WWE Raw 18/11/2019 report (3/3) - Il cielo è giallo sopra Boston



by   |  LETTURE 1221

WWE Raw 18/11/2019 report (3/3) - Il cielo è giallo sopra Boston

- Nel backstage Randy Orton, intervistato da Charly Caruso, dice che lui è un lottatore solitario, ma quando ci sono sfide come quella del Team Raw si gasa. Ci annuncia dunque che stasera, dato che Zack Ryder e Curt Hawkins sono stati distrutti, tenterà addirittura l’assalto ai titoli di coppia con un tag team partner a sua scelta.

- Kevin Owens vs Drew McIntyre.

Match infinito, molto equilibrato e bellissimo, con i due partecipanti che sembrano non volersi arrendere mai. Vi consiglio di vederlo.

Nel finale McIntyre si lancia dal paletto, ma Owens evita e...STUNNER!

I due sono stremati, ma...RISUONA LA MUSICA DI TRIPLE H! Hunter arriva accompagnato dai Forgotten Sons, Damia Priest e Dominik Dijakovic. Pubblicità, poi si torna sul ring ed il match si è concluso così, a caso.

Dopo il match HHH dice ad Owens che dovrebbe combattere dalla parte di NXT, perché lì è stato amato e rispettato, cosa che nel main roster non è mai accaduta. Il canadese sembra pensarci seriamente, ma...CEDRIC ALEXANDER, RICOCHET, BUDDY MURPHY E MOJO RAWLEY ATTACCANO I WRESTLER DI NXT!

Parte la rissa e...L’UNDISPUTED ERA ASSALE OWENS! HHH non sembra contento dell’accaduto, ma...ARRIVANO GLI OC! I tre del Club mettono in fuga Adam Cole e compagni, così termina questo segmento.

- Dal backstage Charly Caruso annuncia che, la prossima settimana, Humberto Carrillo tenterà l’assalto all’US Title di AJ Styles, poi ci presenta Paul Heyman.

L’avvocato riassume la rivalità tra Brock Lesnar e Rey Mysterio, poi propone una stipulazione speiale per il match tra i due a Survivor Series: NO HOLDS BARRED! Rey non si fa attendere e, dopo essersi complimentato con Carrillo per l’opportunità guadagnata, accetta la proposta di Heyman ed aggiunge che al prossimo PPV vorrà la testa della Bestia.

- Asuka vs Natalya.

Match non male, ma abbastanza inutile, e mi fa tanto male scriverlo quando si parla della mia Nattie. In ogni caso nel finale Natalya sta avendo la meglio e stende anche Kairi Sane, che stava tentando di intervenire, ma Asuka tira fuori il suo Empress Kick dal nulla e...1...2...3!

Vittoria per la giapponese.

- MAIN EVENT TAG TEAM CHAMPIONSHIP MATCH: The Viking Raiders vs Randy Orton & Ricochet.

Nel finale Erik è ormai KO ed Ivar manda Ricochet contro le transenne, ma l’uomo legale è Orton, che lo stende e si prepara alla sua RKO.

PARTE LA THEME DI SMACKDOWN! ARRIVANO I LUCHA HOUSE PARTY, GLI HEAVY MACHINERY, ROBERT ROODE, DOLPH ZIGGLER E CESARO! SQUALIFICA IMMEDIATA!

Parte la rissa e gli 8 hanno facilmente la meglio su Orton e Ricochet, ma i Vichinghi non ci stanno e fanno piazza pulita.

Alla fine i 4 di Raw sono sul quadrato e sfidano gli atleti di SmackDown a raggiungerli, ma...ECCO NXT! L’Undisputed Era, Matt Riddle, Keith Lee, Tommaso Ciampa, Pete Dunne, Lio Rush ed Isaiah Scott stendono tutti i wrestler dello show blu, poi vengono raggiunti da altri del roster.

RISSA COMPLETA! Non si capisce più nulla. Alla fine sul ring rimangono per la maggior parte atleti di NXT ed il roster giallo pare aver avuto la meglio, con Triple H che appare sul titantroon ed invita noi tutti a sintonizzarci mercoledì su USA Network per seguire il suo show, che è il migliore.

Bel modo per pubblicizzare NXT, vedremo cosa accadrà in termini di ascolti.
Questo episodio dello show rosso termina qua. Alla prossima, un saluto, dal vostro SimoneSian.