WWE WrestleMania 38 Night Two Report (3/3) - Il Main Event dei Main Event



by GABRIELE MARSELLA

WWE WrestleMania 38 Night Two Report (3/3) - Il Main Event dei Main Event

AUSTIN THEORY VS PAT MCAFEE

Finalmente il match che, dal mio punto di vista, ha sorpreso molto in positivo il WWE Universe e i fan presenti all’ AT&T Stadium in Arlington, Texas.
Mentre Theory viene “assistito” da Vince McMahon in persona, McAfee fa diventare noi fan italiani tutti nostalgici entrando con Seven Nation Army (per chi non la conoscesse, sarebbe “POPOPOPOPOPOPO”. Prego). Il momento più alto di questo match è stato il seguente: Theory, dalla terza corda, lancia dietro Pat che, invece di cadere a terra, esegue una capriola all’indietro e cade in piedi, fulminando con lo sguardo uno scioccato Theory. McAfee salta direttamente alla corda più alta e, con un superplex, fa volare Theory per terra. Peccato per il finale, non tanto per chi ha vinto, ovvero Pat McAfee, ma per il modo, ovvero con un roll-up.

VINCITORE: PAT MCAFEE

Dopo vari scambi di sguardi, Pat McAfee sfida Vince McMahon in un match! All’inizio pensavo non accettasse, invece signori ha accettato! Quindi anche Vince McMahon, come Steve Austin, lotterà in questa WrestleMania!
 

OMG VINCE MCMAHON TORNA A LOTTARE A 76 ANNI!

VINCE MCMAHON VS PAT MCAFEE

Prima di iniziare il match, Theory colpisce McAfee alle spalle per facilitare il compito a Vince McMahon. Niente di eclatante in questo match ovviamente, anche perché McMahon ha anche 76 anni insomma. La vittoria invece ha del clamoroso, visto che vince proprio il Chairman della WWE. Il più anziano a vincere un match di wrestling? Probabilmente si.

VINCITORE: VINCE MCMAHON

Mentre Theory e McMahon festeggiano, si sentono dei vetri rompersi… E’ STONE COLD STEVE AUSTIN! Sul ring arriva Steve Austin che viene subito bloccato da Vince. Mentre i due parlano, Theory cerca di colpire Steve Austin, senza successo e subendo anche una stunner. McMahon, a tu per tu con il nemico, appare nervoso ma Austin gli offre una birra per “calmarlo”. Ovviamente era tutto finto e Austin esegue la stunner (forse la più brutta che io abbia mai visto) ai danni di Vince McMahon. Nei festeggiamenti, sale sul ring anche Pat McAfee che, ignaro del suo destino, beve felicemente una birra, subendo poi l’atroce beffa, ovvero la Stunner.

Ora, finalmente, siamo giunti al MAIN EVENT DI WRESTLEMANIA 38. Tra i più importanti nella storia della WWE. Brock Lesnar vs Roman Reigns: chi vince prende tutto.

BROCK LESNAR VS ROMAN REIGNS (Winner Take All WWE Championship and WWE Universal Championship)

Uno dei match più importanti e più attesi nella storia della WWE. The Beast vs The Tribal Chief. Il match parte con Lesnar che, con risata malefica, si toglie i guanti come per dire “adesso ti apro in due”. The Beast parte subito forte ma Reigns reagisce con alcuni destri ma Lesnar non sente niente e esegue vari  belly-to-belly suplex ai suoi danni dell’Universal Champion. Reigns scivola fuori dopo varie chotesline di Lesnar e, mentre quest’ultimo va a “parlare” con Heyman, The Head of the Table si riprende e colpisce il suo avversario con una violenta spear, andando a sfondare le barricate. Una volta risaliti sul ring e dopo essere uscito al conto di due alla Spear di Reigns, Lesnar comincia subire colpi forti da parte del suo avversario, che lo colpisce svariate volte con il Superman Punch. Al terzo di Superman Punch, Lesnar blocca Reigns ed esegue svariati German Suplex.  Lesnar va per la F5 ma viene colpito dall’ennesimo Superman Punch. Stranamente, cosa mai successa nei match di Lesnar (ironia), l’arbitro viene mandato KO da Lesnar stesso a causa di Reigns che, dopo averlo colpito con una spear e dopo averlo colpito li dove fa più male, prende il titolo e lo colpisce in testa, non concludendo il match.
Reigns, di nuovo, va per la spear, colpendolo dietro (come ha fatto poco prima Lashley con Omos), ma Lesnar riesce a scappare al conteggio finale grazie alle mani sulle corde. The Tribal Chief è impaziente, vuole vincere a tutti i costi ma sbaglia e viene bloccato dal The Beast nella KIMURA LOCK! Sembra quasi che voglia cedere ma ovviamente Reigns non può perdere, lui è il capo supremo dei multiversi infiniti e arriva alla corda.
Lesnar prende Reigns per eseguire quella che tutti noi avremmo voluto vedere, ovvero l’F5 vincente ma Reigns (uao) si libera e colpisce Lesnar con la Spear vincente. Probabilmente, il prossimo avversario di Reigns sarà uno tra questi quattro nomi: Goku, Dottor Manhattan, Levi o Adam Warlock.


VINCITORE: ROMAN REIGNS

Si conclude cosi questa WrestleMania veramente molto interessante che ha regalato tantissimi ricordi a tutti noi fan. Dal mio punto di vista, non mi sono piaciuti vari risultati dei match ma, alla fine, a vincere è stato lo spettacolo che questi straordinari wrestler ci hanno regalato in queste due notti bellissime!
Detto ciò, vi ringrazio davvero con tutto me stesso per essere stati qui con me quest’oggi! Spero che questo report vi sia piaciuto e niente, ci rivedremo prossimamente su WorldWrestling.it e OpenWrestlingTV!

BYE BYE!

FINE TERZA PARTE
Prima Parte: CLICCA QUI
Seconda Parte: CLICCA QUI

Wrestlemania Brock Lesnar Roman Reigns