WWE SmackDown 30/10/2020 report (1/3) - Orgoglio o famiglia?



by   |  LETTURE 2373

WWE SmackDown 30/10/2020 report (1/3) - Orgoglio o famiglia?

Buongiorno e benvenuti al Friday Night SmackDown report. Ad Hell In A Cell Roman Reigns ha sconfitto Jey Uso ed è stato incoronato Tribal Chief, mentre Sasha Banks ha ottenuto la sua vendetta contro Bayley ed è la nuova campionessa dello show blu.

Inoltre stasera avremo tre match di qualificazione per il team SmackDown alle Survivor Series. Nell'Amway Center di Orlando tutto è pronto, alla tastiera il vostro SimoneSian, possiamo cominciare.

- La puntata si apre con Jey Uso sul ring!

Roman Reigns raggiunge il cugino e, dopo un filmato riassuntivo del loro match ad Hell In A Cell, Jey prende il microfono e si dice dispiaciuto per ciò che Roman ha fatto a Jimmy, aggiungendo che non prova più rispetto per lui.

Reigns se ne frega totalmente e replcia di averlo fatto solo per il titolo, poi incita Jey e dire ciò che deve per non essere espulso dalla famiglia. L'ex primo sfidante al titolo risponde ''Ti odio''

Non credo che il WWE Champion intendesse questo, infatti gli ricorda che dovrebbe semplicemente ripetere ''I quit'' ed il segmento termina così.

Inizia la formazione dei Team blu

- Survivor Series Qualifying match: Kevin Owens vs Dolph Ziggler.


Durante il match Robert Roode riesce a colpire Owens di nascosto, ma poi si fa beccare mentre riporta KO sul ring e si fa espellere fuori da bordo ring. Furbissimo.
Match comunque molto combattuto. Nel finale il canadese tenta un RollUp, ma Ziggler gli si siede sopra e...1...2...NO!

Scambio continuo di ribaltamenti e di conti di , poi Dolph tenta il Super Kick, ma KO lo blocca e...STUNNER!..1...2...3! Kevin Owens è il primo membro ufficiale del Team SmackDown per le Series!

- Nel backstage Natalya e Billie Kay tentano di convincere Adam Pearce ad inserirle nel Team femminile per il prossimo PPV, poi si unisce anche Bianca Belair e Pearce non può far altro che sancire un match di qualificazione.

QUI LA SECONDA PARTE
QUI LA TERZA PARTE