WWE Raw 20/02/2023 Report (1/3) - Un amico di cui fidarsi

Dopo i fatti avvenuti ad Elimination Chamber, Sami Zayn chiede aiuto a Kevin Owens. Ma la risposta di KO sarà quella che Sami e tutti noi aspettiamo?

by Alan Mack
SHARE
WWE Raw 20/02/2023 Report (1/3) - Un amico di cui fidarsi

Elimination Chamber passa, ufficialmente, agli archivi! Asuka è la nuova sfidante per Bianca Belair a WrestleMania, Austin Theory è ancora lo United States Champion e Sami Zayn non è riuscito a battere Roman Reigns, ma il ritorno di Kevin Owens all’omonimo evento ci fa sperare nella Reunion degli Steenerico! Salutiamo Montreal e passiamo ad Ottawa, Ontario! Da Alan Mack, benvenuti alla Road to WrestleMania

Rivediamo il recap del Main Event di Elimination Chamber, con la vittoria di Roman Reigns e i vari interventi degli Uso, il ritorno di Kevin Owens, la Stunner su Heyman, l’Helluva Kick su Roman e lo sguardo finale tra i due canadesi. Ad aprire la puntata è Sami Zayn. L’ex Honorary Uce viene accolto dall’ovazione e dagli “Olè!” del pubblico. Sami inizia dicendo di sentire un mix di emozioni, ma quella che più si pone in avanti è gratitudine. Il pubblico continua ad incitarlo con i cori “You deserve it!”. Sami prosegue, dicendo che si sente anche in colpa per aver deluso un sacco di persone che credevano in lui per concludere la sua storia. Ma la storia non è finita! Stiamo entrando nel capitolo finale e non è solo riguardante lui, perciò chiama la persona di cui ha bisogno per proseguire la storia: Kevin Owens

KO non si lascia attendere e la sua sigla risuona nell’arena. Raggiunto il ring, Sami non sa più cosa dire, vuole dire grazie e scusa, ma sa che sono parole un po’ trascurabili. Sono state dette cose difficili da dimenticare, ma è una cosa è certa: Kevin ha detto tante cose, ma la più importante è quella di distruggere la Bloodline. Sami vuole la stessa cosa, vuole vedere crollare la stable di Roman Reigns ma, da soli, non possono farlo. C’è solo un modo per raggiungere l’obbiettivo: insieme! Kevin ci pensa, sembra riluttante. Risponde che non ha bisogno di gratificazioni o giustificazioni, ma ciò che ha fatto ad Elimination Chamber non lo ha fatto per lui, lo ha fatto per sé stesso.  

Kevin è stato attaccato dalla Bloodline, mentre Sami è rimasto a guardare. Lo ha fatto per le famiglie di entrambi, ha combattuto la Bloodline da solo e continuerà a farlo. Dopo le Survivor Series è stato chiaro, non vuole avere più nulla a che fare con Sami e, se gli servisse aiuto, dovrà chiedere al suo amico Jey. Kevin lascia il ring, tra la delusione del pubblico e il volto di sconforto di Sami. 

Dopo che ci è stata presentata la card di questa sera, Sami saluta il pubblico dallo stage…ma viene attaccato da Baron Corbin! L’ex pupillo di JBL attacca brutalmente Sami (il tutto mentre Raw è in pubblicità), lanciandolo anche contro le barricate! Arrivano degli arbitri a fermare la furia di Corbin, ma non sembra esserci fine! Sami risponde all’attacco e la rissa non sembra fermarsi, nonostante gli arbitri che cercano di dividerli. Corbin manda Sami contro lo schermo gigante e, finalmente, sembra che la sua ira si sia placata.  

Tornati dal break, Corbin è sul ring con un microfono e si chiede cosa si provi ad essere interrotti come ha fatto lui con lui. Torna a parlare di Roman Reigns, ricordando di essere l’ultimo ad averlo schienato. Lo aveva avvertito, Roman lo avrebbe umiliato di fronte alla sua famiglia. La sua storia è finita, ha umiliato sé stesso e la sua famiglia, è un fallito. Adam Pearce, che era arrivato per convincere Sami a non andare sul ring, gli lascia strada libera! Sami corre sul ring e attacca Corbin! Arriva un direttore di gara ed è ufficiale! Questo incontro è il primo della serata! 

