WWE Raw 12/09/2022 Report (2/3) - The Rebel Heart of Johnny Gargano



by   |  LETTURE 1384

WWE Raw 12/09/2022 Report (2/3) - The Rebel Heart of Johnny Gargano

Backsage Rey Mysterio approccia suo figlio dicendogli che non sapeva che si tenesse tutto quello che ha detto dentro e si scusa, cercando di rimediare, ma Dominik non lo guarda neanche mentre il luchador lo prega di non sfidare Edge e lo avverte che una volta andati avanti, non si potrà più tornare indietro. Rhea a quel punto si avvicina e gli dice che Edge non è l’unico pericoloso e che Dominik ora è un uomo, come a dire che è abbastanza maturo da farcela.

  • Johnny Gargano vs Chad Gable

THIS REBEL HEART THIS REBEL HEART! Johnny Gargano torna a Portland, una città che lo conosce bene per TakeOver. Il match inizia subito rapido e i due dimostrano di essere davvero degli ottimi wrestler nel vero senso della parola. Menomale che non c’è più Vince altrimenti sicuro mutava i cori “Johnny Wrestling” perché sia mai dire “wrestling”. Tra l’altro, piccola curiosità sull'attire di Johnny: ci sono disegnati i grattacieli di Cleveland, la sua città, cortesia del designer Jonathan Davenport, che ha affidato i suoi disegni ai costumisti di Main Event Gear per creare la gear. Trovate qui la storia del designer sul fatto che ha dovuto tenere segreto il ritorno di Johnny in WWE.

Ma tornando al match, i due non si risparmiano di certo e si vede che Gargano non aspettava altro che tornare a lottare. Ad un certo punto si lancia anche fuori dal ring buttando sul tavolo Chad e Otis, prima di riportare dentro il primo, fargli una DDT e vincere. Purtroppo però Otis sale sul ring cercando di attaccarlo da dietro, ma Johnny Wrestling non si arrende, lo colpisce, gli fa un "S*CK IT" alla DX (omaggio a Shawn e Triple H molto probabilmente) e poi esce dal ring andando verso il backstage, ma quello str- di Theory lo attacca con la valigetta da dietro.

Mister Money In The Bank poi sale sul ring prendendo in giro Gargano, ma ad interromperlo arriva Kevin Owens, mamma mia diamo un premio a questo uomo che ci salva sempre da questi promo insopportabili dove Theory ripete SEMPRE le stesse cose. KO lo devasta dicendogli che ora le cose non funzionano più come prima tanto che Theory non può più permettersi di vantarsi, chiaro riferimento al cambio di guarda tra Vince McMahon e Triple H e aggiunge anche che molte persone come lui sono arrivate in WWE e hanno fallito miseramente, ma persone come KO e Gargano ce ne sono una su un milione. DIGLIELO KO! Il tutto si conclude con un bel: “Non credo che tu possegga quello che serve per essere il futuro.”

Madonna recuperatevi PER FORZA questo promo di Kevin Owens perché è una delle cose più belle che io abbia mai visto e sentito in WWE in tutta la mia vita.

Quello scemo di Theory gli risponde solo: “Non sarai mai me Kevin,” e a quel punto parte la rissa perché giustamente ci siamo anche un po’ rotti di quel giovane così presuntuoso. 

QUI LA TERZA PARTE