WWE NXT report - 17/06/2020 - parte I - Breezango want more



by   |  LETTURE 554

WWE NXT report - 17/06/2020 - parte I - Breezango want more

Ciao a tutti e ben tornati al consueto appuntamento targato NXT. Partiamo in quarta con il primo grante incontro della categoria tag team.

NXT Tag Team Championship match: Imperium (c) vs Breezango.

Senza indugi buttiamoci tra le corde dove troviamo Breeze che spedisce Barthel fuori dal ring per poi dare il cambio a Fandango che appena entrato si sbarazza di entrambi i campioni.

Non contento decide di mettere a segno un tornado ddt ai danni di Aichner sfruttando Barthel come trampolino e costringendo quest’ultimo a ruzzolare fuori dal ring. Fandango non ha intenzione di fermarsi e decide di lanciarsi in un volo oltre la terza corda atterrando su entrambi i campioni.

Nonostante durante la caduta pare abbia subito un brutto colpo al braccio sinistro, decide di continuare la contesa. Tornati sul ring la Imperium prova a chiudere l’incontro ma Fandango non ci sta e dopo aver scaraventato a terra Barthel, che come se non bastasse viene atterrato con un superkick da Breeze, decide di mettere a segno anche lui un superkick questa volta però su Aichner.

Non contento Fandango riesce a mettere a segno un avalance leg drop a cui segue un tentativo di schienamento che viene però interrotto sul conto di 2 da Barthel. A rovinare l’atmosfera ci pensano gli Indus Sher che decidono di interferire.

Tuttavia a prima che i due simpaticoni abbiano modo di rovinare questo bel match arrivano alle loro spalle Oney Lorcan e Danny Burch. Inizia quindi una rissa fuori dal ring. Breeze viene scaraventato fuori dal ring con un devastante european uppercut da Barthel che viene successivamente chiuso in un roll-up.

L’arbitro non inizia il conteggio e cerca di comunicare a Dango che l’umo legale è Aichner che sbuca dal nulla e mette a segno una ddt. L’arbitro inizia quindi il conteggio che arriva inesorabile fino a 3.

Risultato: vittoria per schienamento della Imperium con Marcel Barthel e Fabian Aichner che rimangono ancora NXT Tag Team Champions; Proseguiamo ora con il secondo incontro della serata. Single match: Damian Priest vs Killian Dain senza perderci in chiacchiere buttiamo sul ring dove troviamo i due impegnati in uno scambio di colpi con Damian che viene spedito sul apron per poi essere posizionato sulla seconda corda ed essere colpito con un leg drop dal paletto.

La contesa continua con un Killian apparentemente in pieno controllo che mette a segno un doppio back body drop seguito da una face slam a cui segue un tentativo di schienamento che si interromper sul conto di 2. Dain tenta un’ennesima manovra prontamente ribaltata da Priest che si rifugia all’angolo dove viene raggiunto però da Dain.

Priest si sposta all’ultimo istante facendo finire Dain contro il paletto. I due iniziano uno scambio di colpi chiuso da Damian con una clothesline. I due non hanno intenzione di mollare il colpo con Dain che tenta addirittura una electric chair dalla quale però Damian si divincola per poi tentare un roll-up a cui segue però solo un conto di 2.

Priest non molla e mette immediatamente a segno un discous big boot per poi mettere a segno la sua Reckoning a cui segue lo schienamento definitivo; Risultato: vittoria per schienamento di Damian Priest; Fine prima parte.

Per la seconda clicca qui.