WWE SmackDown 20/11/2020 report (2/3) - Il guappo Daniel Bryan



by   |  LETTURE 1769

WWE SmackDown 20/11/2020 report (2/3) - Il guappo Daniel Bryan

- Oltre al match Seth Rollins vs Murphy e la firma del contratto McIntyre vs Reigns, la WWE ci informa che stasera tornerà anche Daniel Bryan!

- E proprio Daniel Bryan (con un taglio di capelli nuovo, "guappo, frisc' e tuost'", come dicono in Florida) viene incrociato nel backstage da Sami Zayn: il campione intercontinentale senza motivo attacca brighe come se i due fossero nel cortile delle scuole medie. E dopo un giro di "Oh zio, cioè, credi di essere migliore di me? Cioè, zero, tu sei migliore di me?", stranamente, le prende. Anzi, il guappo Daniel lo spintona e gli basta questo per farlo cadere. Qualcuno salvi Sami Zayn, ve ne prego.

Dopo una necessaria pausa pubblicitaria per riprenderci, assistiamo all'intervista di Daniel Bryan il cui argomento è Jey Uso. Bryan si dice d'accordo con il gemellino sul fatto che la loro questione non sia una faccenda personale, perché tanto la colpa è tutta di Roman Reigns. Sono stupefatto: non ci sarei davvero mai, mai arrivato tutto da solo! Comunque Daniel la farà pagare a Jey, e tutto sommato ci credo.

- Adam Pearce informa qualcuno non inquadrato che entrerà a far parte del team di SmackDown alle Survivor Series: abbiamo pochi secondi di speranza prima di scoprire di chi si tratti. Potrebbe essere Lars Sullivan, potrebbe essere Murphy, potrebbe essere un Mysterio qualsiasi, potrebbe essere Kalisto, potrebbe essere Cesaro, Chad Gable, Mojo Rawley, Bo Dallas, Funaki, Mordecai, Simon Dean, Mitch la pianta che Dean Ambrose abbandonò da qualche parte a SmackDown anni fa. E invece no: è Otis. E io soffro tanto.

Passa di là anche Natalya, che chiede lo stesso trattamento per quanto riguarda il team femminile. Adam Pearce risponde inserendo nella squadra Bayley.

- Promo di Seth Rollins dietro le quinte: il Messiah di se stesso riassume la carriera di Murphy, prendendosene tutti i meriti. Spiega di averlo salvato quando era un signor nessuno senza arte né parte, senza una direzione o una donna. Già che c'era, poteva anche ricordargli che Alexa Bliss sta per sposarsi. Così, giusto per rigirare il coltello nella ferita.

- Survivor Series Qualifying Match: Natalya vs Tamina
Ci sono più donne in giro che manovre complessive in questo match. Al tavolo di commento spiccano infatti Bayley e Bianca Belair, mentre a Natalya dopo aver subito il calcione iniziale bastano una Discuss Clothesline e una Sharpshooter per guadagnarsi le Series. Il team femminile di SmackDown è al completo e si riunisce a centro ring. Dove Bayley fa la capopopolo facendoci capire che è lei la capitana. Del resto se a Adam Pearce basta dire "tu sì, tu no", non vedo perché anche questo non sia assolutamente regolare.

Roman Reigns: il capotribù a capotavola

- Firma del contratto tra Drew McIntyre e Roman Reigns: i due entrano sul ring in quest'ordine, e l'attuale regnante difendente Universal Champion decide di non sedersi al suo posto, ma nel lato corto del tavolo. Tenendosi a debita distanza da Drew. C'è anche Adam Pearce, che parla senza motivo mentre i due omaccioni si guardano male ma male.

Poi Roman Reigns sostanzialmente elogia Drew, anche se lo definisce l'uomo giusto nel momento sbagliato. Lo scozzese non cede alle provocazioni e firma. Poi invita il suo avversario a prenderlo sotto gamba, in modo da rendergli la vita più semplice. L'altro la prende maluccio, affermando che nessuno può permettersi di dargli consigli in quello che è a tutti gli effetti il SUO show. Anzi, gli spiega che si è messo a capotavola perché lui è l'unico campione, l'unico volto della WWE e il capotribù anche suo. Magari un giorno, tra tanti anni, potrà arrivare il momento in cui McIntyre potrà avere tutto questo. E quel giorno lo ringrazierà. Per il momento gli concede il lusso di essere il suo numero 2 preferito.

FINE SECONDA PARTE
Per la prima parte CLICCA QUI
Per la terza parte CLICCA QUI