WWE Raw 06.03.2017 Report

Fastlane appena passato, Goldberg nuovo Universal Champion e Wrestlemania è ormai alle porte. Jericho si è vendicato su Owens, mentre gli ex imbattibili Braun e Nia sono stati sconfitti. Cosa accadrà ora?

by SimoneSian
SHARE
WWE Raw 06.03.2017 Report

Buongiorno e benvenuti al Monday Night Raw report! Siamo ad appena 24 ore da Fastlane, la Road To Wrestlemania è ormai iniziata ed abbiamo un nuovo Universal Champion: GOLDBERG! Brock Lesnar avrà quindi una possibilità per il titolo, mentre la faida tra Kevin Owens ed il suo ex migliore amico è appena iniziata.

Inoltre i due mostri che parevano indistruttibili, Braun Strowman e Nia Jax, sono usciti sconfitti dal PPV per mano di Roman Reigns e Sasha Banks, cosa accadrà ora? Alla tastiera il vostro SimoneSian, sigla e pyros, possiamo cominciare.

- La puntata si apre con l'arrivo di Chris Jericho! E per fortuna, già pensavo arrivasse Goldberg a rompere dal primo secondo. Il canadese ricorda di come si è vendicato del suo ex migliore amico facendogli perdere il titolo, ma ora vuole sapere le motivazioni del tradimento e quindi chiama sul quadrato Kevin Owens.

KO arriva sullo stage e, dopo un po' di insistenza dell'US Champion, dice che lui e Jericho non sono mai stati migliori amici, lo ha solo utilizzato come un pupazzo perchè, la sera che vinse il titolo, Triple H lo avvisò che chiunque avrebbe cercato di rubarglielo e quindi aveva bisogno di un mezzo per poterlo mantenere.

Lui non ha tradito Y2J, l'unico che può considerarsi tradito da lui è Sami Zayn, ma lo rifarebbe mille volte. Ricorda però che Chris lo ha obbligato a lottare contro Goldberg ed è per questo che ha messo fine a tutto, quindi deve ringraziare se lo ha fatto tornare a casa con le sue gambe dopo il Festival dell'Amicizia, anche se è stato un errore.

Y2J risponde che invece il suo errore è stato quello di credere all'amicizia di Kevin, lui ha già tanti amici stasera, il WWE Universe è dalla sua parte e questo è solo l'inizio della scalata che lo porterà contro Owens a Wrestlemania.

Owens ricorda che lui ha un rematch per l'Universal Title, ma accetta la sfida a patto che sia valida per l'US Title. Jericho accetta senza esitare. Jericho però aggiunge che non c'è bisogno di aspettare Mania e KO è d'accordo, quindi corre verso il ring.

PARTE LA RISSA! Scambio di pugni, ma...SAMOA JOE ATTACCA JERICHO! I due stanno avendo la meglio...INTERVIENE SAMI ZAYN!!! Zayn arriva armato di sedia e colpisce i due atleti meno magri del momento, ma questi reagiscono. Jericho però torna sul quadrato e prende a sediate i due.

I face hanno la meglio, ma non è finita qua, perchè questo segmento ci porta al primo match della serata...e, dato che Teddy Long non è più GM, non sarà un tag team match.

- Kevin Owens vs Sami Zayn.

Niente da fare, Zayn fa sempre di tutto, ma non ne vince una. E infatti perde, dopo una Pop Up Powerbomb del suo ex amico.

- WWE Cruiserweight Championship match: Neville vs Rich Swann.

Emmm...perchè? Comunque nel finale Swann, che ha ottenuto una title shot senza il minimo impegno, decide di suicidarsi tentando una Phoenix Splash.

Il campione si sposta, facciata per terra dell'atleta di colore e Neville applica la suo mossa di sottomissione, chiamata Ring Of Saturn. Swann cede, l'inglese si conferma campione.

Austin Aries sale sul quadrato e chiede al campione se pensa che ci sia qualcuno al suo livello tra i Cruiserwights.

L'inglese, senza troppi giri di parole, risponde di no, ma il pubblico inizia ad inneggiare il nome proprio dell'intervistatore. Aries fa notare che il pubblico non sembra d'accordo e questo ribadisce che nessuno è al suo livello, tanto meno lui, quindi che se ne torni al tavolo di commento a fare battutine e se ne vada dal suo ring.

Austin, che da quando Neville ha iniziato ad urlargli in faccia continua a schifarsi e pulirsi la faccia a causa dello sputacchiamento continuo del campione, dice che sta solo cercando di svolgere al meglio il suo lavoro, ma ha una dichiarazione da fare...E COLPISCE NEVILLE CON IL MICROFONO!

