WWE SmackDown 27/01/2023 report (3/3) - Bray Knight

LA Knight nei panni dell'ex Leader della Palude è la cosa più bella che vedrete oggi. Almeno fino a stanotte, perchè mi aspetto le solite mille foto insensate durante la Rumble.

by SimoneSian
SHARE
WWE SmackDown 27/01/2023 report (3/3) - Bray Knight

- Parte la theme di Bray Wyatt, ma…ARRIVA LA KNIGHT! L’ex Max Duprì imita l’ingresso del leader della Palude, con tanto di giacca, cappello e lanterna. Una volta sul ring, Knight torna nei suoi panni e ricorda ciò che ha subito a Raw da Wyatt e The Undertaker, ma alla Royal Rumble avrà la sua vendetta.

ECCO WYATT! Purtroppo Wyatt non ricambia il favore e non arriva vestito da modello della Maximum Male Models. Bray appare sullo stage, seduto sulla sua sedia a dondolo, e dice che il suo rivale domani finalmente incontrerà colui che cerca da mesi.

Tra il pubblico, in cima all’arena, spunta Uncle Howdy e così termina questo segmento.

- SD Tag Team Championship Contenders Tournament semifinal: The Imperium (Ludwig Kaiser & Giovanni Vinci) vs Legado del Fantasma (Joaquin Wilde & Cruz del Toro).

Ottimo match, a mani basse il migliore della serata, ma non è che ci fossero molte alternative.

Nel finale Cruz viene buttato a terra da una Powerslam di Kaiser fuori dal quadrato, mentre sul ring Vinci raggiunge Wilde sul paletto e…LO ALZA IN GORILLA PRESS!

Wow! Il povero Joaquin viene lanciato a terra, poi finisce vittima della combo Powerbomb e Diving European Uppercut…1…2…3! Vittoria per l’Imperium, che vola in finale contro la strana coppia formata da Strowman e Ricochet.

Insomma, il Monster Among Men è ancora una volta sulla strada dell’ex stable dominante di NXT Uk.

- Un video ci mostra come Sonya Deville abbia interrotto un’intervista di Charlotte Flair con Ryan Satin ed il fatto che il programma si chiamasse “Out of character” fa quantomeno sorridere.

Tornando nel presente, comunque, la stessa Charlotte chiede ad Adam Pearce un match titolato contro la Deville e questo acconsente. Vedremo lo scontro la prossima settimana.

Main event time

- MAIN EVENT: Kevin Owens vs Solo Sikoa.

Buon match, molto equilibrato. Nel finale…SWANTON BOMB DI OWENS!..1…2…NO! Sami Zayn spunta dal nulla e trascina fuori Sikoa. Si arriva ad un faccia a faccia tra i due ex migliori amici canadesi e Solo tenta di approfittarne con un SuperKick, ma KO si sposta all’ultimo ed il calcione del samoano finisce per stendere l’Honorary Uce.

Il Prizefighter scaglia Solo contro gli scaloni d’acciaio e poi inizia a liberare il tavolo dei commentatori, ma Sikoa si riprende e torna in controllo, andando a colpire l’avversario anche con una sedia. Un attimo, ma era senza squalifiche? No, ma l’arbitro pensa bene di fregarsene e se ne va.

Il match finisce quindi in No Contest, se ho ben capito.

La rissa comunque continua, il samoano fa finire il rivale sdraiato sul tavolo dei commentatori e sale sulle barricate per uno Splash, ma Owens si riprende velocemente e lo ferma con una serie di pugni.

POPO UP POWERBOMB SUL TAVOLO! Che non si distrugge, ma va bene lo stesso.

Owens prende una sedia e minaccia Zayn, ma poi colpisce ancora una volta Sikoa ed inizia ad urlare alla telecamera che uscirà vincitore e campione da Royal Rumble.

Così termina questo episodio dello show blu. Stanotte Royal Rumble imperdibile, mentre noi ci sentiamo la prossima settimana sempre qua, tra le pagine di worldwrestling.it. Alla prossima, un saluto, dal vostro SimoneSian.

PRIMA PARTE
SECONDA PARTE

Smackdown La Knight
SHARE