WWE Raw 27/03/2023 Report (2/3) - Limiamo gli ultimi dettagli

WrestleMania dista solo 6 giorni da questo episodio e mancano ancora gli ultimi dettagli per definire e aumentare l'hype per l'evento più grande dell'anno!

by Alan Mack
SHARE
WWE Raw 27/03/2023 Report (2/3) - Limiamo gli ultimi dettagli

Corey Graves e Adam Pearce sono sul ring per presentare il Weight-In tra Omos e Brock Lesnar. Il primo a compiere il suo ingresso è il gigante nigeriano, insieme a MVP. Quest’ultimo strappa il microfono dalle mani di Graves e, prima di introdurre the Beast Incarned, vuole mostrare, ancora una volta, al mondo intero il gigante. MVP riconosce ogni riconoscimento di Brock, ricorda le sue più grandi vittorie allo Showcase of Immortals, tra le quali anche la sua più grande vittoria: la fine della Streak. Ma nessuno di quegli uomini è comparabile al gigante nigeriano. Prega, dunque, ad Omos di mettersi sulla bilancia. Essa segna ben 410 libbre (almeno 186kg). MVP dichiara già Brock Lesnar come un uomo trapassato...ma ecco che risuona proprio la sigla della bestia! 

Senza perdere alcun tempo, Lensar attacca Omos! Riesce a metterlo in difficoltà, anche se non riesce a mandarlo a terra. Brock prende la bilancia ed è pronto a colpire, ma viene steso da un Big Boot! Brock rotola fuori dal ring, il pubblico canta “Suplex City”, ma i due si limitano a guardarsi in cagnesco. L’appuntamento è per WrestleMania! (Ma sì, brindiamo!) 

Byron Saxton intervista Rhea Ripley, chiedendole se ha una risposta per Charlotte dopo le dichiarazioni a SmackDown. Rhea riconosce la leggenda di Charlotte, ma ciò non definirà il suo destino, deve battere Charlotte, deve essere al top di questa industria e deve vincere il titolo per farlo. E’ l’eredità di Charlotte contro il suo destino, non potrà fermarla nel diventare la nuova campionessa femminile di SmackDown a WrestleMania. 

Finn Bàlor risponde al promo di Edge della scorsa settimana. Ricorda che Edge ha detto che è stato battezzato nell'Hell in a Cell e ora vuole rinchiudersi all’interno insieme a lui. Capirà che è più pericoloso un demone imrpigionato. Consiglia ad Edge di andare nella sua stanza buia, di accendere le sue candele ed evocare il suo lato oscuro. Finn non ha bisogno di evocazioni, i suoi demoni escono fuori da sé. 

8-Man Tag Team Match, Streets Profits e Braun Strowman & Ricochet vs Alpha Academy & Viking Raiders: L’anticipo dello Showcase Match maschile di WM! Partono alla grande Gable e Dawkins, con degli scambi da inserire in ogni manuale di wrestling. I face iniziano a prendere il ritmo con il cambio per Ricochet ed il gioco di squadra con Braun Strowman. Con il cambio per Ford, Gable sembra riaccendere le speranze per il suo team, ma i face vanno a muso duro con loro e scoppia una rissa, con alcuni che volano fuori dal ring! Braun Strowman viene gettato fuori, Frod cerca un tuffo su Otis, ma viene intercettato in una Falling Powerslam. 

Al rientro dal break, Ford sta ancora faticando contro Ivar. I Vikings giocano di coppia e sono quasi vicini alla chiusura. Otis entra in gioco e aumenta la difficoltà per Ford. Dopo essere riuscito ad aver stordito Otis con un calcio, arriva il cambio per Dawkins, che riesce a mettere in difficoltà Ivar, ma i Vikings riescono a riottenere il controllo. Ricochet aiuta i compagni, che fanno piazza pulita e Strowman esegue lo Strowman Express. 

Ivar attacca Strowman, ma viene steso da una Spinebuster! Cambio per Ricochet, Powerslam di Strowman seguito dallo Splash di Ricochet e dalla From the Heavens di Montez Ford, che vale al suo team la vittoria del match. Maxine, che ha assistito alla prestazione di Otis, è rimasta delusa dalla sconfitta. Tutti e 8 si incontreranno di nuovo nello Showcase Match a WrestleMania, stavolta sarà tutti contro tutti! 

