WWE NXT report - 22/01/2020 - parte I - Undisputed Imperium


by   |  LETTURE 459
WWE NXT report - 22/01/2020 - parte I - Undisputed Imperium

Ciao a tutti e ben tornati al consueto appuntamento targato NXT. La puntata di questa settimana si preannuncia ricca di emozioni quindi non perdiamo altro tempo e buttiamoci subito nel vivo dell’azione. Il primo match della serata vede impegnati gli NXT Tag Team Champions Udisputed ERA ed i Grizled Young Veterans.

Ricordiamo come questa sia la prima semifinale del Dusty Classic, ma bando alle ciance andiamo a vedere quanto sta accadendo sul ring dove troviamo i GYV impegnati in una manovra combinata con la quale prima si sbarazzano di O’Reilly poi di Fish con la poetry in motion.

Questi due team stanno spingendo al massimo sull’acceleratore e pare che nessuno dei due abbia intenzione di mollare il colpo. Drake viene abbattuto fuori dal ring con una ginocchiata al volto da O’Reilly. Chasing dragon ai danni di Gibson a cui segue un tentativo di schienamento che però si ferma sul conto di 2.

Scambio di colpi tra Fish e Drake che viene interrotto dal sopraggiungere di O’Reilly che insieme a Fish abbatte il povero Dreake con una pop-up side kick prima ed una combo di calcio al petto ed alla schiena poi. E’ tutto pronto per la total elimination quanto nell’arena risuona la musica della Imperium con questi che compaiono in lontananza.

Gli UE si distraggono e O’Reilly è costretto a subire la code breaker a cui segue lo schienamento definitivo. Risultato: vittoria per schienamento dei Grizzled Young Veterans che si aggiudicano il primo spot per la finale del Dusty Classic.

Passiamo quindi al secondo match della serata che vede impegnata la quota rosa con il match tra Toni Storm ed Io Shirai. Ricordiamo come entrambe le atlete stiano puntando pesantemente al titolo attualmente in possesso di Rhea Ripley.

Andiamo subito sul ring dove troviamo la Shirai che viene spedita fuori ring e la Storm che si appresta ad eseguire un suicide dive venendo però interrotta dall’intromissione di Bianca Belair. Questa inizia una vera e propria rissa con la ex NXT UK Women’s Champion abbattendola con la double chicken wings slam.

Arriva la NXT Women’s Champion Rhea Ripley che si butta nella mischia venendo poi spedita fuori dal ring con uno springboard dropkick da parte di Io Shirai che non contenta caccia fuori dal ring anche la Belair per poi abbattere entrambe con un springboard moonsault.

Prima di tornare sul ring la Shirai viene colpita con un suicide dive da parte di Toni Storm che, una volta tornata sul ring, solleva trionfante la cintura della Ripley tra la disapprovazione del pubblico. Risultato: vittoria per squalifica di Toni Storm.

Fine prima parte. Per la seconda clicca qui.