendendosi una RKO che dà il via ad una serie di mosse finali da parte di tutti i partecipanti, finché un pollicione non devasta Cody Rhodes che viene schienato da Solo Sikoa con l’aiuto di Jacob Fatu.

QUI PRIMA PARTE

QUI SECONDA PARTE

Si conclude qui anche questo racconto di Money in the Bank. Con la speranza che a voi sia piaciuto il PLE e questo report, vi auguro una buona giornata e noi ci vediamo al prossimo racconto targato WWE.

Money In The Bank Bloodline
SHARE