WWE Survivor Series 2023 report (2/3) - Cuscinetti e carne secca



by MARCO ENZO VENTURINI

WWE Survivor Series 2023 report (2/3) - Cuscinetti e carne secca
© WWE on Peacock / Fair Use

- Single Match for the WWE Intercontinental Championship: Gunther (c) vs The Miz
L'austriaco non vuole correre rischi e subito tenta di soffocare il rivale. L'A-Lister, sfavoritissimo, prova a gettare il cuore oltre l'ostacolo con pugni e calci, insomma poco wrestling o non ci sarebbe storia!

Miz ci crede E TENTA ADDIRITTURA LA FIGURE FOUR LEGLOCK! Come risposta si ritrova però un bel Big Boot sul grugno. Dopo la seconda stivalata in faccia finisce anche fuori ring, il pubblico fischia ma a Gunther frega nulla. Miz invece insiste sulla gamba del campione, che vuole indebolire per applicare di nuovo la sua mossa di sottomissione. L'altro però gli rifila la Tenryu Powerbomb: non basta. Quando The Miz subisce la Gojira Clutch cerca di raggiungere le corde, e nel farlo sfida il cuscinetto dell'angolo. L'arbitro Eddie Orengo lo rimette a posto e intanto...SKULL CRUSHING FINALE! GUNTHER SI SALVA! Poi finisce di faccia contro l'angol esposto...MA SI SALVA ANCORA! È il momento di chiudere: Lariat, Boston Crab in tuffo, e poi Liontamer: Miz cede, Gunther resta campione.

- Nel backstage Dominik Mysterio raggiunge il resto del Judgment Day: spiega agli altri che forse Randy Orton non arriverà. Finn Bàlor è particolarmente tranquillo: o Mister RKO non ci sarà proprio, e per loro sarà un vantaggio, oppure ci sarà e comunque danneggerà dall'interno la sua squadra.

Un match inutile, uno stupendo e una fastidiosa pubblicità

- Single Match: Santos Escobar vs Dragon Lee
Allora, devo essere professionale e fare finta che questo match mi interessi. Ne parlerò quindi in più di 40 parole, promesso. Escobar è cattivo, e quindi prende l'iniziativa. Dragon Lee è latino e ha la maschera, quindi è buono. Ma non è Rey Mysterio, quindi nonostante il Tree of Woe Double Stomp e la Liger Bomb a segno, l'altro lo ribalta, esegue la Phantom Driver, lo schiena e lo batte. Sono 49 parole: bene così.

- Ci sono LA Knight e il New Day, che stasera qui non hanno nulla da fare: e quindi sì, è il momento di uno spottone. Stavolta niente pizza, meglio la carne secca. E quindi: Slim Jim, yeah!

- Single Match for the WWE Women's World Championship: Rhea Ripley (c) vs Zoey Stark
Zoey è sfavorita e quindi cerca di prendersi subito un piccolo vantaggio a suon di sberle, pugni e dropkick. C'è anche una Plancha, ma la campionessa capisce di dover alzare l'offensiva e lo fa con una testata plutonica! Stark però ci crede: DDT! Il ritmo c'è: arrivano una Slingshot Arabian Press Somersault Senton e una Electric Chair Facebuster contro il bordo del ring. La sfidante viene lanciata pesantemente fuori dal quadrato, ma sfugge allo schienamento dopo Double Pumphandle e Vertical Suplex.

Ormai l'iniziativa è di Rhea, ma Zoey vende cara la pelle. Anche una Back Suplex Facebuster non bastano per lo schienamento. Dopo un German Suplex è quindi lei a tentare la Z360, ma viene bloccata. Altra testata, Pumphandle E ARRIVA LA RIPTIDE! 1, 2, 3, Rhea Ripley resta campionessa. Ma la sua avversaria ha fatto tutt'altro che una brutta figura.

FINE SECONDA PARTE
Per la prima parte CLICCA QUI
Per la terza parte CLICCA QUI

Survivor Series Rhea Ripley Zoey Stark