WWE NXT report - 13/12/2022 - parte II - Lyra Valkyria vs Amari Miller

Lyra Valkyria compie il suo debutto in ring

by Alberto Quaglio
SHARE
WWE NXT report - 13/12/2022 - parte II - Lyra Valkyria vs Amari Miller

PRIMA PARTE TERZA PARTE Passiamo al prossimo incontro.

  • SINGLES MATCH: Ikamen Jiro vs Javier Bernal;
Ci viene proposto un discreto match con Ikamen che prova in tutti i modi a contrastare il suo avversario che però non ha intenzione cedere il passo tanto da arrivare anche a tentare lo schienamento ottenendo però solo un conto di 2.

La contesa prosegue con Javier in pieno controllo che spedisce Ikamen fuori dal ring per poi riportarlo tra le corde per poi perdere tempo a “giocare” psicologicamente con il pubblico, consentendo a Ikamen di riprendere fiato e di cimentarsi in un balzo oltre la terza corda.

Lo scontro passa quindi nelle mani di Ikamen che la sposta sulla cima del paletto dal quale va a segno con un avalance hurricanerana a cui segue il suo ormai collaudato running dropkick.

  • Risultato: vittoria di Ikamen Jiro per schienamento.

Post match Ikamen viene attaccato violentemente da Scypts che, dopo aver mostrato un pessimo gusto in fatto di moda rubandogli la giacca ed indossandola, va a segno con una diving west coast pop dalla cima del paletto.

Ora è il momento dei nuovi NXT Tag Team Champions, The New Day che fanno il loro ingresso in arena. Xavier Wood inizia ad elogiare Kofi Kingston elencando tutti record infranti dallo stesso tra cui l’essere il primo wrestler nella storia della WWE ad aver vinto tutti i titoli di coppia attualmente presenti all’interno della compagnia.

I festeggiamenti vengono però interrotti dai Pretty Deadly che pretendono un re-match. I campioni sarebbero disposti a concederlo solo se i Pretty Deadly decidono di giurare fedeltà alla bandiera americana. I due inglesi sono decisamente restii e la situazione peggiora con l’arrivo di Briggs e Jensen con tanto di bandiera americana pronunciando proprio il giuramento richiesto dal New Day.

Kofi è molto contento della cosa e decide quindi di concedere loro un match titolato che si disputerà settimana prossima, lasciando i Pretty Deadlly a bocca asciutta. Ci viene proposto ora uno spot che vede protagonistre Lash Legend, Elektra Lopez e Jakara Jackson, intente a sparlare di Indi Hartwell che improvvisamente compare dal nulla attaccando tutte e 3.

Torniamo tra le corde con il prossimo match.

  • SINGLES MATCH: JD McDonagh vs Brutus Creed;
Assistiamo ad un ottimo match con i due atleti che se le danno di santa ragione. Il membro della Diamond Mine sembra avere la meglio grazie anche alla sua fisicità che gli consente di tenere testa al suo avversario.

JD però riesce a costringere Brutus a rifugiarsi a bordo ring dove va a segno con un running dropkick facendo finire Brutus contro il tavolo di commento. Tornati tra le corde la situazione però si ribalta con Brutus che riesce a sua volta a scaraventare JD fuori dal ring con una catapulta.

I lavori articolari di JD sembrano aver indebolito le difese di Brutus che visibilmente ha problemi al braccio. JD riesce quindi a riprendere in mano la contesa. Non contento JD decide di voler infortunare seriamente Brutus, al costo di farsi squalificare, cercando di colpirlo con una sedia.

Il membro della Diamond Mine viene salvato all’ultimo dagli Indus Share che, ricordiamo, vogliono affrontare Julius e Brutus al loro 100%. JD non si lascia intimorire e perpetra l’attacco mettendo a segno la Devlin Side a bordo ring per poi riportare Brutus tra le corde ed eseguire la stessa manovra una seconda volta ottenendo il conto di 3.

  • Risultato: vittoria di JD McDonagh per schienamento.
Passiamo al prossimo match che vede coinvolta la categoria femminile con il debutto di una nuova atleta.
  • SINGLES MATCH: Lyra Valkyria vs Amari Miller;

Assistiamo ad un match piacevole con Lyra che mette subito in mostra le sue capacità mettendo a segno un enziguri kick con il quale spedisce Amari fuori dal ring per poi abbatterla con un dropkick attraverso le corde.

Amari tenta di riprendere il controllo del match ma la situazione viene prontamente ribaltata da Lyra con una serie di calci seguita da uno northen lights suplex a cui segue un conto di 2. La contesa prosegue con Amari che tenta a sua volta lo schienamento dopo una standing senton bomb.

Lyra non ci sta a dopo un ennesimo calcio al volto si cimenta in una splash dalla cima del paletto a cui segue il conteggio definitivo. Risultato: vittoria di Lyra Valkyria per schienamento. Ci viene proposto ora un breve spot che vede protagonisti Kiana James e Books Jensen con quest’ultimo al quale viene regalata una camicia nera.

I due vengono poi interrotti dal prosieguo della rissa che vede coinvolte le NXT Women’s Champions Katana Chance e Kayden Carter, Ivy Nile e Tatum Paxley e le Toxic Attraction.

Nxt
SHARE