Bel Rolling Elbow del rientrante Aries, che ora tornerà al suo VERO lavoro. Match titolato a Wrestlemania per colui che è stato relegato al ruolo di intervistatore per mesi? Il pubblico è sicuramente dalla sua parte.

- Nel backstage solito battibecco tra bambini che vede opposti Big Cass ed Enzo Amore a Sheamus e Cesaro, con i primi che si dicono sicuri di vincere i tag team titles stasera e gli altri che promettono che assisteranno al match.

- GOLDBERG ARRIVA SUL RING! Il Da Man si autodefinisce un uomo molto umile e dice che il titolo appartiene a lui come a tutti coloro che lo hanno tifato, ma vorrei far notare al campione che almeno la metà del pubblico lo fischia e preferisce urlare cori per CM Punk piuttosto che ascoltarlo.

Goldberg dice di dover rendere pubbliche delle cose che non pensava mai che avrebbe detto, ma...LADIES AND GENTLEMEN, MY NAME IS PAUL HEYMAN! L'avvocato arriva e si presenta, ma dice che non si congratulerà con il campione e che non è solo, ma ci presenta lo sfidante dello Universal Champion: Brock Lesnar!

Lesnar arriva ed va faccia a faccia con Goldberg, poi Heyman fa fare conoscenza ai due ed aggiunge che c'è solo una persona più felice del Da Man per la sua conquista del titolo, e questa persona è proprio Lesnar.

Ora, lui non vuole fare spoiler, Goldberg si è dimostrato una bestia ed un conquistatore come Brock, ma a Wrestlemania sarà solo la puttana del suo cliente e futuro Universal Champion Brock Lesnar. Brock offre per un secondo una stretta di mano al campione, ma poi pensa bene di sollevarlo e...F5!!!

Il nonnetto sembra già piuttosto dolorante, mentre Lesnar se ne va con il suo avvocato ed accompagnato dalla sua theme.

- Raw Tag Team Championship match: Luke Gallows & Karl Anderson vs Big Cass & Enzo Amore.

Nel finale Suicide Dive di Enzo su Gallows, poi il biondo festeggia gesticolando come un cretino e fa rovesciare involontariamente il caffè a Cesaro, che si trovava lì vicino. Lo svizzero non la prende bene ed insegue Enzo sul ring per attaccarlo, ma Amore si sposta all'ultimo e Cesaro finisce per colpire Anderson...SQUALIFICA IMMEDIATA!

PARTE LA RISSA TRA I TRE TEAM! Alla fine gli unici a rimanere sul ring ad esultare sono proprio Sheamus e Cesaro, gli unici che non erano in lotta per il titolo e gli unici che, secondo me, lo meriterebbero.

- Nuovo indotto nella Hall Of Fame 2017: “THE RAVISHING” RICK RUDE!

- Nel backstage ennesimo litigio Cesaro e Sheamus contro Cass ed Enzo, ma Mick Foley non ne può più (e nemmeno noi), quindi sancisce per la prossima settimana un tag team match per decretare chi sfiderà Gallows & Anderson a Wrestlemania.

Arriva poi Stephanie McMahon e dice al GM che, se vuole passare una bella serata, farà meglio ad andare nel suo studio. Il tono è piuttosto minaccioso e Foley è terrorizzato, ma se Steph me lo chiedesse così correrei da lei, giuro.

- Akira Tozawa vs Ariya Daivari.

Ariya in WWE ha avuto meno vittorie di suo fratello, ed è grave, infatti perde. Dopo il match Tozawa sfida Brian Kendrick a salire sul ring. IL Kendrick si fa vedere e dice che lotteranno domani e gli darà la quinta lezione, cioè “attento a ciò che desideri”.

- New Day (Kofi Kingston & Big E) vs Shining Stars.

Ahahahahahah...vittoria dei New Day, che prima del match ci mostrano “finalmente” PopCycle, il loro carrello con la macchina per i gelati.

- Mick Foley sale sul quadrato ed introduce la Women's Champion Bayley!

La ragazza arriva sul quadrato e ricorda che aveva espressamente chiesto a Charlotte di lasciare Dana Brooke nel backstage durante Fastlane per mostrare chi era la vera donna tra le due, ma Sasha Banks è intervenuta e quindi non è riuscita a dimostrare ciò che voleva.

È contenta di arrivare a Wrestlemania come campionessa, ma non molto del modo in cui ha vinto e mantenuto il titolo fin'ora. Foley la rincuora dicendo che l'importante non è come arriverà a Mania, ma come ne uscirà, poi si chiede chi sarà la sua sfidante.

