WWE NXT report - 29/11/2022 - parte II - JD McDonagh vs Julius Creed

Kiana James affronta Fallon Henley, JD McDonagh affronta Julius Creed

by Alberto Quaglio
SHARE
WWE NXT report - 29/11/2022 - parte II - JD McDonagh vs Julius Creed

PRIMA PARTE TERZA PARTE Proseguiamo con un altro match tutto al femminile.

  • SINGLES MATCH: Kiana James vs Fallon Henley;
Assistiamo ad un match discreto con Fallon che riesce a mettere in seria difficoltà Kiana tanto da costringerla a ricorrere a manovre non propriamente regolari.

Kiana riesce a prendere in mano il controllo del match infierendo pesantemente sul braccio sinistro di Fallon per poi abbatterla con una body slam. Fallon a fatica riesce a riprendere le redini del match dopo una serie di colpi al volto ed una splash al paletto.

Fallon insiste nell’attacco ma Kiana riesce a rispondere con un calcio all’addome prima di essere abbattuta con una short arm clothesline. Kiana decide quindi di ricorrere ad un’ulteriore manovra scorretta andando quindi a prendere la sua valigetta per poi lanciarla vicino al paletto distraendo sia l’arbitro che Fallon con quest’ultima che viene colpita alla gamba perdendo quindi l’equilibrio per poi essere scaraventata malamente contro il paletto.

Kiana va infine a segno con la facebuster a cui segue il conto di 3.

  • Risultato: vittoria di Kiana James per schienamento.
Torniamo ora al tavolo di consiglio capeggiato da Shawn Michaels che ora analizza le candidature per il Iron Women Survivor che sono Roxanne Perez, Zoey Stark, Indi Hartwell, Cora Jade, Fallon Henley, Kiana James ed Isla Dawn.

Passiamo quindi al prossimo match che però a quanto pare non si disputerà, quanto meno non nell’immeditato, in quanto una delle protagoniste, Nikkita Lyons, viene assalita brutalmente alle spalle da parte di Zoey Stark finendo con l’essere messa KO.

Il prossimo match vedrà quindi coinvolta la categoria maschile.

  • SINGLES MATCH: Axiom vs Javier Bernal;
Asssitiamo ad un match decisamente ritmato con Javier che tenta in tutti i modi di contrastare l’agilità di Axiom arrivando anche a giocare sporco sbattendo ripetutamente la gamba del povero Axiom contro il paletto.

La gamba infortunata di Axiom diventa il fulcro delle attenzioni di Javier. Axiom però non ci sta e, se pur a fatica, riesce ad imprigionare Javier in una variante della triangle choke. Javier con un sforzo non indifferente riesce a liberarsi mettendo a segno una powerbomb che gli regala solo un conto di 2.

Dopo uno scambio di colpi Axiom riesce a mettere a segno un dropkick a cui segue una springboard lariat. Axiom si prepara quindi per il superkick che viene prontamente evitato da Javier che di tutta risposta va a segno con un devastante DDT a cui segue però solo un conto di 2.

I due si spostano ora sulla cima del paletto dal quale Javier viene lanciato con una sorta di superplex per poi essere abbattuto dalla Golden Ratio.

  • Risultato: vittoria di Axiom per schienamento.
Ci viene proposta ora Nikkita Lyons intenta ad essere medicata dallo staff medico dopo il brutale attacco subito in precedenza.

Torniamo ora sul ring con il prossimo match.

  • SINGLES MATCH: JD McDonagh vs Julius Creed;

inutile dire che assistiamo ad un ottimo match con Julius che non teme in alcun modo il suo avversario tanto da spedirlo fuori dal ring con un clothesline.

JD tenta di risponde all’offensiva con una chop che però pare non sortire alcun effetto, quindi decide di giocare sporco finendo con lo sgambettare Julius posizionato sul apron facendo cadere malamente. Tornati tra le corde il match segue il medesimo canovaccio vedendo Julius andare a segno con 2 belly to belly suplex.

Julius tenta quindi uno splash che viene evitato da JD che di tutta risposta spedisce Julius fuori dal ring cimentandosi poi in un volo ad angelo. JD decide che è giunto il momento di porre fine al match in un modo o nell’altro, quindi afferra una sedia intenzionato a colpire il povero Julius alle spalle.

Il membro della Diamond Mine viene prontamente spinto via da Sanga che subisce quindi il colpo di sedia senza però neanche avvertirlo. L’arbitro, senza alcun motivo logico decreta la fine della contesa per squalifica.

  • Risultato: vittoria di Julius Creed per squalifica.
Post match gli Indus Share raggiungono i Creed Brothers dichiarando che li voglio al loro 100 % .

Nxt
SHARE