WWE WrestleMania XL Night One report (3/3) - Rocky, abbiamo un problema?

Sami Zayn punta a detronizzare Gunther forte dello sconfinato affetto dei suoi cari, quindi tocca a Roman Reigns, The Rock, Cody Rhodes e Seth Rollins.

by Marco Enzo Venturini
SHARE
WWE WrestleMania XL Night One report (3/3) - Rocky, abbiamo un problema?
© WWE Network / Fair Use

- Single Match for the WWE Intercontinental Championship: Gunther (c) vs Sami Zayn

Sami prova subito a contrastare il campione con le stesse armi di quest'ultimo, e lo tartassa di chop. L'austriaco in realtà subisce la sua iniziativa per diversi secondi, prima di riuscire a stenderlo con un German Suplex. Arrivano quindi le chop da parte sua, insieme a Big Boot e altre legnate di varia origine ed entità. L'Underdog però non sta solo a guardare e a prenderle, e addirittura riesce a connettere (oltre ad altre chop) dei fondamentali German Suplex che gli permettono di tirare il fiato. Quindi...BLUE THUNDERBOMB! Zayn galvanizzatissimo va per l'Helluva Kick...BLOCCATO! E finisce anche nella Sleeper Hold di Gunther.

Riesce a liberarsi e tenta di nuovo l'Helluva Kick, ma stavolta viene fermato dal Dropkick del campione che poi connette la Powerbomb...Non basta! HELLUVA KICK FINALMENTE A SEGNO! Ma Gunther non solo non cade: si incazza pure, e connette due Powerbomb! 1, 2...ANCORA NO! Il canadese però a questo punto diventa una specie di pupazzo voodoo nelle mani del rivale: dopo due Diving Splash connette però una BRAINBUSTER DALLA SECONDA CORDA! HELLUVA KICK! E UN ALTRO! GUNTHER CADE!!! 1, 2...3!!!!! IL REGNO RECORD DEL CAMPIONE INTERCONTINENTALE FINISCE DOPO 666 GIORNI A WRESTLEMANIA XL!!! SAMI ZAYN NUOVO CAMPIONE!!!!! Impresa storica, leggendaria per lui!

- Adam Pearce e Nick Aldis si presentano sul ring: i General Manager di Raw e SmackDown sottolineano che stiamo assistendo "alla più graaande WrestleMania di tutti i tempi" (cit.) e ci fanno sapere che a Philadelphia ci sono 72.543 spettatori. E quindi, cari miei, NON è "la più graaande WrestleMania di tutti i tempi". Parole vostre, eh...

- Carrellata di vip nelle prime file, poi arriva un riassunto della card della Night 2 in programma per questa domenica notte

Tutto e tutti contro la Bloodline

- Tag Team Match: Roman Reigns & The Rock (w/Paul Heyman) vs Cody Rhodes & Seth Rollins

L'introduzione a questo attesissimo match è ovviamente tanto epica quanto eterna (ma alla fine che cosa vuoi che sia una quarantina di minuti della nostra vita, in un grande show di wrestling, privi di wrestling?), poi quando termina i quattro si guardano in cagnesco tra di loro perché si vogliono davvero, davvero, davvero male. Ok, vediamo di muoverci però. E quando lo facciamo i due uomini legali sono Roman Reigns e Seth Rollins, con il secondo che fa ciò che gli riesce meglio ogni volta che si trova davanti l'ex compagno dello Shield: urtargli i nervi. Chi pesta più forte è invece Cody, che però entra e poi rende il tag al Visionary. Proprio quest'ultimo si ritrova perciò davanti a The Rock quando il Final Boss entra in azione.

Fasi concitate, fino a quando uomini legali diventano Rock e Cody. A questo punto scatta il parapiglia generale, non solo sul ring ma anche fuori. Seth e Dwayne finiscono addirittura con il malmenarsi in mezzo al pubblico, mentre i prossimi rivali per il titolo indiscusso sono sulla rampa. Rollins intanto sembra il più ispirato, nonostante l'altro gli sputi in faccia dell'acqua. Arriva Roman al salvataggio, e il suo antico compare è in inferiorità numerica e in grande difficoltà. Nonostante questo, però, respinge sia il Superman's Punch che il People's Punch. Ci vorrebbe qualcosa, ci vorrebbe qualcuno: ci vorrebbe Cody Rhodes.

Cody in effetti sta provando a prendersi il tag, ma Roman Reigns lo vede e glielo impedisce in malo modo. Nel frattempo...SHARPSHOOTER DI ROCK SU ROLLINS!!! Durante la sua esecuzione SCHIAFFO DI CODY A DWAYNE! Il Visionary ne approfitta...STOMP SU ROCKY! Ma ancora non basta. L'American Nightmare prova quindi ad accelerare e carica Cody Cutter e poi Disaster Kick su Roman Reigns, ma...SUPERMAN'S PUNCH OUTTANOWHERE! NON BASTA! CODY CUTTER! Seth torna uomo legale e FROG SPLASH! Prova ad andare per la chiusura, ma POWERBOMB DI REIGNS!

Il regnante Undisputed WWE Universal Champion prova ad andare per la Spear, ma gli avversari lo fermano e lo martellano di Superkick. Poi CURB STOMP! E subito dopo CROSS RHODES! È FINITA??? NO! THE ROCK SALVA IL CUGINO (o presunto tale)! Low Blow, Spear, Guillotine su un Cody sempre più alle strette. Interviene Rollins con un nuovo Stomp su Reigns, ma The Rock ancora una volta lo respinge e poi torna a infierire all'indirizzo di Mama Rhodes. Sembra mettersi bene per i cattivi, ma...SPEAR DI ROMAN SU THE ROCK!!! I samoani si colpiscono da soli, soprattutto grazie a Seth che ha salvato il suo compare!

Sembra fatta...DOPPIO PEDIGREE!!! 1, 2...NO!!!!! La Bloodline è ancora viva, nonostante la Rock Bottom sbagliata da Dwayne sul tavolo dei telecronisti. Dall'altra parte infatti...SPEAR SU ROLLINS! Resta solo Cody...CROSS RHODES! E UN'ALTRA! The Rock va di nuovo al salvataggio con una cinghiata all'ultimo momento sull'American Nightmare, e...SPEAR! Non basta ancora! ROCK BOTTOM! SECONDA ROCK BOTTOM! PEOPLE'S ELBOW! 1, 2 E 3!!!!! THE ROCK HA SCHIENATO CODY RHODES! E questo vuol dire che Roman Reigns difenderà il suo titolo in un Bloodline Rules Match!

Cody Rhodes mastica amaro seduto nel ring (ricordando parecchio il se stesso di fine WrestleMania 39), e viene raggiunto da un Seth Rollins a sua volta bello acciaccato. Intanto i cattivoni si beano per la loro vittoria, ma siamo solo a metà del tragitto. Proprio per questo motivo "I must be sleeping" Menzo Multi-multi-multitasking vi saluta e vi dà appuntamento al report della Night 2 di WrestleMania XL. Solo qualche ora di attesa...

FINE
Per la prima parte CLICCA QUI
Per la seconda parte CLICCA QUI

Wrestlemania Roman Reigns Seth Rollins
SHARE