WWE Raw 28/10/2019 report (2/3) - Mama Rusev e il divoratore degli anelli



by   |  LETTURE 1271

WWE Raw 28/10/2019 report (2/3) - Mama Rusev e il divoratore degli anelli

(Per la prima parte CLICCA QUI)

- Humberto Carrillo è nel backstage e incontra AJ Styles e The OC, il cui ruolo nelle ultime settimane sembra sempre più quello di rompere i gabasisi alla gente per poi perderci sul ring. In questo caso è AJ a volersi complimentare con Tommy dei Power Rangers, ma ora vuole vederlo contro un campione vero: lui stesso.

- No-Title Tag Team Match: The Viking Raiders (Erik & Ivar) vs The Chicago Cubs (Rizzo & Bryant)
Visto che questa settimana si è parlato poco di frecciatine della WWE verso CM Punk e viceversa, i campioni di coppia di Raw affrontano due signori nessuno vestiti come i giocatori della squadra di baseball tifata dallo Straight Edge. E gli idoli di Punk, strano ma vero, perdono.

- Intervista dietro le quinte a Sin Cara, che non si capisce bene perché adesso parli. Un'altra magia di Natale anzitempo, come quella che aveva cancellato il mutismo di Hornswoggle? Non si sa, sta di fatto che ci fa conoscere la sua nuova manager Carolina. E io, che sono stupido, già mi immagino un match tra Charlotte e Carolina, che è come una Roma-Lazio in versione wrestling ammericano.

- Single Match: Andrade (w/ Zelina Vega) vs Sin Cara (w/ Carolina)
Match pieno di voli e cose luchadorose come al solito, poi Carolina prova già a incidere con una gran Powerbomb contro la Frankensteiner di Zelina. Sta di fatto che El Idolo con una semplicità sconsolante esegue uno Schoolboy Pin aiutandosi anche con le corde e gabba contemporaneamente il Sin Cara nuovo, quello vecchio, l'arbitro Danilo Anfibio, la Carolina del Nord e quella del Sud.

- Tag Team Match: Charlotte Flair & Natalya vs The IIconics (Billie Kay & Peyton Royce)
Dopo tanto parlare di Carolina non poteva che spuntare Charlotte, che a quanto pare è davvero diventata nuovamente face (o forse no? Conosciamo la propensione di Natalya a farsi tradire almeno una volta al mese...). Il duo delle bionde con il vocione sembra però prevalere su quelle della cangurine con la vocina, e infatti Nattie esegue la Sharpshooter su Billie, nel frattempo Charlotte stende Peyton con la Spear e il match finisce per sottomissione.

- Charlie Caruso intervista Seth Rollins, che ci deve spiegare perché mai a due giorni e mezzo da Crown Jewel, in cui affronterà Bray Wyatt in un Falls Count Anywhere Match, oggi se la vedrà con l'inutile Erick Rowan in un altro inutile quanto potenzialmente dannoso Falls Count Anywhere Match. La risposta è che lui è bello, figo e combattivo, e ogni notte per lui è una prova per andare oltre i limiti. Ma giovedì contro The Fiend arriverà a un nuovo livello.

Come dire: "Rowan, va bene tutto ma tu sei una pippa e oggi mi servi per scaldarmi i muscoli e già che ci siamo provare qualche fiammiferino che non si sa mai".

No-Title Falls Count Anywhere Match: Seth Rollins vs Erick Rowan
Ovviamente il titolo di Universal Champion non è in palio (metti metti che Seth lo perde e in Arabia Saudita si presenta scinturato...) e dopo una prima fase sul ring ci si sposta tra il pubblico. Quindi andiamo nella zona bancarelle, con una di queste che crolla addosso a Rollins. Ma ovviamente si arriva al conto di 2, perché lui è bello, figo e combattivo.

Nuova fase sul ring, con Rowan però decisamente in palla e in sostanziale controllo su Seth che ovviamente in questa fase le deve buscare. Ma tanto sappiamo che più è rotto, più facilmente vincerà in un match titolato. Gradoni d'acciaio contro Rollins, poi Stomp su Rowan attraverso il tavolo.

Fase finale del match di nuovo nei corridoi dell'arena, con Seth che atterra l'avversario con uno Stomp e quindi lo investe con un carrello elevatore e 1, 2, 3...vince! Almeno non gli ha dato fuoco...

FINE SECONDA PARTE
(Per la terza parte CLICCA QUI)