WWE Raw 14/10/2019 report (2/3) - Draft: parte seconda



by   |  LETTURE 1316

WWE Raw 14/10/2019 report (2/3) - Draft: parte seconda

- Stephanie McMahon ci comunica altri draftati: Shinsuke Nakamura ed Ali a SmackDown, Cedric Alexander, Humberto Carrillo ed Erick Rowan a Raw. Daniel Bryan ed il suo ex amico dividono ufficialmente le proprie strade...e Luke Harper? Inoltre Carillo è ufficialmente nel main roster.

- Aleister Black vs Eric Young.

Vittoria fin troppo facile per Black, mentre io ricordo lo Young in TNA di qualche anno fa e mi deprimo sempre più.

- Prossimi pick: Dolph Ziggler, Robert Roode e Carmella a SmackDown, Buddy Murphy, Jinder Mahal ed R-Truth a Raw.

Del resto me ne frega poco, ma...perchè separare Truth e Mella? Siete pazzi? Cioè, Rodde e Ziggler li spostate come “team” e quei due no? Vi odio.

- Nel backstage gli Street Profits parlano dei fatti altrui come al solito, ma vengono raggiunti dagli OC, che chiedono loro perché siano stati draftati.

Gli ex NXT domandano ai tre se abbiano problemi, così questi rispondono che Raw appartiene a loro...E PARTONO ALL’ATTACCO! Gli Street Profits finalmente se le prendono un po’, ora siamo pronti a vederli sul ring ed a finirla con queste scenette ridicole.

- Ricochet vs Shelton Benjamin.

C’è bisogno di dirlo? Vince Ricochet con la sua Recoil.

- Le telecamere ci portano in una Spa, dove Lana sta ricevendo un massaggio, ma dice che preferisce i massaggi più duri e profondi.

Sì, i massaggi. Arriva Bobby Lashley a sostituire la massaggiatrice e i due iniziano a fare cose che obbligano la telecamera a spostarsi da un’altra parte. Si torna sul ring, che è meglio.

- Contract Signing: Jerry Lawler ci presenta Braun Strowman e Tyson Fury.

Il Monster Among Men dice che Fury è un grande atleta imbattuto, ma ha voluto togliere i riflettori dalle Superstars WWE ed a Crown Jewel la pagherà, quindi firma. Non ha tutti i torti, onestamente. Il pugile risponde che lui era suo fan ed era lì per vederlo insieme ai suoi figli, ma non è fuori luogo in nessun ring e lo distruggerà, quindi firma a sua volta.

Le motivazioni non sono molto valide per prendersi a pugni, ma va bene così. Braun spacca il tavolo con due pugni, Fury spezza una penna con fare minaccioso...e basta. Segmento terminato.

QUI LA TERZA PARTE