WWE NXT report - 06/11/2019 - parte III - Undisputed END


by   |  LETTURE 917
WWE NXT report - 06/11/2019 - parte III - Undisputed END

Continua la scalata ai piani alti da parte di Isaiah Scott che questa volta si trova davanti un gradino a dir poco enorme che altri non è che Dominik Dijakovic. Bando alle ciance passiamo all’azione, dove troviamo Dominik intento ad eseguire la sua Fist Your Eyes che viene prontamente ribaltata in un roll-up da Scott che però ottiene solo un conto di 2.

Isaiah insiste con un enziguri kick ma Dijakovic non ci sta e risponde con un big boot seguito da una devastante chokebomb a cui segue però solo un conto di 2. Dominik riprova ancora una chokebomb che viene però respinta da Scott con una splendida back hurricanrana.

Dijakovic si rifugia sul apron dove viene colpito da un doppio footstomp di Scott in caduta dalla cima del paletto. Non contento Isaiah va a segno anche con una discous clothesline a cui segue però un conto di 2. Scott non molla e mette a segno un superkick al quale però Dominik risponde con una devastante discous clothesline.

Scott ha l’adrenalina a mille e pare non sentire i colpi tanto che si rialza immediatamente per mettere a segno un standing footstomp. Isaiah tenta ora una manovra acrobatica che viene bloccata a mezz’aria da Dijakovic che prepara tutto per la Fist Your Eyes che questa volta va a segno.

L’arbitro non può far altro che contare fino a 3. Risultato: vittoria per schienamento di Dominik Dijakovic Eccoci quindi giunti al main event che chiude come un cerchio perfetto l’intero episodio. Infatti vediamo Tommaso Ciampa, Matt Riddle e Keith Lee impegnati in un match a squadre con i The O.C.

(WWE US Champion AJ Styles, Luke Gallows e Karl Anderson). Ricordiamo appunto come questo match si figlio dello scambio verbale avuto tra Ciampa ed i The O.C. ad inizio puntata. Passiamo però all’azione dove troviamo Riddle intento a mettere a segno una serie di calci su tutti i membri dei The O.C..

Non contento il Bro si concentra su Styles abbattendolo con una gomitata al volto per poi abbattere Anderson con un Pelè kick seguito da due exploder suplex e da due Broton. Insiste la mattanza da parte di Riddle che va a segno con un german suplex ai danni di Anderson per poi tornare a concentrarsi su AJ Styles che viene abbattuto con una ginocchiata al volto seguita dalla Go To Sleep e da un german suplex into bridge.

L’arbitro inizia il conteggio ma Gallows arriva a salvare capre e cavoli arrivando ad un passo dall’abbattere Keith Lee con la implant DDT con il suo compagno Anderson, venendo però interrotti da Ciampa.

Lee abbatte quindi Gallows con una scoop slam. Non contento Keith mette a segno la sua Pounce con la quale spedisce AJ Styles contro l’arbitro che cade al tappeto tramortito. Styles si trova ora accasciato alla base del paletto dove viene colpito da una ginocchiata di Ciampa.

Sembra tutto pronto per la Fairytale Ending, ma nell’arena risuona la musica di Finn Balor che raggiunge la rampa di accesso dove abbatte Riddle con una tremenda brainbuster. Ciampa si distrae e Styles ne approfitta per mettere a segno un Pelè kick.

Dopo essersi scambiato un cenno di intesa con Balor prova a mettere a segno la Styles Clash che viene però interrotta dall’arrivo del redivivo NXT Champion Adam Cole, in cerca di vendetta, che colpisce AJ con un superkick.

Non contento però ne approfitta per colpire colui che è tornato per portargli via il titolo, infatti mette a segno la Last Shot sul povero Tommaso Ciampa. Risultato: no contest. Con l’auspicio di essere stato sufficientemente esaustivo vi auguro una buona giornata o serata, a seconda di quando starete leggendo, ma soprattutto buon wrestling a tutti.