WWE WrestleMania XL Night Two report (3/3) - Finisci 10 anni di storie

Prima la rincorsa di Bayley a Iyo Sky e a una nuova se stessa face che non sia la vecchia, poi Roman Reigns e Cody Rhodes che vanno ben oltre i rispettivi screzi personali...

by Marco Enzo Venturini
SHARE
WWE WrestleMania XL Night Two report (3/3) - Finisci 10 anni di storie
© WWE Network / Fair Use

- Single Match for the WWE Women's Championship: Iyo Sky (c) vs Bayley

Musica nuova per la sfidante, ma non è quella da Hugger. Siamo di fronte a una "terza" Bayley e non al ritorno della primissima, cosa che sinceramente mi fa molto piacere. Proprio la Role Model parte fortissimo e scaraventa l'ex amica fuori dal ring, ma il suo vantaggio si dissipa in pochi minuti. La campionessa torna sempre più in controllo, andando anche a segno con Dragon Screw all'angolo e Double Standing Footstomp. Sulla Crossbody arriva la reazione di Bayley, che la afferra e la lancia di nuovo fuori dal quadrato.

Occhio però a concedere troppi metri a Iyo Sky: DIVING MOONSAULT FUORI DAL RING E POI SPRINGBOARD DROPKICK ALL'INTERNO DELLE CORDE! Sembra una nottata complessa per Bayley, che risponde con un Sunset Flip grazie a cui riesce di nuovo ad allontanarla (anche se stavolta non la fa ruzzolare fuori dal tappeto). Resiste poi a una serie di German Suplex e, questa volta, anche al Moonsault! CROSSFACE AL VOLO DI IYO SKY, ma Pamelona non si arrende! BAYLEY-TO-BELLY! Rose Plant? NO! La campionessa reagisce con Double Underhook Backbreaker e un altro Moonsault! Ma nemmeno questo basta!

Bayley tenta una nuova rimonta, di nuovo Rose Plant a vuoto...MA IL LARIAT NO!!! A SEGNO! BAYLEY-TO-BELLY! ELBOW DROP DAL PALETTO! E STAVOLTA IL ROSE PLANT VA A SEGNO! 1, 2, 3, BAYLEY NUOVA CAMPIONESSA!!!!! Gioia incontenibile per lei, che finalmente conclude il suo arco narrativo e si riprende la cintura da eroina buona dopo anni e anni in cui ne ha vissute di tutti i colori.

- Diversi vip nelle prime file, poi Snoop Dogg prende la parola dal centro del ring: ci fa sapere che il pubblico sugli spalti di Philadelphia ammonta a 72.755 persone. Questo dato, unito a quello di ieri, significa che in 145.420 hanno assistito a WrestleMania XL! Nel frattempo compare una grafica, secondo cui gli spettatori sono 145.298. Devo decidere se la perenne confusione di Snoop mi infastidisce, mi diverte o mi fa tenerezza. Forse prevale la terza opzione.

In un main event, 10 anni di storie WWE

- Bloodline Rules Match for the Undisputed WWE Universal Championship: Roman Reigns (c) vs Cody Rhodes

Ingressi ovviamente molto intensi (con Cody c'è anche una scintillante Brandi), ma più brevi del previsto. Meno male, perché non serve elevare ulteriormente un clima già rovente a Philadelphia con il pubblico tutto dalla parte di Cody e molto rumoroso dopo qualche problema soprattutto nel corso della giornata di sabato. Entriamo quindi direttamente nel vivo dell'azione, con le prime inevitabili fasi di studio a base di Shoulder Block e quant'altro. I ritmi crescono quando i due si spostano all'esterno del ring: Cody lancia il nemico sui gradoni d'acciaio, Reigns reagisce con numerosi colpi di Shinai. L'American Nightmare è però determinatissimo: FIGURE-4 LEGLOCK! Roman ne esce mettendogli le dita negli occhi. Tanto è tutto regolare, ce lo ha anticipato Paul Heyman.

I due vanno quindi a cartellarsi sugli spalti, con gli spettatori in visibilio...SUPLEX SU UN'IMPALCATURA DI CODY! Roman caracolla verso il ring: qui evita il Disaster Kick e connette la Powerbomb! Trash talking del campione, poi Suplex e gragnuola di Lariat. Rhodes in difficoltà...MA NE ESCE! SUPERKICK COME SE PIOVESSERO SUL TRIBAL CHIEF! Prova quindi ad accelerare ulteriormente, ma ROMAN GLI RIFILA LA CROSS RHODES! Sacrilegio! Vilipendio! Tenta dunque il Superman's Punch...EVITATA! BIONIC ELBOW!

