WWE WrestleMania XL Night One report (1/3) - Sì, ma stai calma

Il sabato notte di Philadelphia si apre con la serenissima Rhea Ripley che vedete in foto: contro di lei Becky Lynch. Poi scatta lo show dei tag team...

by Marco Enzo Venturini
SHARE
WWE WrestleMania XL Night One report (1/3) - Sì, ma stai calma
© WWE Network / Fair Use

E quindi ci siamo: il fine settimana più atteso dell'anno per tutti i fan di wrestling del mondo intero è finalmente giunto. WrestleMania XL comincia, evviva WrestleMania XL. Ma com'è andata la Night 1, com'è andato il sabato notte di Philadelphia? Scopriamolo insieme: io sono "I must be sleeping" Menzo Multi-multi-multitasking e questo è il report della Night 1 di WWE WrestleMania XL. Cominciamo!

- Si parte con l'immagine dell'arrivo di diverse Superstar all'arena: quindi è il momento di un video con protagonista il rapper Meek Mill (anche lui di Philadelphia) e poi di un piccolo focus sulla concentrazione di una Rhea Ripley a dir poco splendida.

- Inno americano: a cantarlo è Coco Jones (che, a sorpresa, non è di Philadelphia)

- Arriva Triple H: è lui a darci il benvenuto a una nuova era e a una nuova WrestleMania. I toni ricordano quelli di un suo parente che, invece, il benvenuto più non è.

- Single Match for the WWE Womens World Championship: Rhea Ripley (c) vs Becky Lynch

A partire a mille all'ora è una determinatissima Becky, che attacca l'avversaria (recuperatevi il suo ingresso sul ring, fidatevi) al mano e poi al braccio. Dopo la sua iniziativa culminata in una Tornado DDT tenta addirittura lo schienamento, che non va. Prova anche una Manhandle Slam, che Rhea evita. Nulla può però sui successivi Leg Drop (sull'apron ring!) e Becks-ploder Suplex sulle barriere!

La campionessa capisce che serve una reazione, e colpisce duro The Man a centro ring: Knee Strike, Dis-Arm-Her evitata e Prison Trap. Becky però ci crede: dopo un tentativo di Riptide arriva la Manhandle Slam! Rhea resiste, ma sta palesemente soffrendo. E quando sembra sul punto di finire le energie...RIPTIDE!!! 1, 2, BECKY SI SALVA! Ripley capisce però di dover mantenere l'iniziativa: sale sulla terza corda, l'avversaria la raggiunge...SUPERPLEX E POI DIS-ARM-HER DI BECKY! ANCORA NON BASTA! Rhea Ripley ne esce incolume, si rifugia fuori dal ring...ELECTRIC CHAIR E FLOG SPLASH! 1, 2...NO! La campionessa stavolta non perde la concentrazione...RIPTIDE! 1, 2, 3 E STAVOLTA È FATTA! Rhea Ripley si conferma campionessa!

Quelle cinture così lontane tra loro mi insospettiscono...

- Tag Team Six Pack Ladder Match for the Undisputed WWE Tag Team Championship: Judgment Day (Damian Priest & Finn Balor (c) vs New Catch Republic (Pete Dunne & Tyler Bate) vs New Day (Kofi Kingston & Xavier Woods) vs Awesome Truth (R-Truth & the Miz) vs A-Town Down Under (Austin Theory & Grayson Waller) vs #DIY (Johnny Gargano & Tommaso Ciampa)

Cinture rosse e blu sono belle staccate le une dalle altre, e quindi intuiamo che probabilmente saranno davvero splittate. Comunque: si parte con l'atteso macello generale: tutti i partecipanti alla contesa si picchiano e corrono a prendere le scale senza un apparente, reale costrutto. E questo ci piace. In un contesto simile è giusto che siano i meno amati coloro che per primi prendono l'iniziativa. Si tratta ovviamente di Theory & Waller, subito però brutalizzati da chiunque altro. Allora provano a prendere il sopravvento i campioni in carica, ma il solo Tyler Bate li stende con la scala. Quindi lui e Dunne salgono sulla scala e...DOUBLE MOONSAULT SU TUTTI GLI AVVERSARI!

Tentano quindi di prendere subito le cinture, ma il Judgment Day li ferma. Contro questi ultimi si parano gli Awesome Truth, e R-Truth si erge a protagonista: FIVE MOVES OF DOOM SU DAMIAN E FINN! Si uniscono anche i #DIY, che di nuovo citano la D-X! Sembra fatta per i due team, che sembrano stringere un'alleanza...MA ARRIVANO THEORY E WALLER! Li stendono tutti e vanno loro a prendersi le cinture di SmackDown laureandosi nuovi campioni!!!

Nemmeno il tempo di festeggiare e i due della New Catch Republic rifilano a Waller una DOUBLE POWERBOMB OLTRE LE CORDE E ATTRAVERSO UNA SCALA FACENDOLO RUZZOLARE AL SUOLO! Ok, per i titoli di Raw probabilmente vedremo una diversa coppia di campioni... Ci prova proprio la New Catch Republic, ma i #DIY non ci stanno: BOTTE DA ORBI! Arrivano anche due tavoli, quando il New Day si ricorda di essere nel match e il duo Kingston & Woods prova a rientrare nella partita. Proprio Xavier potrebbe staccare le cinture, ma Theory glielo impedisce. I #DIY fanno lo stesso contro i soliti New Catch Republic, brutalizzandoli con le loro mosse migliori.

Sembra poter essere R-Truth a salire con successo la scala, ma...ARRIVA JD MCDONAGH!!! DEVIL INSIDE! Allora sale Finn, ma il New Day lo blocca. Priest fa piazza pulita e sembra l'uomo giusto per permettere al Judgment Day di conservare i titoli. Ma C'È ANCORA THE MIZ!!! È lui a distrarre il Señor Money in the Bank che poi SUBISCE LA ATTITUDE ADJUSTMENT DA R-TRUTH CHE VINCE I TITOLI DI RAW PER SE STESSO E IL SUO COMPAGNO DI COPPIA!!!

FINE PRIMA PARTE
Per la seconda parte CLICCA QUI
Per la terza parte CLICCA QUI

Wrestlemania Rhea Ripley Becky Lynch
SHARE