Sami Zayn vs Baron Corbin: Sami attacca Corbin senza sosta fuori dal ring, prova l’Helluva Kick, ma Corbin rotola fuori dal ring. Corbin trova un’apertura e passa all’attacco. Passa ad umiliare l’avversario, mostrando i segni della battaglia di Sabato scorso sulla schiena di Sami, continuando ad attaccare quella zona. C’è la reazione di Sami, ma Corbin riesce a reagire con una Chokeslam Backbreaker, che gli vale un conto di 2!  

Sami rotola fuori dal ring, dove Corbin prosegue con il suo assalto. Si torna sul ring, con l’ex Lone Wolf che continua l’attacco sulla schiena di Sami, senza alcuna sosta. La lotta si sposta sulla terza corda, dove Sami reagisce e fa scendere Corbin a suon di pugni e gomitate e si tuffa su di lui con un Crossbody! La schiena inizia a dargli problemi, cosa che consente Corbin di tornare subito in controllo del match. Backbreaker Submission da parte di Corbin, Sami riesce a scendere e torna sull’angolo, dove colpisce con una serie di gomitate dritte sulla testa. Triple Jump DDT di Sami, 1…2…Corbin alza una spalla.  

Corbin viene lanciato fuori dal ring e Sami si tuffa con una Tope. Sami cerca l’Helluva Kick, ma viene evitato da Corbin che mette a segno una Clothesline, segue la Deep Six, ma gli vale solo un conto di 2! Corbin mette a segno una serie di Clothesline all’angolo, ma viene sorpreso dall’Helluva Kick di Sami!! 1…2…3! Sami Zayn ottiene la vittoria!  

Dominik e Rhea vengono intervistati da Byron Saxton, con quest’ultimo che chiede che cosa è successo ad Elmination Chamber. Rhea si limita a dire che con Beth non è ancora finita, ma il suo pensiero è rivolto a WrestleMania. Dominik minaccia a Byron di mostrargli cosa ha fatto a chi ha parlato male di lui in prigione se continua a fare domande stupide. Byron, dunque, chiede di Charlotte, Rhea risponde che la campionessa è consapevole che Rhea è la migliore, attualmente, in WWE e promette di diventare campionessa. Dominik si propone di accompagnare Mami a SmackDown, dato che suo padre avrà un incontro. I due se ne vanno, l’intervista è conclusa.  

Ci viene mostrato il momento della Press Conference dopo EC, con Austin Theory che lancia una Open Challenge e Edge che accetta. Theory viene intervistato da Cathy Kelly, parlando della sua vittoria nell’Elimination Chamber Match. Ma, invece di parlare di lui, si parla del ritorno di John Cena fra due settimane. Austin si calma e si concentra sul match contro Edge, la possibilità di battere un Hall of Fame e arrivare a WrestleMania da campione, promettendo di non perdere mai quella cintura.  

Dolph Ziggler vs Mustafa Ali: Dopo settimane di accuse da parte di Ali, si arriva, finalmente, al loro scontro. Si inizia subito con Ziggler che mette subito le spalle del suo avversario a terra, ottenendo conti di 2. Ziggler è in pieno controllo, atterra Ali con dei Lariat, una Clothesline poderosa e chiama la Sweet Chin Muisic, ma Ali esce dal ring e trova un’apertura per la reazione. Ziggler rovescia un Suplex, ma Ali lo atterra con un Enzeguri dall’apron. Nel tentativo di una mossa in Slingshot, Ziggler rovescia nella DDT, ottenendo un nuovo conto di 2! Dolph va per una Famouser, ma Ali resta in posizione verticale e sorprende Ziggler con una Crucifix! 1…2…3! Mustafa Ali ottiene la vittoria, con grande sorpresa! 

Cathy Kelly cerca di ottenere un’intervista da Miz, ma è impegnato a pomiciare con Maryse, che gli offre un regalo di anniversario. Miz apre la busta e si commuove, mentre Cathy cerca di chiedergli riguardo il match contro Seth Rollins, ma Miz è impegnato a commuoversi per il regalo della moglie. Settimana prossima, darà la notizia al MizTv. 

PARTE 2

PARTE 3

Elimination Chamber Sami Zayn Kevin Owens
SHARE