WWE NXT report - 05/10/2021 - parte II - Cora Jade debut



by   |  LETTURE 676

WWE NXT report - 05/10/2021 - parte II - Cora Jade debut

Ora è il turno di un altro match tutto al femminile.

  • SINGLE MATCH: Cora Jade vs Franky Monet;

Vediamo una Franky fare della sua avversaria letteralmente quello che vuole andando a segno anche con una doble running knee al paletto.

In soccorso psicologico di Cora arriva Trey Baxter. Il sostegno tuttavia pare non bastare con la Monet che letteralmente ha il pieno controllo del match arrivando a predisporre il tutto per la sua manovra finale. Manovra che però non si concretizza in quanto prontamente trasformata in uno smallpackage da parte di Cora che ottiene così lo schienamento definitivo.

  • Risultato: vittoria per schienamento di Cora Jade.
Proseguiamo ora con un altro match decisamente interessante.
  • SINGLE MATCH: Pete Dunne vs Cameron Grimes;
Ci viene proposto un match dai ritmi elevatissimi grazie anche alle doti tecniche dei partecipanti.

Cameron si cimenta in un meraviglioso german suplex into bridge a cui però segue solo un conto di 2. Dunne decide quindi di distrarre l’arbitro togliendo la copertura dalla cima del paletto così da permettere ad Holland di attaccare il povero Cameron.

Attacco che tuttavia non va a buon fine grazie all’intromissione di Kyle O’Reilly. L’ex UE tuttavia viene prontamente messo fuori combattimento da Dunne che lo scaraventa sul tavolo di commento. Grimes prova ad approfittare della situazione di confusione tentando di mettere a segno la caveman, Dunne tuttavia riesce a prontamente a schivare il colpo facendo finire il povero Grimes sulla corda.

L’ex NXT UK Champion non deve far altro quindi che mettere a segno la Bitter End.

  • Risultato: vittoria per schienamento di Pete Dunne.
Post match O’Reilly cerca vendetta ma la superiorità numerica dei suoi avversari fa si che ciò non si verifichi, finendo con l’essere messo ko.

Siamo ora giunti al momento che tutti noi stavamo aspettando, ma anche no. Sto parlando chiaramente del debutto del nuovo talento di chiara matrice italiana.

  • SINGLE MATCH: Tony D’angelo vs Malik Blade.
Vedendo l’abbigliamento di Tony mi viene subito in mente il buon Mauro Ranallo con il suo proverbiale “mamma mia”.

Un abbigliamento talmente brutto che riesce addirittura a distrarti dal match. Provando a concentrarsi su quanto accade tra le corde, vediamo un Blade che grazie alla sua agilità riesce a tenere testa al suo avversario arrivando a più riprese vicino allo schienamento.

D’Angelo decide quindi di mettere in campo la sua astuzia, facendo finire malamente il povero Balde contro la parte bassa del paletto. Questo il momento chiave che permette a Tony di prendere in mano le redini del match andando a segno prima con un northen suplex e poi con un devastante swinning neckbreaker a cui segue lo schienamento definitivo.

  • Risultato: vittoria per schienamento di Tony D’Angelo.
Fine seconda parte. Per la terza clicca qui.