WWE SmackDown 13/11/2019 report (2/3) - Tra Mostri e cagnoloni



by   |  LETTURE 1125

WWE SmackDown 13/11/2019 report (2/3) - Tra Mostri e cagnoloni

- Nel backstage Sami Zayn raggiunge Daniel Bryan e gli dice che, dopo l’attacco subito da The Fiend la scorsa settimana, Bryan ha ancora più bisogno di lui e Shinsuke Nakamura. L’American Dragon gli ricorda che la scorsa settimana il canadese è fuggito quando il campione lo ha attaccato e quindi non si unirà a loro, ma possono provare a chiedere a Braun Strowman.

Sami non la prende bene e dice che la cosa non gli piace, loro sono intellettuali, mentre quello è solo un gigante arrabbiato. Proprio il Monster Among Men spunta dietro ai due e Zayn, dopo aver cercato di giustificarsi in qualche modo, pensa bene di scappare.

- SmackDown Tag Team Championship match: The New Day vs The Revival.

Nel finale entrambi i membri del New Day vengono fatti schiantare contro al paletto fuori ring, poi Big E viene riportato sul quadrato e...SHATTER MACHINE!..1...2...NO!

Kofi travolge entrambi gli avversari volando dal paletto e fermando il conteggio. L’UNDISPUTED ERA ATTACCA TUTTI! SQUALIFICA IMMEDIATA!

Dopo il match i 4 di NXT continuano l’assalto, finché non arriva mezzo spogliatoio dello show blu e decidono dunque di fuggire tra il pubblico.

- Heavy Machinery vs Kevin Tibbs & Kip Stevens.

Chi? Nessuno. Vincono i Machinery. Ovviamente.

- Nel backstage Bayley e Sasha Banks, intervistate da Kayla Braxton, dicono che Sasha guiderà il team blu alla vittoria a Survivor Series, mentre stasera Bayley sconfiggerà Nikki Cross per impedirle di far parte di quella squadra, perché non lo merita.

QUI LA TERZA PARTE