WWE Raw 25/09/2023 Report (1/3) - Non siamo al terzo inning

Il Judgment Day affronterà nuovamente KO e Samy Zayn, mentre Dominik affronta Dragon Lee. Ma Cody ha ancora qualcosa da dire.

by Alan Mack
SHARE
WWE Raw 25/09/2023 Report (1/3) - Non siamo al terzo inning
© WWE YouTube/Fair Use

Nuova settimana, nuovo episodio di Monday Night Raw e nuovo report su WorldWrestling da parte del vostro Alan Mack! In questa puntata avremo il debutto di Dragon Lee nello show rosso, pronto ad affrontare Dominik Mysterio per il North American Championship, Shinsuke Nakamura ci darà una risposta per la sfida lanciata da Seth “Freakin” Rollins e i titoli di coppia verranno messi in palio in un rematch di Payback! 

Ad aprire l’episodio è Cody Rhodes. L’American Nightmare ricorda di essere stato interrotto per due settimane di fila, venendo impedito nello spiegare del motivo nel portare Jey Uso a Raw. Il suo arrivo vuol dire che qualcuno dovrà passare a SmackDown e molti pensavano che Cody avrebbe dovuto lasciare Jey affondare. Di certo loro non sono amiconi e che, probabilmente, ci saranno altre ragioni di questa decisione. Non sono al terzo inning, non avrebbe lasciato che le persone avrebbero preso la decisione sbagliata per Jey. Passa a parlare del Judgment Day e di quanto sia una fazione tossica... 

Ma sono proprio loro a fare la loro comparsa in scena. Il gruppo, senza Rhea Ripley, si avvia verso il ring. Finn Bàlor gli chiede perché deve mettere il suo naso nei loro affari. Damien continua dicendo che Jey aveva l’occasione di entrare a far parte di una vera famiglia, ma Cody doveva esserne per forza coinvolto e girare i riflettori su di lui. Dominik (sempre più fischiato da parte del pubblico), dice che Jey la pagherà per aver mancato di rispetto al gruppo e che è tutta colpa di Cody.  

Cody risponde che Dom aveva una vera famiglia, ma non riescono a sopportarlo. Se vuole andare contro di lui, Cody non si fa problemi, ma cosa ne penserà Mami quando tornerà e vedrà Dom a mani vuote? Dom si offende, dicendo che non deve parlare di Mami. Il gruppo lascia i microfoni e si appresta a raggiungere il ring. In questo istante, Jey Uso raggiunge Cody. Il Jugment Day, però, hanno sempre il vantaggio numerico. È per questo che arrivano Sami Zayn e Kevin Owens a pareggiare i numeri!  

Il JD cerca di allontanarsi, trovando in svantaggio...ma compare anche JD McDonagh con delle sedie. Priest cerca di convincerlo a lasciar perdere, ma JD passa la sedia a Finn e i due raggiungono il ring, venendo seguiti da Dom. Priest si decide a raggiungere il gruppo, ma vengono asfaltati dai face sul ring e Priest resta da solo, venendo attaccato da un Superkick e da una sediata sulla schiena di Cody. 

Otis vs Bronson Reed: Dopo che Chad Gable ha fallito contro Big Bronson tocca all’allievo, Otis, ad affrontare il mastodonte. Come prevedibile, tra i due c’è una vera e propria prova di forza. Entrambi cercano di buttarsi giù a vicenda, ma falliscono entrambi, fino ad arrivare fuori dal ring. Reed sembra avere la meglio e, al rientro sul ring, esegue un Samoan Drop per un conto di 2. Otis riesce a trovare la risposta con una Olympic Slam, seguita dalla Caterpillar. Purtroppo, manca la Vader Bomb e Reed porta il risultato dell’incontro in suo favore dopo la Tsunami.  

Vedimo Becky Lynch nel backstage, raggiunta da Tegan Nox. Becky si aspettava lei la settimana scorsa ad accettare la Open Challenge. Tegan risponde che Natalya era lì vicino a lei e ha lasciato passare la veterana. Becky le dice che deve farsi largo tra la folla ed essere più aggressiva e le darà una possibilità dopo avrà sistemato Tiffany Straton questo sabato.  

Passiamo da Adam Pearce, a telefono riguardo lo scambio per SmackDown...ma Tegan compare ancora una volta, chiedendole di affrontare la vincitrice tra Becky e Tiffany. Natalya li raggiunge, chiedendo un rematch a Tegan. Quest’ultima risponde che l’ha già battuta. Le due battibeccano, Pearce cerca di calmare le acque dicendo che non regala occasioni titolate e se la dovranno vedere sul ring.  

In un video registrato, l’Imperium viene confrontato da Tommaso Ciampa, con Ludwig Kaiser che lo vuole affrontare. Ciampa accetta solo se, in caso di vittoria, otterrà un’occasione titolata contro Gunther. 

Ludwig Kaiser vs Tommaso Ciampa: Occasione ghiotta per Tommaso Ciampa, che può ottenere l’incontro per il titolo intercontinentale di Gunther. Il campione osserva il tutto dal backstage. Ciampa risponde bene agli attacchi di Kaiser, riuscendo a mantenere il controllo dell’incontro dall’inizio, fino a quando Ciampa lo manda contro le scalette. Kaiser riesce a mantenere il controllo, Ciampa torna in vantaggio liberandosi da una Front Headlock con un Back Body Drop. Dopo aver combattuto fuori dal ring, Ciampa mette a segno la Willow’s Bell, ottenendo un conto di 2. Kaiser evita la Fairy Tail’s Ending, ma Ciampa mantiene il controllo e si avvicina alla chiusura. Giovanni Vinci cerca di intervenire, ma Ciampa lo colpisce con una ginocchiata. Kaiser tenta di approfittarne, ma l’arbitro è troppo preso da Vinci. Kaiser si infuria e scalcia via l’alleato dal ring! Ciampa connette con una ginocchiata volante e ottiene il conto di 3, diventando il nuovo n°1 contender per Gunther. 

Becky Lynch si fa largo verso il tavolo di commento per assistere al prossimo incontro. 

Tegan Nox vs Natalya: Dopo uno scambio di Armbar tra le due, si passa alle maniere forti, con Tegan che segue il consiglio di Becky detto prima e attacca come una furia. Natalya riesce a trovare una reazione e prova a chiudere l’incontro dopo una Sit-Out Powerbomb, ottenendo un conto di 2. Nel tentativo di Sharpshooter, Tegan la spinge contro le corde e mette a segno la World’s Shiniest Wizard, quasi improvvisa, ottenendo il conto di 3 e la vittoria del match

Damien Priest entra nella clubhouse del JD, dove si trova anche JD McDonagh. Proprio su di lui inveisce, urlandogli che non sarà mai parte del Judgment Day, indipendentemente da chi è amico e gli urla di andarsene. 

PARTE 2

PARTE 3

Raw Judgment Day
SHARE