WWE SmackDown 30/09/2022 Report (3/3) - Botte che lasciano il segno



by RACHELE GAGLIARDI

WWE SmackDown 30/09/2022 Report (3/3) - Botte che lasciano il segno

  • Shemus affronta l'IMPERIUM

L’IMPERIUM sale sul ring per draggare malamente i Brawling Brutes e Gunther ci fa sapere che prossima settimana atterrerà Sheamus e poi a Extreme Rules tutta la stable si occuperà di quella dell’avversario, ma Sheamus non ci sta e interviene dicendo che sfortunatamente i suoi amici sono bloccati in Florida, ma lui è lì, aggiungendo che è più che disponibile a fargli il sedere e Gunther manda i suoi scagnozi con l’irlandese che li colpisce con il bastone irlandese prima di salire sul ring, lasciar andare il suo bastone E PARTE IL RISSONE, ma prima che Sheamus possa atterrare definitivamente il campione, Ludwig e Giovanni lo tengono all’angolino eh… ouch… Chop dopo Chop dopo Chop e poi una Powerbomb. L’irlandese però prende il microfono mentre l’IMPERIUM si sta allontanando e dice: “Questo è tutto quello che sai fare?” CHE IDOLO CHE È! Purtroppo per lui però viene nuovamente bloccato e l’austriaco lo colpisce con il suo bastone mandandolo nel mondo dei sogni.

Intanto backstage Bayley risponde a Shotzi dicendole che prima farà fuori lei e poi andrà a Extreme Rules per sconfiggere Bianca Belair e diventare la nostra nuova campionessa di Raw.

Tornando al tavolo di commento Michael Cole ci informa che purtroppo la leggenda Antonio Inoki ci ha lasciati. Noi tutti di World Wrestling porgiamo le nostre condoglianze alla famiglia, agli amici e ai suoi fans. Nessuno si dimenticherà mai di quello che ha fatto per questa disciplina.

  • Bayley vs Shotzi

È TORNATO IL CARRO ARMATO DI SHOTZI, GRAZIE TRIPLE H!!! Bellissimo vedere Shotzi che ha ritrovato un po’ della sua vecchia scintilla che esprime tutta su Bayley che però cerca di rispondere ai colpi come può senza troppo successo. La leader delle Damage CTRL è davvero in forte difficoltà. Purtroppo per la ragazza con i capelli verdi però, ad un certo punto cade male dal paletto lanciata da Bayley che poi le fa la sua Rose Plant schienandola. 

Dopo il match però non è assolutamente contenta, quindi le fa un’altra Rose Plant e poi esce prendendo una scala e ci mette in mezzo Shotzi con l’intenzione di fare di lei un sandwich lanciandosi dal paletto MA FERMI TUTTI ENTRA LA EST E SALVA SHOTZI, Bayley però rientra sul ring e cerca di farle una Rose Plant sulla scala, ma Bianca la carica in KOD e la Role Model scappa per un pelo.

Tornando backstage quelli della MMM sono vicinissimi al record, ma Max si è rotto i maroni e li attacca prima di lasciare la stable. FINALMENTE!

  • 6-Man Tag Team Match: Austin Theory & The Alpha Academy vs Drew McIntyre, Johnny Gargano & Kevin Owens

Il match è iniziato solo da pochi minuti che già c’è un po’ di caos che viene sistemato dal team dei buoni, ma dopo il break vediamo che Theory e l’Academy sono tornati a dominare, ovviamente non con poche scorrettezze. Dopo qualche altro minuto di lottato finisce tutto fuori dal ring e KO e Johnny Wrestling atterrano Otis con dei Superkick mettendolo sul tavolo di commento, ma Gable salva il suo compagno portandoci il canadese sopra, che si ribella e gli rifila una Stunner dopo che Gargano ha fatto una DDT su Otis e intanto CLAYMORE SUL RING E 1 2 3 ADDIO AD AUSTIN THEORY! Che roba assurda questo finale e non è finita qui, perché lo scozzese prende la cinghia e colpisce Theory lanciando un messaggio a Kross.

Si conclude qui anche questo racconto dell'ultima puntata di SmackDown, che mi è piaciuta abbastanza contando che giustamente la WWE si è dovuta adattare anche con i wrestler di Raw per via dell'uragano Ian che non ha permesso ad alcuni performer di viaggiare, anzi, ne approfitto anche a nome di tutto il sito per mandare un abbraccio a coloro che sono stati colpiti, stay strong. Vi ricordo che se volete commentare la puntata, questa sera alle ore 21 sul canale Twitch di Open Wrestling TV, potete farlo con il team del Blue Print.

Con la speranza che a voi sia piaciuta la puntata e questo report, vi auguro una buona giornata e noi ci vediamo al prossimo racconto targato WWE. Woooo!

Smackdown