WWE NXT report - 21/06/2022- parte III - Carmelo Hayes (c) vs Tony D'Angelo



by   |  LETTURE 555

WWE NXT report - 21/06/2022- parte III - Carmelo Hayes (c) vs Tony D'Angelo

Ci viene proposto uno spot che vede protagonista Nikkita Lyons che ci comunica che settimana prossima tornerà ad NXT. Passiamo ora al prossimo match.

  • SINGLES MATCH: Von Wagner vs Brooks Jensen;
Wagner domina il match sfruttando anche l’infortunio che il suo avversario si porta dietro da qualche settimana.

Jensen non riesce a respingere gli attacchi di Von in quanto il dolore alla mano è troppo forte. Von tenta di sfinirlo con un paio di manovre spezza fiato tornando poi immediatamente a lavorare meticolosamente sull’arto infortunato.

Jensen ha uno sprazzo di reazione riuscendo ad abbattere Von con un braccio teso seguito da un ddt in salto dalla terza corda. Brroks sembra in pieno controllo ma a Von basta un niente per riprende in mano il controllo della contesa e per portare a casa il risultato dopo aver messo a segno la Death Valley Driver.

Risultato: vittoria per schienamento di Von Wagner. Ora è nuovamente il momento di un match tutto al femminile.

  • SINGLES MATCH: Alba Fyre vs Lash Legend;
Vediamo una Alba decisamente carica mettere in seria difficoltà la Legend che le prova comunque tutte per respingere gli attacchi.

Tra i vari tentativi annoveriamo il tentativo di soffocamento utilizzando le corde del ring. Di tutta risposta la Fyre va a segno con un tornado DDT a cui segue però solo un conto di 2. La Legend risponde con una side slam.

Alba non molla il colpo e riesce a mettere a segno la Gory Bomb per poi prepararsi alla senton bomb. La Legend riesce a schiavare la manovra della sua avversaria per poi colpirla violentemente con la mazza da baseball che Alba si porta dietro dal suo rientro.

  • Risultato: vittoria per squalifica di Alba Fyre.
Eccoci quindi giunti all’ultimo incontro della serata.
  • MAIN EVENT-NORTH AMERICAN TITLE MATCH: Hayes (c) vs D’Angelo;

Inutile dire che assistiamo ad un ottimo match con i due che le provano tutte pure di portare a casa la contesa senza lasciare il passo al rispettivo avversario.

Hayes è letteralmente circondato dagli scagnozzi di D’Angelo che riesce ad approfittare di un momento di distrazione per scaraventarlo contro i gradoni. Tornati tra le corde l’A champion riprende in mano la contesa e dopo un diving crossbody, si cimenta in un hurricane takedoen a cui segue solo un conto di 2.

Hayes è carico a pallettoni ma Tony ha ancora qualche asso nella manica e dopo un exploder suplex tenta lo schienamento che non va oltre il conto di 2. D’Angelo inizia il suo solito trash talk intervallato da una serie considerevole di ceffoni.

Tenta poi un attacco a valanga evitato da Carmelo che poi riesce a mettere a segno un codebreaker a cui segue solo un conto di 2. Lo scontro continua con Tony che riesce a scaraventare il suo avversario sopra la propria testa.

A fatica Tony si avvicina alle corde dove trova Santos Escobar che gli chiede a più riprese se volesse il tirapugni. Alla risposta affermativa del suo “boss”, Santos lancia il tirapugni facendolo finire “involontariamente” tra le mani di Carmelo Hayes, mandando su tutte le furie Tony.

Carmelo ne approfitta per colpire il suo avversario senza farsi vedere dall’arbitro ottenendo poi lo schienamento definitivo.

  • Risultato: vittoria per schienamento di Carmelo Hayes che si conferma quindi North American Champion.

Prima di lasciarvi, vi ricordo l’appuntamento di stasera alle ore 19 su Open Wrestling TV con NeXT Big Thing dove andremo ad analizzare più nel dettaglio l’ultima puntata del nostro brand preferito.

Con l’auspicio di essere stato sufficientemente esaustivo vi auguro una buona giornata o serata, a seconda di quando starete leggendo, ma soprattutto buon wrestling a tutti.