WWE SmackDown 06/01/2023 report (3/3) - Tribal Excuses

Gli Usos devono difendere i titoli contro due ex campioni mondiali, mentre la Bloodline non naviga in buone acque

by SimoneSian
SHARE
WWE SmackDown 06/01/2023 report (3/3) - Tribal Excuses

- SmackDown Women’s Championship match: Charlotte Flair vs Sonya Deville.

La Deville attacca subito l’avversaria alle spalle e parte in controllo del match, ma ben presto la Flair si riprende e, dopo una serie di Chop ed una Spear, chiude con la Figure-8 Leglock.

Sonya non può far altro che cedere e Charlotte supera la sua prima difesa titolata.

- Royal Rumble Qualifying match: Ricochet vs Top Dolla.

Perché il vincitore della Coppa del Mondo debba anche fare un match di qualificazione per la Royal Rumble, in cui solitamente entra chiunque, non lo so.

Fortunatamente il suo avversario non è troppo temibile.

Il membro degli Hit Row parte aggressivo e sfrutta il fisico, ma Ricochet lo atterra dopo un paio di minuti, sale sul paletto e…SHOOTING STAR PRESS!..1…2…3!

Fortunatamente l’ex Prince Puma sarà alla Rumble e, soprattutto, Dolla no.

Dopo il match Top Dolla offre una stretta di mano all’avversario, ma è solo una scusa per attaccarlo. Anche B-Fab ed Ashante Adonis malmenano Ricochet, ma…BRAAAUN!

Braun Strowman arriva a difendere l’amico ed i rapper fuggono a gambe levate.

La Bloodline è ancora unita?

- Nel camerino di Roman Reigns, Sami Zayn ha finalmente raggiunto il Tribal Chief e gli dice di non voler assolutamente prendere il suo posto, quindi si scusa per aver messo troppa enfasi in questa storia.

Reigns dice che non accetta le sue scuse, ma perché è stato lui a sbagliare nell’aggredirlo in quel modo davanti a tutti ed è quindi lui a chiedere scusa. Paul Heyman annuncia che la prossima settimana Sami Zayn avrà un match 1 on 1 con Kevin Owens e Zayn promette che stavolta non perderà, poi sente la theme degli Usos e pensa di raggiungere i samoani sul ring, ma Roman gli dice di rimanere ad osservare dal backstage.

- MAIN EVENT UNDISPUTED TAG TEAM CHAMPIONSHIP MATCH: The Usos vs Drew McIntyre & Sheamus.

Scontro molto interessante, con i due europei ex ex campioni mondiali che mettono in difficoltà più volte la coppia di gemelli samoani.

Nel finale Sheamus si carica Jey per la Celtic Cross, ma Jimmy si prende il cambio e colpisce con un calcione l’irlandese…1D!..1…2…NO! Drew ferma il conteggio. Uscito dal quadrato, però, Drew viene assalito da Solo SIkoa con una combo Samoan Spike e Spinning Uranage.

Il più giovane dei samoani urla come un pazzo, ma l’arbitro non si accorge di nulla e devono intervenire Butch e Ridge Holland per fermare l’attacco.

Sul ring intanto Superkick di Jimmy, ma Sheamus non crolla, anzi…BROGUE KICK!..1…2…NO!

Jey trascina fuori il fratello. C’è mancato pochissimo. Il Celtic Warrior si carica Jimmy per la Celtic Cross, ma deve liberarsi anche di Jey, salito sull’apron. Per farlo Sheamus si sbilancia e Jimmy ne approfitta…ROLLUP!..1…Jey aiuta il fratello spingendolo con i piedi…2…3!!!

THE USOS MANTENGONO I TITOLI!

La puntata termina con gli Usos festanti, mentre Drew e Sheamus restano delusi sul ring dopo un’ottima prestazione. Per oggi è tutto. Alla prossima, un saluto, dal vostro SimoneSian.

PRIMA PARTE
SECONDA PARTE

Smackdown Usos Bloodline
SHARE