Cody Rhodes vuole scaraventare il nemico sui tavoli, ma Roman risponde...POWERBOMB! Riporta lo sfidante sul ring e...SUPERMAN'S PUNCH! Ma l'American Nightmare reagisce ancora: SPEAR E CROSS RHODES A SEGNO! Sembra un buon momento per lui...MA ARRIVA JIMMY USO A SOSTEGNO DEL CUGINO! Non è solo: SUBITO SI PRESENTA ANCHE JEY CHE STENDE IL GEMELLO CON UNA SPEAR ATTRAVERSO UN TAVOLO! Intanto i due contendenti al titolo sono caduti fuori dal ring, dove sembra prevalere Cody...ECCO ANCHE SOLO SIKOA! SAMOAN SPIKE A SEGNO! 1, 2, RHODES SI SALVA!!!!!

La Bloodline è palesemente troppo rappresentata, e per Cody sembra avvicinarsi la fine. SPEAR DI ROMAN REIGNS! Titoli di coda? NO! ARRIVA JOHN CENA!!! JOHN CENA IS HERE!!!!! Subito si scaraventa sull'ex avversario Solo Sikoa...ATTITUDE ADJUSTMENT SUL TAVOLO! MA C'È ANCHE THE ROCK! Anche lui va sul bostoniano...ROCK BOTTOM! Ma che succede? A PHILADELPHIA RISUONA LA MUSICA DELLO SHIELD??? SETH ROLLINS PIOMBA SU ROMAN, che però riesce a respingerlo!

Di nuovo i malvagi samoani sembrano a pochi passi dal trionfo finale. The Rock sembra in controllo, e sul punto addirittura di colpire Rhodes a colpi di cinghiate...MOMENTO MOMENTO MOMENTO. SI SENTE UN RINTOCCO DI CAMPANA. BUIO NELL'ARENA. TORNA LA LUCE. E DIETRO ROCKY COMPARE UNDERTAKER!!!!! Il Deadman che tante battaglie ha condotto sia con Dwayne che con Roman è qui per vendicarsi!!! CHOKESLAM SU THE ROCK!!!!! DI NUOVO BUIO! TORNA LA LUCE E TUTTI E DUE SONO SCOMPARSI! Si torna con Roman Reigns, che ha una sedia in mano...COLPITO SETH ROLLINS (e chiudiamo un altro cerchio, quello del tradimento proprio risalente ai tempi dello Shield)! Intanto però Cody è fomentatissimo...CROSS RHODES SU REIGNS! E UN'ALTRA!!! E UNA TERZA!!!!! 1, 2, 3, È FINITA!!!!! DOPO 1316 GIORNI IL TRIBAL CHIEF È CADUTO! CODY È UNDISPUTED WWE UNIVERSAL CHAMPION!!!!!

Cody Rhodes è campione, WWE di ieri e di oggi in festa

Philadelphia impazzisce di gioia, e ovviamente lo stesso fa il suo eroe Cody Rhodes visibilmente commosso. Subito si presenta ad abbracciarlo la moglie Brandi, arrivano anche i nemici vecchi e nuovi di Roman Reigns: Sami Zayn, Kevin Owens, LA Knight, Randy Orton, il cugino redento Jey Uso, John Cena. Anche CM Punk, che alza il braccio del nuovo campione. Arriva anche Mama Rhodes, che finalmente può abbracciare il figlio che ha finito la storia rimasta in sospeso sin dai tempi di suo padre. Emozioni a fior di pelle a WrestleMania XL!

Cody Rhodes finalmente supera il momento di commozione, prende il microfono e ammette che questa notte è stata particolarmente lunga. Il premio finale si è però rivelato decisamente prezioso, vista la grandezza della quale è circondato ora. Spiega anche che nulla di tutto ciò sarebbe stato possibile senza due persone: Bruce Pritchard e un altro che sicuramente non vuole presentarsi in scena, ma a cui chiede di raggiungerlo. Si tratta di Triple H, che gli stringe la mano e poi lo abbraccia e gli alza il braccio al cielo. Prosegue la festa con tutti i colleghi presenti in scena, incluso un esausto Seth Rollins che gli sussurra come si sia meritato tutto.

E con questo clima da evento realmente epocale (speravano di chiudere una storia, abbiamo chiuso 10 anni di storia) si conclude questa WrestleMania XL destinata ad essere ricordata negli annali. Qui, stanchissimo ma felice di avervi raccontato il tutto, "My liver breathes" Menzo Multi-multi-multi-multitasking vi ringrazia per l'attenzione, vi saluta e vi dà appuntamento al prossimo report. Evviva il wrestling!

FINE
Per la prima parte CLICCA QUI
Per la seconda parte CLICCA QUI

Wrestlemania Roman Reigns Cody Rhodes
SHARE