WWE NXT report - 23/12/2020 - parte III - Undisputed Dream

Prosegue il viaggio di Tyler Rust, Adam Cole affronta Velveteen Dream nel main event

by Alberto Quaglio
SHARE
WWE NXT report - 23/12/2020 - parte III - Undisputed Dream

Passiamo ora a match che vede impegnato colui che recentemente ha messo in seria difficoltà niente meno che Tommaso Ciampa. SINGLE MATCH: Tyler Rust vs Ariya Daivari La contesa praticamente non ha nulla da dire se non mettere in mostra lo stra potere fisico e per lo più tecnico di Rust che fa di Daivari praticamente ciò che vuole.

Dopo una serie di calci al petto mette a segno un uppercut seguito da un big boot. Non contento Rust va a segno con un swinning neckbreaker seguita dalla Triangle Lock. Daivari non può far altro che cedere immediatamente.

Risultato: vittoria per sottomissione di Tyler Rust. Eccoci giunti quindi al gran finale.

MAIN EVENT- SINGLE MATCH: Adam Cole vs Velveteen Dream

Lo scontro viene inizialmente dominato da Cole che riesce addirittura a buttare fuori dal ring il suo avversario con un big boot.

Dal backstage nel frattempo arriva Pete Dunne che si scaglia contro Roderick Strong, a bordo ring per supportare Cole, abbattendolo con la Bitter End sul apron ring. Cole ovviamente si distrae, così come l’arbitro, che non si accorge che Dream ha recuperato la sua cinghia per poi colpire il membro della Undisputed ERA alle spalle.

La contesa prosegue con Cole che, nonostante quanto accaduto, riesce a tenere alta la guardia arrivando anche tentare lo schienamento che però non va a buon fine. L’ex NXT Champion va quindi a segno con un enziguri kick seguito da un german suplex per poi tentare lo schienamento che però non va oltre il conto di 2.

Dream ovviamente non è venuto solo per guardare e decide quindi di mettere a segno la sua DreamDT seguita dalla Purple Rainmaker a cui segue un tentativo di schienamento che però non da i frutti sperati. Cole dal nulla mette a segno un brainbuster con atterraggio sul ginocchio per poi fiondarsi sul paletto e tentare la Panama Sunrise che viene però interrotta sul nascere dal superkick di Dream.

Velveteen tenta a sua volta un volo dalla cima del paletto finendo però con lo scontrarsi con il superkick di Adam Cole che non contento va a segno con la Last Shot. L’arbitro inizia quindi il conteggio che questa volta arriva fino a 3.

Risultato: vittoria per schienamento di Adam Cole che poi si rivolge alla telecamera asserendo che il NXT Championship tornerà in possesso della Undisputed ERA. Con l’auspicio di essere stato sufficientemente esaustivo vi auguro buona giornata o serata, a seconda di quando starete leggendo, ma soprattutto buon wrestling a tutti.

Nxt Adam Cole Velveteen Dream
SHARE