WWE Raw 25/11/2019 report (1/3) - Leader e cinture vanno e vengono



by   |  LETTURE 2465

WWE Raw 25/11/2019 report (1/3) - Leader e cinture vanno e vengono

La WWE riparte da Chicago e da Raw a un giorno di distanza dalle Survivor Series. E lo show rosso è bello in salute dopo l'evento, essendo passato dal 7-0 dell'anno scorso a un bell'1-6 quest'anno. Ci saranno conseguenze? La risposta più scontata da dare sarebbe no, visto che solitamente ciò che succede alle Series rimane alle Series... Vediamo però quali spunti offrirà questa puntata. Io sono Menzo Multitasking e questo è il report della puntata di Raw del post-Survivor Series.

- CM Punk si presenta sullo stage! Seh, certo vi piacerebbe... In realtà dai cori che si sentono dagli spalti sembrerebbe che a fare capolino sia lo Straight Edge, peccato che invece si tratti "solo" di Seth Rollins. L'Architetto è a centro ring, con tutti gli altri lottatori del roster a circondare il quadrato. Seth, vestito di tutto punto, risponde subito al pubblico facendo presente di aver provato a far tornare effettivamente Punk, che però è un pavido e parla di cambiamenti che non ha il coraggio di realizzare personalmente.

Quindi ammette che NXT ha piallato Raw, e che Raw ha fatto schifo nonostante lui sia un tifoso di Raw da sempre. A questo punto invita Randy Orton a salire sul ring, accusandolo subito di essere stato l'anello debole dei rossi alle Series. Randolfo reagisce alla "Maria io esco" e senza dire una parola se ne va. Bella lì. Seth, sempre più posseduto dall'anima del leader di sta ceppa, si concentra quindi su Charlotte, che non merita di farsi chiamare Flair per come ha floppato nel match a squadre. Ma anche la Regina non ci sta, fa ciaone e si dirige verso il backstage.

Seth sta perdendo il controllo: dopo aver apostrofato Rey Mysterio, incapace di battere Lesnar con armi e figliolone al seguito, lo abbandonano tutti! Tranne Kevin Owens, che però Rollins preferisce chiamare "Mr NXT" invece che "Mr KO", e definisce un pigro grassone che mai sarà come lui...STUNNER! Beh Seth, un buon inizio: ci mancava solo Becky che ti dicesse che ti ha mollato per Lashley...ah no, quella è un'altra storia.

- Rientrato nel backstage, Rollins si toglie rabbiosamente la giacca e reclama un match contro Kevin Owens STASERA!

- Flashback: scopriamo che Rusev è stato tenuto fuori dall'arena a causa dell'ordine restrittivo ricevuto una settimana fa. Ecco, a proposito di quell'altra storia di cui parlavamo tre righe fa...

- Single Match: Bobby Lashley vs Titus O'Neil
Inutile dire che Rusev, che doveva essere lontano dall'arena, si presenta quasi subito e dopo un Machka Kick assale forsennatamente Lashley: evidentemente a tutta la famiglia piace mettere le mani sul corpo del Dominator! Alla fine Rusev lo lancia contro la parete di led e gli fa cadere pure addosso la struttura di sostegno in acciaio. In tutto questo, mentre la polizia lo porta via in manette, dice a Lana che questa faccenda non riguarda lei. Sarà.

- Tag Team Match: AoP (Akam & Rezar) vs Curt Hawkins & Zack Ryder
Ricordiamo che Hawkins & Ryder hanno ottenuto un match per i titoli di Raw, non sfruttato a causa dell'attacco degli AoP di una settimana fa. Sono pronto a scommettere quello che vi pare che questo match titolato non lo avranno mai, ma del resto Ryder sta ancora aspettando quello che aveva conquistato a SmackDown ai tempi degli Hype Bros con Mojo Rawley...

Ah, combinazione di powerbomb+neckbreaker su Hawkins, Rezar lo schiena, è tutto già finito.

- Single Match: Andrade (w/ Zelina Vega) vs Akira Tozawa
Forse settimana scorsa qualcuno si è accorto che Tozawa è bravino, quindi dopo avergli concesso un match contro Buddy Murphy, ora ecco Andrrrrraaaaaade (come ama dire Zelina con la sua "rrrrr" che fa tremare le pareti). Anche questa volta lo scontro non tradisce le aspettative, e termina senza soprese dato che la Hammerlock DDT di El Idolo inchioda il nipponico.

- Aleister Black sta per parlarci dalla sua cameretta: ahia. Sembra ancora più nervoso del solito, e si domanda se Buddy Murphy è consapevole delle ripercussioni che avrà il fatto che gli abbia bussato alla porta. Eh la miseria, se ti rovesciava addosso il vassoio del pranzo cosa facevi, bombardavi l'Australia? Che poi non sono mesi che chiedi che qualcuno ti bussi a quella porta maledetta?

- Parte la musica di Matt Hardy! Torna il membro più anziano della famiglia, in versione "non-Woken", ma il pubblico di Chicago impazzisce! E Matt se la vedrà proprio con Buddy Murphy.

- Single Match: Buddy Murphy vs Matt Hardy
Parte decisamente meglio Murphy, ma Matt torna in carreggiata grazie a un improvviso Side Effect. Dopo il Diving Elbow prova a chiamare la Twist of Fate, con il solo risultato di beccarsi tre Running Knee uno dopo l'altro...1, 2, 3, vince un Buddy Murphy che perde copiosamente sangue e invita Aleister Black a farsi avanti.

- Aleister Black si presenta! E prende a legnate Buddy Murphy, che perde il confronto e mogio mogio si avvia verso il backstage sempre più pesto.

FINE PRIMA PARTE
Per la seconda parte CLICCA QUI
Per la terza parte CLICCA QUI