WWE Raw 24/05/2021 report (3/3): Oltre al danno, anche la beffa



by   |  LETTURE 1790

WWE Raw 24/05/2021 report (3/3): Oltre al danno, anche la beffa

QUI LA PRIMA PARTE
QUI LA SECONDA PARTE


E' ufficiale! Charlotte Flair affronterà Rhea Ripley in quel di Hell In A Cell in un match titolato. - AJ Styles VS Jaxson Ryker Match dove si nota la netta differenza tecnica fra i due partecipanti, ma dal nulla arriva incredibilmente (ma neanche tanto) Elias che colpisce con una ginocchiata AJ, che adesso, stordito, non può che subire la mossa decisiva dell'alleato del chitarrista e lo schienamento che vuol dire sconfitta.

Subito dopo arriva quindi Omos che si vendica dell'attacco subìto dall'alleato spedendo Elias dritto sui neon dello stage. Ecco che fa il suo ingresso Sheamus, impegnato con Humberto Carrillo nelle ultime settimane.

- Sheamus VS Humberto Carrillo Continua ancora questa rivalità abbaastanza improvvisata fra i due, ma alla fine del match è ancora una volta Sheamus a vincere con un Roll-Up. Alla fine del match il Celtic Warrior si accanisce contro Carrillo che però può contare sull'aiuto di Ricochet che attacca il campione US con i suoi fantastici voli dalle corde.

Donne tra le corde: problemi, ritorni, match titolati

Shayna Baszler e Nia Jax vengono intervistate nel backstage e la ex campionessa NXT accusa la sua alleata di aver perso solo perchè distratta ancora una volta da Reginald, che cerca di difendersi dicendo che voleva solo aiutare.

L'ex assistito di Carmella viene però persuaso a rimanere nel backstage quest'oggi, per evitare ulteriori problemi. Viene intanto mandato in onda un altro filmato che vede come protagonista Eva Marie (il terzo della serata), il cui ritorno è sempre più vicino.

And now, it's MAIN EVENT TIME! - Tag Team Match per i WWE Women's Tag Team Championships: Tamina & Natalya VS Shayna Baszler & Nia Jax Il match comincia e i due team si studiano scambiandosi varie mosse, tra le quali una Sharpshooter della Baszler ai danni della padrona di tale mossa, Natalya.

Ma ecco che, per la felicità di Shayna Baszler, arriva Reginald (come facilmente pronosticabile).
Nia Jax intanto spedisce al di là delle barricate Tamina, mentre Shayna riesce a ribaltare una Sharpshooter in uno schieamento a lei favorevole, non visto però dall'arbitro, intento a discutere con Reginald che aveva provato a distogliere l'attenzione dalla sottomissione subìta dalla stessa Baszler.
Quest'ultima dunque ordina a Reginald di andarsene, ma questi una volta arrivato sullo stage va incontro (come se non bastasse) ad un nuovo attacco infuocato, mandato con ogni probabilità dalla Bliss.

Shayna si distrae e Natalya ne approfitta, rimanendo dunque campionessa con Tamina. A fine match la Baszler se la prende ancora con il malcapitato Sommelier, sfidandolo in un match 1-On-1 la prossima settimana per porre fine a questa maledetta storia.

Si conclude così una puntata di Raw che non ha regalato moltissime emozioni eccetto qualche buona cosa vista all'interno del ring, come ormai accade da svariate settimane. Tuttavia, incuriosisce sempre più la situazione Alexa Bliss, capace di donare importanza anche a dei titoli di coppia femminili fino ad ora non utilizzati nella maniera migliore.

E quindi questo era il report di Monday Night Raw curato in via eccezionale dal vostro Leonardo 'Eagle' Aquila.

Spero dunque di aver compiuto un buon lavoro e non mi resta che augurarvi un buon proseguimento qui su World Wrestling.

Per approfondire tutti i temi di questa puntata di Monday Night Raw l'appuntamento è a stasera, su OpenWrestlingTV: non perdetevi la Big Red Machine su Twitch, la trasmissione dedicata solo ed esclusivamente allo show rosso della WWE.