Cody Rhodes viene intervistato nel backstage, dove gli viene chiesto se questo match a 5 giorni dal match più importante metta Rhodes in una brutta posizione. Rhodes risponde che ama questa posizione ed è la stessa domanda che farebbe a Heyman. Ma ha anche la risposta, ovvero che loro sanno. Cody si è meritato la posizione ed è un treno senza fermata. Dimostrerà che Solo non è pronto e promette, ancora, di battere Roman Reigns e di diventare il prossimo WWE Undisputed Universal Champion

Austin Theory, in un video registrato in mattinata, all’interno dell’arena ancora vuota, parla a John Cena. Egli ha mostrato al mondo che Cena non riesce a veder il futuro davanti ai suoi occhi. Risponde alle sue parole, riguardo il fatto che nessuno crede in lui: si trova in quest’arena vuota perché non lo fa per il WWE Universe e per coloro che lo giudicano, lo fa per sé stesso. Non è una teoria il discorso che Cena, pateticamente, lo vedrà dal basso, ma lo farà ricredere e gli darà motivo di credere in lui questo Sabato a WrestleMania. 

Chelsea Green & Sonya Deville vs Michin & Candice LeRae: Qui c’è in ballo la qualificazione per l’ultimo slot allo Showcase Match femminile! Sonya inizia subito arrogantemente su Michin, ma viene subito sopraffatta. Chelsea e Sonya mostrano subito una buona alchimia, mettendo in difficoltà l’avversaria, ma basta un doppio Neckbreaker per permettere a Michin di dare il cambio alla compagna e di prendere il controllo del match. 

Candice prova la chiusura, ma Sonya interviene in soccorso della compagna. Michin cerca di mettere in difficoltà le avversarie, ma Sonya riesce a lanciarla fuori dal ring. Chelsea esegue un Neckbreaker su Michin ed ottiene il conto di 3! Sonya e Chelsea fanno parte, ufficialmente, dello Showcase Match! 

Tocca a Paul Heyman dire la sua su Cody Rhodes. Inizia dicendo che Cody non ha paura del Tribal Chief perché non è pronto e lo ha dimostrato pochi minuti fa. E’ irrilevante il fatto di lottare a 6 giorni prima di WM, anche perché Solo è pronto ad affrontarlo. Solo non vuole lottare, ma menare le mani. Nel frattempo, Roman Reigns è pronto per risalire sulla superficie dell’isola della rivelanza. Così come Cody si definisce pronto, Roman è pronto a fermarlo. Cody non è mai stato pronto per indossare le scarpe dell’American Dream, non è pronto per battere il Tribal Chief e, quando perderà stasera su Solo Sikoa, subirà anche l’impatto emotivo che gli riserverà Reigns questo Venerdì in vista di Domenica. Prega, poi, Cody di essere pronto per la sua più grande delusione. 

Damien Priest raggiunge il ring, accompagnato da Dominik Mysterio. Questa sera sarà uno contro l’altro con Rey Mysterio. Dominik, prima del match, parla di quanto successo a SmackDown, con il colpo che Rey gli ha riservato. Ora tutti sanno di quanto sia un padre fallito e lo capiranno ancora di più quando perderà stasera contro Priest e a WM contro di lui. Dopo averci mostrato il footage di Venerdì. Dopodiché, in spagnolo, parla della madre e della sorella, che sono rimaste a guardare mentre Rey lo picchiava. Conclude dicendo che avrebbe davvero voluto che Eddie Guerrero fosse il suo vero nome e che Rey non fosse mai esistito. Il nome Mysterio è una vergogna per lui e promette che questo nome lo farà suo a WrestleMania. 

Rey Mysterio vs Damien Priest: Al rientro dal break, il match è già iniziato, con Rey che stende Priest con il Cartwheel Bulldog, seguito da un Senton per un conto di 2. Priest torva la reazione con una Fatliner per un conto di 2. Priest evita un tentativo di 619, colpendo Rey con una Clothesline devastante. Rey resituisce il favore, evitando la South of Heavens dalla seconda corda in una Super Rana.  

Rey riesce a mettere a segno la 619 e si prepara per la chiusura, ma Dominik lo fa cadere dalla terza corda! Scatta immediatamente la squalifica, Dominik continua ad attaccare suo padre come una furia. Priest lo tiene fermo, Dominik vorrebbe togliergli la maschera dal volto...ma arriva il Legado del Fantasma al gran completo a salvare il folletto di San Diego! Dominik e Priest si danno alla fuga, mentre il pubblico intona i cori “You Suck” per il Judgment Day. 

PARTE 1

PARTE 3

Raw Wrestlemania
SHARE