WWE SmackDown 26/03/2021 report (3/3) - Rey Mysterio, il Dio azteco



by   |  LETTURE 1550

WWE SmackDown 26/03/2021 report (3/3) - Rey Mysterio, il Dio azteco

- Single Match: Bianca Belair vs Natalya
Bisogna far vincere un match inutile alla lanciatissima prima sfidante al titolo femminile? Cosa c'è di meglio di farle affrontare Natalya, la Jeff Hardy della divisione femminile. Quella che, se c'è bisogno di far vincere qualcuno senza spiegazioni, è sempre pronta a buscarle. Intanto arrivano anche Sasha Banks e Tamina (?), con quest'ultima che centra pure Bianca con un calcione nei pressi delle corde. Sì, sospettate bene: non serve a niente e Bianca vince lo stesso, dopo la KOD su Natalya.

Poi la Boss irrompe sul ring e stende la Belair con la Backbreaker. Niente Bank Statement, forse vuole conservarla per WrestleMania.

- Ufficio di Roman Reigns, ma c'è anche Edge: attenzione, alleanza in vista tra i due futuri rivali per il titolo? Semplicemente la Rated-R Superstar chiede al suo avversario di farsi sentire con la dirigenza, per evitare un Triple Threat Match. In pratica chiede a un bullo di fare ancora di più il bullo. Lo convince quando gli fa presente che potrebbe portargli via il titolo schienando lo stesso Bryan. E di fronte a questa prospettiva Roman sembra mettersi all'opera.

- Promo di Rey Mysterio: ci spiega di voler diventare campione di coppia con il figlio Dominik. Ah. Va bene. Nessuno ve lo aveva chiesto, ma va bene.

- Single Match: Dolph Ziggler vs Rey Mysterio
Chi mi conosce sa bene quanto questo match possa spaventarmi prima ancora che cominci. Almeno non si rivela uno squash, dato che Dolph prende autorevolmente il comando delle operazioni dopo la partenza sprint di Rey. Quindi sbatte il vecchio Mysterio contro le protezioni fuori ring, e stende pure il Mysterio giovane con un calcio sul grugno. Vincerà Zig? Beh, che domanda.

REY RISUSCITA COME UN DIO AZTECO, evita lo schienamento dopo la Famouser e tenta la 619! Roode la evita e...ZIG ZAG! MA NON BASTA NEANCHE QUESTO! Il povero Dolph abbranca Rey, che però riesce a farlo planare sulle corde. E STAVOLTA C'È LA 619!!! E Dominik blocca Roode! 1, 2, 3, e vince il vecchio Rey! E mamma mia, quanto sei forte! No, davvero, bravissimo.

Il nuovo main event di WrestleMania e la rabbia Rated-R

- Rey e Dominik sono ancora sulla rampa, ma la cosa è talmente fastidiosa che anche Adam Pearce decide di anticipare il tutto e si presenta sul ring senza nemmeno aspettare che i due si levino di torno: subito dopo si presentano Roman Reigns (con Heyman e Jey Uso) e successivamente Edge e Daniel Bryan.

Pearce afferma chiaramente che ognuno di loro ha presentato obiezioni che avevano senso. Ma non possono esserci due pesi e due misure, e quindi visto che Bryan ha ragione nel dire che merita un'altra chance, ma ha ragione anche Reigns nel voler difendere il titolo una sola volta...A WRESTLEMANIA AVREMO UN TRIPLE THREAT MATCH PER IL WWE UNIVERSAL CHAMPIONSHIP!!!

Quindi è ufficiale la decisione più attesa da tutti, e Daniel Bryan non aspetta tempo: subito attacca Edge. Scelta sbagliata: Roman Reigns rimane pericolosamente libero e SUPERMAN PUNCH! Nel frattempo si riprende Edge e SPEAR SU REIGNS!!! E UN'ALTRA SU BRYAN!!! Ma non è ancora finita, perché Edge va a prendersi le sedie e colpisce i due rivali (più un Jey Uso mai così inutile). Serve quindi l'intervento di dirigenti del calibro di Jamie Noble e Pat Buck per riportare la calma, ma Edge è scatenato. E con la Rated-R Superstar completamente fuori controllo e in grado di prendersi il ring si chiude questa puntata di SmackDown.

E con un Edge che ha addirittura il tempo di sedersi all'interno del quadrato, si chiude questo report. Da Menzo "I overslept" Multitasking, un saluto e alla prossima.

FINE
Per la prima parte CLICCA QUI
Per la seconda parte CLICCA QUI