WWE SmackDown 01/11/2019 report (2/3) - "Terzo roster" a chi?



by   |  LETTURE 1087

WWE SmackDown 01/11/2019 report (2/3) - "Terzo roster" a chi?

- Nel backstage Sami Zayn incontra Matt Riddle e Keith Lee! Ok, mi sa che ho avuto una risposta alla domanda appena fatta. Il canadese dice ai due di essere loro fan e ricorda che era anima e corpo di NXT, poi tenta di mostrare ai due una maglietta, ma si accorge di non averla addosso e promette che andrà a prenderla in auto.

I due però non ci cascano e si offrono di accompagnarlo, così Zayn inizia a fuggire.

- Sami Zayn arriva sul ring, inseguito da Matt Riddle e Keith Lee! Il canadese tenta di calmare i due, poi attacca Riddle, ma questo reagisce immediatamente e...TOMBSTONE PILEDRIVER!

Lee termina l’opera con un Moonsault. Per chi non segue NXT vedere uno con questo fisico fare una mossa così atletica sarà stata una spettacolare sorpresa, mentre per noi amanti dello show giallo è la normalità.

- Miz TV! Mizanin dice che purtroppo l’Universal Champion Bray Wyatt non potrà essere presente come annunciato, quindi inizia a parlare di NXT e di come molti atleti dello show giallo stiano invadendo SmackDown.

Nemmeno il tempo di dirlo...ARRIVA TOMMASO CIAMPA! L’atleta di NXT dice che Miz si presenta come se tutto girasse intorno a lui, ma il Blacheart è il miglior sport-entertainer di tutti i tempi e per restare rilevante spacca colli, non sta a presentare show oppure a gioca a fare il divo di Hollywood.

l’Awesome One dice di conoscere Ciampa e di aver sentito più volte questa storia, quindi stavolta sarà di poche parole e dimostrerà ciò che vuole con i fatti. “TU, IO, ORA!”. Sfida lanciata ed accettata immediatamente.

- The Miz vs Tommaso Ciampa.

Match davvero bello, con la vittoria finale che va a Ciampa dopo la Fairy Tale Ending. Lo penso già da tempo, ma in questo episodio è ancora più evidente. Ormai discriminare lo show giallo come “terzo roster” non ha più senso.

QUI LA TERZA PARTE