WWE Raw 22/05/2023 Report (3/3) - L'ultima notte prima della Grande Notte

Sami, Kevin e Riddle affrontano l'Imperium prima di concentrarsi e di concludere la storia della Bloodline. E Cody Rhodes?

by Alan Mack
SHARE
WWE Raw 22/05/2023 Report (3/3) - L'ultima notte prima della Grande Notte

Continua il racconto di Seth Rollins con Corey Graves, che gli chiede che cosa abbia di diverso Night of Champions, rispetto a tutti i successi ottenuti. Per Seth, il momento è giunto. E’ ciò per cui vive, è il suo primo amore, gli ha regalato una vita oltre a ciò che sognava. Vuole solo essere il migliore di quanto possa essere. E’ il suo momento per creare qualcosa di speciale. Andrà All-In per questa cintura, mettendo in gioco tutto ciò che ha, creerà qualcosa che sarà leggendario e che resterà nella storia per sempre.  

6-Men Tag Team Match: Kevin Owens, Sami Zayn & Matt Riddle vs Imperium: A dare il via al match sono Sami Zayn e Ludwig Kaiser. Il tedesco porta Sami all’angolo, ottenendo il vantaggio, ma dura davvero pochissimo, con Sami che rovescia la situazione in suo favore e da il cambio a Riddle. Kaiser riesce a sbarazzarsi di Riddle e da il cambio a Giovanni Vinci. L’italiano attacca Riddle all’angolo e lo lancia a quello opposto, ma Riddle torna in vantaggio e atterra Vinci con un Gutwrench Suplex. 

Cambio per Gunther. Il campione intercontinentale porta Riddle all’angolo e tenta di colpirlo con una Chop, ma Riddle evita e attacca con dei calci. Gunther para l’ultimo e lo colpisce con la Chop. Al rientro dal break, Kaiser è l’uomo legale e mantiene Riddle al centro del ring, evitando di ottenere un cambio. Dopo aver eseguito un Suplex, ottiene un conto di 2 e da il cambio a Gunther. Il campione atterra Owens dall’apron, ma viene steso, a sua volta, da Riddle. 

Kaiser entra sul ring, fermando Riddle dal dare il cambio a Sami. Riddle si sbarazza di lui, ma Gunther lo trattiene. Matt riesce a liberarsi e salta per raggiungere il compagno, ma Vinci fa cadere Sami! Clothesline di Gunther, conto di 2. Cambio da entrambi i fronti, entrano Vinci e Owens, con il canadese che ha il suo momento di dominio. Dopo aver eseguito un German Suplex, colpisce Vinci con la Cannonball, ottenendo un conto di 2. Kevin cerca di salire sulla terza corda, ma viene fermato da Kaiser a bordo ring. Tra i due scoppia una lotta, con Kevin che lo mette in posizione di Powerbomb, ma Vinci lo attacca, da il cambio al compagno e, entrambi, lo atterrano. 

Al rientro dallo stacco pubblicitario, Kevin esegue la Frog Splash su Vinci per un conto di 2. Cambio per Sami e Kaiser, con il canadese infuocato! Dopo aver atterrato Gunther, esegue una Michinoku Driver su Kaiser, ottenendo un conto di 2. Sami si ritrova da solo contro l’Imperium, con Gunther diventato l’uomo legale, che lo attacca come una furia. Sami, tuttavia, esegue la Blue Thunder Bomb, ma Vinci salva il suo leader. Scoppia il caos sul ring, con Riddle che aiuta Sami, ma resta a penzoloni sull’angolo. Gunther blocca Sami nella Sleeper Hold, mettendolo anche a terra, ma Riddle esegue la Floatin Bro su entrambi! 

Gunther da il cambio a Vinci. Sami si prepara ad eseguire l’Helluva Kick, ma Gunther lo trattiene. Kevin e Riddle si sbarazzano di Gunther fuori dal ring, Sami lancia via Kaiser dalla terza corda ed esegue l’Helluva Kick su Vinci. Kevin si prende il cambio ed esegue la Swanton Bomb per il conto di 3 finale! Il team dei campioni con Riddle ottengono la vittoria, concludendo la storia con l’Imperium e sono pronti per concluderla con la Bloodline. 

Torniamo nel backstage, con Cody seduto nel suo camerino. Bussano alla porta, ma Cody urla di non volere alcun aiuto. Tuttavia, ad entrare non è né un aribtro, né un medico, né Pearce. E’ Triple H! Hunter si siede vicino a lui, dicendogli che sa come si sente, ma gli consiglia anche di farsi visitare. Cody si innervosisce, dicendo che non ne ha bisogno, sentendosi bene. Hunter gli guarda il braccio e vede che non sta affatto bene e che, in fondo, lo sa che è rotto. Hunter sa che ha paura...e qui, Cody si alza dal nervoso. Hunter continua, dicendo che ha paura che il medico potrebbe non dargli il via libera per Night of Champions. Cody ribadisce che le sue gambe funzionano, Hunter lo sa che Cody è tosto, ha lottato contro Rollins in un Hell in a Cell e, dopo di quello, ha perso un anno di carriera. Cody risponde che è ancora peggio restare nell’ombra per non aver combattuto a Night of Champions. E’ la stessa cosa che ha fatto Triple H, lui ha combattuto. Ed è la stessa cosa che farà Cody, combatterà. Triple H gli da delle pacche sulla gamba, poi sulla spalla e, infine, se ne va. 

PARTE 1

PARTE 2

Raw Bloodline Cody Rhodes
SHARE