Report di WWE NXT del 21/08/2019 - parte III



by   |  LETTURE 519

Report di WWE NXT del 21/08/2019 - parte III

Eccoci finalmente giunti al main event della serata che vede impegnati niente meno che “The Original Bro” Matt Riddle e “The Beast of Belfast” Killian Dain. Il primo a salire sul ring è Killian che si posiziona al centro del ring in attesa dell’arrivo del suo avversario.

La musica di Riddle risuona nell’arena quando dal nulla questo sbuca alle spalle di Killian iniziando un assalto vero e proprio. Il match ha inizio con Riddle ovviamente in pieno controllo tanto da riuscire a spedire Dain fuori dal ring con un calcio al volto.

Non contento Matt raggiunfe l’avversario fuori dal ring abbattendolo con un salto dai gradoni d’acciaio. I due tornano sul ring dove Dain riesce a prendere in mano il controllo della situazione abbattendo il povero Matt con un running crossbody.

Riddle è costretto a subire l’attacco della bestia proveniente da Belfast che non ha intenzione di allentare la presa. Killian si accanisce sul povero Matt insistendo sul lato del busto sul quale sono presenti le medicazioni per le costole incrinate.

Riddle sembra impotente tanto da essere costretto a subire anche un tentativo di crossface. Dain prova ora un suplex da quale inaspettatamente Riddle riesce a liberarsi per poi arrivare addirittura a metterne a segno uno lui tra lo stupore di tutti.

Non contento Matt riesce anche a mettere a segno una serie di running elbow smash seguita da un exploder suplex e da una senton drop a cui segue un tentativo di schienamento che però si interrompe sul conto di 2. Riddle pare ora in pieno controllo costringendo l’avversario alle corde dove lo colpisce ripetutamente.

I due se le stanno dando di santa ragione regalando di fatto un gran bel match. Riddle decide di alzare la posta eseguendo un german suplex seguito da una tremenda ginocchiata al volto. Riddle si carica per continuare l’assalto venendo però bruscamente interrotto da un running dropkick seguito da una cannon ball.

Dain prova ora una senton drop che viene prontamente evitata da Riddle che a sua volta risponde imprigionandolo in una sleeperhold. Killian riesce a liberarsi abbastanza facilmente, tuttavia non riesce ad arrestare l’assalto del suo avversario che non contento riesce ad andare a segno con una powerbomb seguita da una ginocchiata al volto.

L’arbitro inizia il conteggio che si interrompe però sul conto di 2. la battagli continua con Riddle che tenta una senton drop dalla cima del paletto, schiantandosi però sulle ginocchia dell’avversario che poi lo scaraventa con la spalla contro il paletto.

Riddle costretto a rifugiarsi fuori accasciandosi sui gradoni d’acciaio. Killian tenta di scagliarsi contro l’avversario che però evita il colpo. Riddle tenta di eseguire una powerbomb dalla quale Killian si libera con un backbody drop con il quale fa finire il povero Riddle con la testa sui gradoni d’acciaio.

Per non farsi mancare niente Dain va a segno con una step senton drop sui gradoni seguita da una Vader Bomb a bordo ring. Non contento Killian riporta il povero Matt sul quadrato dove lo devasta con altre 3 Vader Bomb. L’arbitro non può far altro che iniziare i conteggio che questa volta arriva fino a 3.

Dain si allontana verso il backstage dove viene raggiunto da un redivivo Riddle che lo assale con una sleeperhold. Non ci viene fatto sapere come continua l’assalto in quanto su queste immagini si conclude l’episodio.

Risultato: vittoria per schienamento di Killian Dain. Considerazioni a caldo: come ci si poteva aspettare, si è trattato di un match al quanto brutale con i due che non si sono minimamente risparmiati. Anche a sto giro lo strapotere fisico di Killian Dain ha avuto la meglio sulla tecnica di Matt Riddle nonostante quest’ultimo abbia calato un paio di assi dalla manica che hanno lasciato tutti a bocca aperta, vedasi la pwerbomb, il suplex ed il german suplex.

Dain tuttavia non si è lasciato intimorire riuscendo a portare a casa una vittoria meritata se pur macchiata dal fatto che ottenuta contro un avversario già infortunato, ricordiamo infatti che Riddle ha combattuto con alcune costole incrinate.

A quanto pare la guerra tra i due non è assolutamente finita dato che post match Riddle ha cercato vendetta assalendo Dain alle spalle. Staremo a vedere come si evolverà la storia tra questi due che sembrano aver portato la situazione molto sul personale.

Con l’auspicio di essere stato sufficientemente esaustivo vi auguro una buona serata o giornata, a seconda di quando starete leggendo, ma soprtattutto buon wrestling a tutti.