WWE Monday Night Raw 08/04/2024 Report (2/3) - Vecchie storie in sospeso

Liv Morgan ha tutte le intenzioni di pareggiare i conti in sospeso con Rhea Ripley

by Cristina Cerutti
SHARE
WWE Monday Night Raw 08/04/2024 Report (2/3) - Vecchie storie in sospeso
© Youtube WWE/Fair Use

Nella Night 2 di WrestleMania abbiamo assistito a qualcosa di incredibile: Drew McIntyre, dopo settimane trascorse a pungolare CM Punk, è stato attaccato dal Best in the World e questo ha fatto sì che Damian Priest, detentore della valigetta del Money in the Bank, andasse con successo all'incasso e ponesse fine al regno titolato di Drew McIntyre ancor prima che questo iniziasse.

Un video riassuntivo di questi momenti introduce l'arrivo sul ring di Finn Balor, JD McDonagh e Dominik Mysterio, chiamati a fare gli onori di casa e presentarci i loro rappresentanti titolati: Rhea Ripley e Damian Priest!

Mentre i due campioni massimi di Raw vengono debitamente celebrati arriva però un imbucato alla loro festa: si tratta di R-Truth, determinato a condividere con loro questo momento di festeggiamento in quanto anche lui è diventato campione, sebbene di coppia.

Poco dopo a lui si unisce The Miz, ma non certo per fare baldoria con il Judgment Day: propone ai tre del Judgment Day un match 3 vs. 3 nel quale, insieme a loro, ci sarà qualcuno che non può essere visto!!

  • Judgment Day vs.

    The Awesome Truth

Il match precedente annunciato come un 3 vs. 3 parte come un Handicap Match poiché sul ring ci sono solamente gli Awesome Truth, e a dire il vero con la definizione che Miz ha dato del loro partner misterioso ci aspettavamo più John Cena che l'ennesimo uomo invisibile.

L'altro fatto è che il match parte molto male per i neo campioni, con R-Truth che è costretto a subire l'iniziativa dell'ultimo innesto della stable, JD McDonagh. Perché i campioni cambino registro si deve attendere l'ingresso di The Miz che mette al tappeto sia JD McDonagh che Dirty Dom, con quest'ultimo che riesce ad evitare la Skull Crushing Finale e a gettare Miz fuori dal ring e a riportare in vantaggio il suo team.

Ma il Judgment Day sta facendo i conti senza l'oste, e mentre domina l'incontro arriva l'anello mancante, il partner degli Awesome Truth... John Cena!! Senza troppe difficoltà Cena fa piazza pulita degli avversari inanellando le sue mosse più caratteristiche e riporta in gioco i suoi partner per la chiusura dell'incontro con una Attitude Adjustment a tre.

Come sappiamo, Bronson Reed (che chi mi segue conosce come “il patatone”) ha vinto la Andrè The Giant Battle Royal. Questo lo porterà a confrontarsi in un Fatal Four Way con Drew McIntyre, Jey Uso e Ricochet durante i quali i tre, a detta di Reed, verranno distrutti.

Dopo una pausa in cui ci viene anticipato quello che vedremo venerdì notte a SmackDown, e una volta tornati nel backstage troviamo Rhea Ripley intenta a bacchettare Dominik, reo di essersi lasciato un po' andare ultimamente.

Mentre Dominik si allontana Rhea riceve le attenzioni sgradite di Liv Morgan che la attacca brutalmente.

  • Indi Hartwell (w/Candice LeRae) vs. Roxanne Perez
Ed ecco la seconda grande sorpresa di questo Raw post WrestleMania: Roxanne Perez, detentrice del NXT Women's Championship, appare nel main roster dove dopo una prima fase di affanno tenta una rimonta.

Tuttavia Indi Hartwell non ha alcuna intenzione di renderle la vita facile e lo fa lavorando fissa sulla gamba sinistra della campionessa NXT, ma il vero ago della bilancia dell'incontro si rivela essere Candice LeRae che tenta di agevolare la sua compagna di team afferrando le caviglie di Roxanne Perez, ma ciò che ne ottiene è una reazione stizzita che distrae Indi Hartwell abbastanza da permettere alla campionessa NXT di chiudere l'incontro.

PARTE UNO PARTE DUE

Monday Night Raw Liv Morgan Rhea Ripley
SHARE