ARRIVA SASHA BANKS! La Boss si dice sicura che Dana non sarebbe rimasta a lungo nel backstage e che hanno spesso discusso su come rubare lo show più importante di tutti, quindi sfida ufficialmente Bayley ad un match titolato per lo Showcase Of Immortals.

ARRIVA CHARLOTTE! La Flair dice che ora il piano di Sasha è più chiaro che mai, ha finto di essere amica di Bayley e l'ha aiutata solo per avere un match titolato contro una che sa di poter battere, mentre per Foley l'unica cosa che conta è avere le sue due figlioccie al top.

Non pensavo che l'avrei mai detto in vita mia, ma Charlotte non ha tutti i torti. ARRIVA STEPHANIE MCMAHON! Il pubblico urla cori per CM Punk e Steph ne approfitta per dire che nel WWE Universe sono tutti perdenti, proprio come Punk, ed incitano le persone sbagliate come lo stesso Punk, ma anche Bayley e Sasha.

La McMahon dà ragione a Charlotte e dice che se c'è una che merita una chance per il titolo è proprio la bionda. Il GM non pare d'accordo, ma Steph ricorda che l'autorità è lei ed annuncia ufficialmente che, a Wrestlemania, Bayley affronterà Charlotte per il Women's Title.

Se Sasha vuole una possibilità per il titolo al PPV dovrà sconfiggere Bayley, ORA! La commissioner sa farsi valere, del resto è una McMahon.

- Bayley vs Sasha Banks.

Nel finale...BANKS STATEMENT! Dana Brooke distrae l'arbitro e Charlotte tenta di intervenire, ma la Boss la scalcia via e riapplica la sua mossa...BAYLEY CEDE!

A Wrestlemania sarà un Triple Threat match! E io tiferò Charlotte. Che, dopo il match, sale sul quadrato e stende entrambe le rivali con due Big Boot.

- Triple H, via satellite, ci dice che i medici hanno sconsigliato a The Architect di salire sul ring a Wrestlemania e sarebbe uno stupido se lo facesse.

HHH rincara la dose dicendo che lui è stato giustamente definito in molti modi dato i suoi trascorsi, “The Cerebral Assassin” e “The King of Kings”, ma Seth si è autodefinito “The Man” ed è una menzogna.

A Wrestlemania i sogni diventano realtà, ma se Rollins si presenterà il suo si trasformerà in un incubo e sarà l'ultima cosa che farà in WWE.

- Promo di Emma, o Emmalina, o come se chiama...tornerà presto.

Sì, certo. Basta, vi prego!

- Samoa Joe vs Chris Jericho.

Nel finale Joe è fuori dal ring e Jericho fa per lanciarsi, ma il samoano lo blocca e...COQUINA CLUTCH FUORI RING! L'arbitro parte con il conteggio e...7...8...Samoa molla la presa e sale sul ring...9...10!

Vittoria per Count Out per Joe.

Il samoano non è soddisfatto e riporta Jericho sul quadrato, ma...CODEBREAKER IMPROVVISA! Joe se ne va dolorante, Y2J ha perso il match ma ne esce comunque da vincitore.

- Braun Strowman sale sul ring armato di microfono...e già iniziamo male.

Braun dice che Roman Reigns è stato fortunato a Fastlane, ma nessuno lo apprezza e nemmeno lui, quindi perchè non sale sul ring ora? Il pubblico appoggia la tesi di Strowman. Parte la theme di Reigns, ma dopo pochi secondi si ferma e...RINTOCCHI DI CAMPANE!

ARRIVA THE UNDERTAKER!!! Strowman pensa bene di abbandonare il quadrato e fuggire tra il pubblico, mentre il Deadman, dopo le solite 6 ore di ingresso, lo fissa da lontano. ARRIVA ROMAN REIGNS! Il Mastino arriva sul ring e dice a Taker che Strowman aveva chiamato lui e quindi, con tutti il rispetto, questo è il suo territorio ora.

Dio Santo, STAI ZITTO! Reigns ha pochi sostenitori ed io sono tra questi, davvero, ma in questo momento dimostra di non aver capito un cazzo dalla vita. Undertaker guarda il logo di Wrestlemania, Roman fa lo stesso e...CHOKESLAM DI TAKER!

La sfida è lanciata, il Deadman aggiusta il cappottino e se ne va, così termina questa puntata dello show rosso. Alla prossima, un saluto dal vostro SimoneSian.

Raw Goldberg Wrestlemania
SHARE