WWE SmackDown 28/05/2021 report (2/3) - Seth Rollins Daily Recap



by   |  LETTURE 2370

WWE SmackDown 28/05/2021 report (2/3) - Seth Rollins Daily Recap

- Jimmy & Jey Uso raggiungono Adam Pearce nel backstage: chiedono un match valido per i titoli di coppia da disputarsi settimana prossima. Pearce dice sì, Jimmy esulta smodatamente e Jey no. Non ho capito.

- Carmella nella Gorilla Position, intervistata da Kayla Braxton: si insiste molto sul fatto che si stia mettendo il lucidalabbra. Cosa evidentemente da cattiva, perché la vanità è da donne kattive, giusto? Poi già che c'è prende in giro la povera Kayla per il suo vestito e afferma che Bianca Belair a WrestleMania Backlash non ha meritato la vittoria. Ci ricorda invece tutti i suoi successi ottenuti in WWE in questi anni (...) e tutto è pronto per il match.

- Non-Title Single Match: Bianca Belair vs Carmella
Subito capiamo che ci sarà un altro tema da non perdere d'occhio durante la contesa, perché Bayley irrompe rumorosamente e chiede di potersi sedere al tavolo di commento. In una maniera tale da rendere chiaro che, sì, Bayley avrà un ruolo in questo segmento.

Il match è abbastanza caotico, e come era lecito aspettarsi Carmella prova a utilizzare la trecciona di Bianca per mettere la campionessa in difficoltà. Va anche due volte per lo schienamento, ma la EST resiste. Quindi la campionessa stende la vanitosa rivale con un Moounsault, ma Carmella vende cara la pelle. Superkick a Bianca, che resiste a un nuovo conto di 2. Poi evita la Code of Silence, evita la Facebuster e...KOD!!!1, 2, 3 e tanti cari saluti a Carmella.

- È il turno dei Mysterios di parlare con Megan Morant: i campioni affermano di avere a loro volta una strategia, e Rey ancora una volta insiste sul pietismo. Dominik ammette di aver visto il paparino con la forza di tre uomini e quest'ultimo spiega che ogni volta che il figlio veniva colpito anche lui provava dolore. In pratica è come un Power Ranger mentre Dominik è il suo Megazord, viene da dire a me. Che tristezza...

- Seth Rollins si presenta sul ring: cerchiamo di distrarci dal suo ennesimo outfit, stavolta a tema bucolico. Per essere precisi, dalle mille foglie variopinte: nemmeno il prode Roberto "Bob" Trenta avrebbe mai potuto osare tanto durante il suo quotidiano 30's Daily Recap (a proposito, seguitelo ogni sera su OpenWrestlingTV, bestiacce!). Ad ogni modo, il Seth dei Boschi spiega di non essere qui per parlare ma per combattere. E infatti inizia a parlare.

Chiama Cesaro a presentarsi sul ring, peccato che ciò non possa avvenire dato che ha costretto lo svizzero al ricovero in ospedale. Ma oggi è il suo compleanno, e quindi Rollins non vuole rovinare una tale giornata di festa. Ci ripropone un filmato del suo pestaggio ai danni di Cesaro, quindi trasmette una traccia audio in cui si sentono i rumori della clinica e un uomo che urla durante l'operazione (ah, l'anestesia questa sconosciuta).

Seth ride (ed è sempre bello quando ciò avviene), quindi ricorda a tutti che aveva avvisato Cesaro. Quindi quello che gli è successo, per quanto spiacevole, è esclusivamente colpa dello svizzero. Cesaro probabilmente non avrà più occasioni del genere e deve piangersela solo con se stesso. Quindi Rollins diventa Marylin, dedica a se stesso un soffuso "Happy Birthday to me" e se ne va. Non azzardatevi a far turnare di nuovo face quest'uomo.

La (non) strategia nigeriana e i mille dubbi samoani

- Kevin Owens cammina verso il ring: il suo match è il prossimo in card.

- Single Match: Apollo Crews (w/ Commander Azeez) vs Kevin Owens
Poco da dire: match a senso unico a favore di KO, che infila di tutto. C'è la Cannonball Senton, c'è la Senton Bomb, c'è il Superkick, c'è un tentativo di Pop-Un Powerbomb (che il campione evita), c'è la Stunner. Ma c'è anche il Commander Azeez, che regala al canadese una poco gradevole Nigerian Nail, ma anche la vittoria per squalifica.

I due cattivoni potrebbero ora infierire sui poveri resti di Owens. E invece no: si fanno belli a vicenda, mentre Kev è riverso sul ring con il fiato spezzato. Perché? Boh. Che fastidio quando i cattivi invece di essere spietati sono idioti...

- Clima di nuovo teso, perché siamo nel camerino con un Roman Reigns come sempre accigliatissimo: arriva Paul Heyman che gli si siede accanto. Lo informa dell'arrivo di Jey, che si siede a sua volta. Roman cazzia il cugino per il fatto che gli Usos avranno un match per i titoli di coppia, che però hanno ottenuto senza chiedere la sua approvazione. Jey deglutisce amaro, e il Tribal Chief spiega. In tutti questi mesi quello che ha fatto è stato renderlo Main Event Jey Uso, ma ora il ritorno di Jimmy li ha fatti retrocedere. Tanto che sono finiti nell'Opener della serata. E ora il rischio è che si torni all'epoca in cui la gente nemmeno capiva chi fosse Jimmy e chi Jey.

Quest'ultimo ammette che non ci aveva pensato, il cuginone spiega che è il momento di farlo.

FINE SECONDA PARTE
Per la prima parte CLICCA QUI
Per la terza parte CLICCA QUI