WWE WrestleMania 38 Night Two Report (1/3) - Thank You HHH!

A sorpresa, sul ring si presenta sul ring si presenta Triple H che lancia un messaggio ben chiaro!

by Gabriele Marsella
SHARE
WWE WrestleMania 38 Night Two Report (1/3) - Thank You HHH!

Ci siamo, finalmente. La seconda notte di WrestleMania, l’evento di Wrestling più importante al mondo, è arrivata e ci riserverà sicuramente tante, tantissime sorprese.


SIGNORE E SIGNORI BENVENUTI AD UN NUOVO REPORT SU WWE WRESTLEMANIA 38 NIGHT TWO!


Qui con voi c’è il vostro Gabriele Marsella e spero di farvi vivere le stesse mie emozioni (poche, per carità, ma buone) che ho provato nel vedere questo show strepitoso. Ora come mai prima d’ora, so… LET’S DO THIS!

Comincio subito a darvi questa notizia, molto bella vista la pandemia e non solo. Nell’ AT&T Stadium in Arlington, Texas, la WWE ha annunciato la presenza di ben 78.453 fans, superando di poco il numero di presenze a Night 1, ovvero 77.899.
Si sente un rumore di chitarra, luci verdi e dalle casse si sente un “Time to play the Game”.. E’ LUI SIGNORE E SIGNORE, THE KING OF KINGS, THE GAME, TRRRRRRRRRRIPLE H!!
Una volta salito sul ring, HHH, con il microfono da una parte e I suoi storici stivali da lottatore dall’altra, prende parola: “Sono venuto qui fuori soltanto per ringraziarvi e per dimostrarvi tutto il mio amore nel miglior modo possibile: BENVENUTI A WRESTLEMANIA!”

RK-BRO © vs ALPHA ACADEMY vs STREET PROFITS (RAW TAG TEAM CHAMPIONSHIP MATCH)

Il primo match della serata vede in palio i titoli di coppia di RAW, e vede affrontare i campioni in carica, ovvero gli RK-Bro, contro gli Alpha Academy e gli Street Profits.
Quello che definisco come uno dei match più belli della serata, regala tante emozioni al pubblico texano che fa partire a gran voce “This is Awesome”. Il match si conclude in uno dei modi più belli che io abbia visto: Ford sulla terza corda viene raggiunto da Riddle che lo colpisce con un RKO dalla terza corda, dall’altra parte del ring arriva Gable che sale sulla terza corda e si lancia, ma viene sorpreso da Orton che lo colpisce a sorpresa con (indovinate un po’?) l’RKO OUTOFNOWHERE!

AND STIIIIIIIIIIIIIIILLLLL… RAW TAG TEAM CHAMPIONS.. RK-BRO!!

Dopo aver festeggiato sul ring questa importante vittoria, gli RK-Bro vengono raggiunti dagli Street Profits che, con dei bicchieri in mano, si congratulano con i loro avversari per la vittoria e gli offrono da bere. Dopo di che invitano a salire sul ring anche Gable Steveson (tra il pubblico, ndr), che accetta volentieri. Nei festeggiamenti, arriva Chad Gable a interrompere la festa e a dare fastidio a Steveson, che lo blocca e gli esegue un belly-to-belly suplex.

VINCITORI: RK-BRO

OMOS VS BOBBY LASHLEY

Il secondo match della serata vede scontrarsi due colossi di questa disciplina, ovvero Omos e Bobby Lashley. Match non spettacolare per la tecnica ma per la forza fisica di entrambi gli atleti. In un modo impressionante, Lashley riesce ad eseguire un vertical suplex ad uno alto 221 cm per 181 kg, chapeau! Dopo di che esegue una spear alle spalle di Omos e poi un’altra spear davanti, chiudendo cosi il match.

VINCITORE: OMOS
 

IT'S JACKASS (OR TRASH) TIME!

SAMI ZAYN VS JOHNNY KNOXVILLE

Purtroppo, e dico si purtroppo, abbiamo dovuto assistere noi tutti a ciò che viene definito come Anything Goes Match tra Sami Zayn e Johnny Knoxville. Per gli amanti delle trashate, per le cose senza senso, questo è il match giusto per voi. Per chi ama questa disciplina, vi consiglio vivamente di non guardarlo. Dove andremo a finire…
Va bene però, vi voglio raccontare cosa hanno assistito i miei occhi, anche perché la mia testa, per fortuna, è andata in modalità protezione per salvaguardarmi. Tra gli oggetti usati, possiamo trovare un cartello dello stop probabilmente rubato li in zona, un secchio dell’immondizia anche questo probabilmente rubato in zona, un tavolo, un tavolo con le trappole per topi sopra, una palla da Bowling, fuochi d’artificio, una mano gigante (uao, che ridere), una tromba, un taser, una trappola per topi gigante e chi più ne ha, più ne metta.
Tra le interferenze possiamo trovare Chris Party Boy, Wee Man e infine tutti i membri di Jackass. Alla fine Knoxville ha avuto la meglio su uno Zayn bloccato dalla trappola per topi gigante.

VINCITORE (fatico anche a scriverlo): JOHNNY KNOXVILLE

FINE PRIMA PARTE.
Seconda Parte: CLICCA QUI
Terza Parte: CLICCA QUI

Wrestlemania Triple H
SHARE