WWE Live Roma 2015: il report

Racconto dettagliato dell'evento di wrestling più atteso nella capitale

by Roberto Trenta
SHARE
WWE Live Roma 2015: il report

Roma, 11 Novembre 2015 Alla vigilia dell'evento c'è un po' di malumore tra i fan più accaniti della federazione numero uno al mondo, la WWE, per via del M&G aperto al pubblico che quest'anno non ci sarà nella capitale.

Malumore che viene un po' smorzato dal comunicato dell'annunciatore italiano della WWE per Sky Luca Franchini che promette una bella sorpresa per chi ha comprato il biglietto dell'evento e verso le 18 sarà già al Palalottomatica.

Tale sorpresa si rivelerà essere un red carpet con gli atleti WWE: Miz, Paige, la Divas Champion Charlotte, Titus O'Neill ed altre star italiane come il giocatore di rugby Lo Cicero o Maddalena Corvaglia. Ma entriamo subito nel vivo della serata e cominciamo a parlare dello show!

Show che si apre con un'emozione incredibile perchè sul ring sale immediatamente il due volte WWE Hall of Famer RIC FLAIR! Un mostro sacro della disciplina, una leggenda vivente che per l'occasione è stato ingaggiato dalla WWE per fare da GM della serata e infatti sale sul ring e dopo aver accettato di buon grado l'ovazione immensa della folla annuncia la card e i match che vedremo durante la serata.

Dopo di ciò Flair se ne va, sempre nel clamore più assoluto della folla romana che non gli risparmia ringraziamenti, urla e cori. Personalmente è stata un'emozione indescrivibile avere uno come Flair a un metro di distanza, letteralmente una cosa che non dimenticherò mai.

- Triple Threat Tag Team Elimination match for the Tag Team Championship
Dudley Boyz vs prime Time Players vs New Day La card inizia subito a creare interesse e divertimento, infatti si inizia con un match a eliminazione di coppia e durante l'entrata del New Day si ride a crepapelle!

Tra movenze di bacino bizzarre, unicorni e tromboni il comedy wrestling la fa da padrone per tutto l'inizio del match. Big E se la prende anche coi fan e strappa un cartellone per i Dudley Boyz di un ragazzo della prima fila.

Il match è molto interessante e nonostante una prima fase molto simpatica e comica, iil tutto di fa molto più serio quando il New Day prende in mano il match e comincia a sfiancare Darren Young che è letteralmente in balia degli heel.

Quando l'arbitro non vede, distratto magari dal solito Woods, gli altri compagni di team ne approfittano per colpirlo gratuitamente o in maniera scorretta, fino a quando dopo l'ennesima scorrettezza col trombone non viene schienato così da permettere la prima eliminazione da parte del New Day sui PTP.

E' l'ora quindi dei Dudley che entrano sul ring cercando di ottenere i titoli ma nel giro di pochissimi minuti anche loro vengono schienati con una scorrettezza sempre dalle mani del New Day, che mantengono così gli allori.

Festeggiamenti che durano poco per loro, infatti dopo che il New Day ha attaccato subdolamente gli avversari, i Dudley sono riusciti a far piazza pulita del ring e a tirare fuori un tavolo che è stato piazzato al centro del ring, (che in teoria doveva servire per loro, secondo il New Day), ma che come al solito è finito per vedere la faccia di Xavier Woods scaraventarcisi sopra!

Ovazione della folla che ha ottenuto il suo "GET THE TABLE! ". VOTO: 7 - Miz vs Zack Ryder match leggero da live event appunto che non regala moltissime emozioni. Miz che viene fischiato pesantemente soprattutto dai bambini ma anche tifato da diversi adulti.

Il match sembra a senso unico e la vittoria di Miz sembrerebbe essre dietro l'angolo fino a quando Ryder non esce miracolosamente dal conteggio di 3 dopo una Skull Crusching Finale e con una Rough Ryder abbatte The Miz e lo schiena...

1...2....3! Vince Zack Ryder. VOTO: 6 -Sheamus vs Cesaro Cesaro è stato uno dei lottatori a ricevere le acclamazioni della folla più grandi della serata. Il palazzetto era pieno di "Cesaro Section"... anche se, devo dire che ho visto qualche "The Miz Section" strano in giro...ma questa è un'altra storia.
Match che inizia alla grande, con uno Sheamus molto carico e con un Cesaro che incassa per tutto il primo match.

Dopo diversi minuti Cesaro non sembra riuscire a riprendersi e a reagire, fino a quando scivola alle spalle di Sheamus e lo fa letteralmente stampare contro uno dei paletti di sostentamento del ring. Di qui in poi inizia la furia svizzera con una furia di Uppercut!

Decine di colpi si abbattono prepotentemente contro il corpo di Sheamus che adesso è in difficoltà. Cesaro cerca di caricare anche la Neutralizer ma non ci riesce, a qesto punto è Cesaro che sembra essere tornato in difficoltà.
Sheamus sale sul paletto per lanciarsi addosso a Cesaro ma riceve un incredibile Uppercut violentissimo a cui segue questa volta la Neutralizer ed a cui segue il pin finale.

Vince così il match tra il compiacimento di tutti: Cesaro! VOTO: 7.5 -Triple Threat Divas Championship match
Alicia Fox vs Paige vs Charlotte
Le cose si mettono subito male per Charlotte che si trova a dover affrontare praticamente un handicap match.

Le due heel infatti si coalizzano subito contro di lei e diventa quasi un 2vs1 per tutto l'inizio del match, con diverse manovre che le due svolgono insieme, come un double vertical suplex o delle chop sul petto e sulla pancia della figlia di Flair bloccata dalle braccia.
La fine dei giochi arriva quando è Paige che attacca la Fox, scatenando così l'ira della componente del Team Bella che si dimentica per un attimo di Charlotte.

Errore madornale perchè la campionessa in carica aspetta il momento perfetto per assestare una Spear devastante ai danni proprio della Fox che viene così schienata. Titolo che rimane ai fianchi di Charlotte Flair.

VOTO: 6 -Street Fight Match
Kane vs The Big Show
Anche qui assistiamo ad una delle entrate più spettacolari e scenografiche della storia degli eventi live in Italia, l'entrata di Kane tra il fumo rosso e le fiamme è qualcosa da brividi...

vedere per credere.

Big Show che riceve subito fischi di disapprovazione per il suo comportamento, in quanto pretende rispetto e applausi solo perchè "è un gigante"...
Kane passa subito alla mano forte ed estrae un kendo stick da sotto il ring e colpisce Show.

Il gigante a sua volta sfila lo stick dalle mani di Kane e lo rompe come uno stuzzicadente lancandolo sulla rampa di ingresso delle Superstar. Dopo di ciò Kane incastra una sedia d'acciaio all'angolo inferiore sinistro del ring (ricordavi questo particolare) e continua il match contro Show.

Dopo aver incassato una sonora Spear da parte di Show, Kane si rialza e tenta di connettere la Chokeslam prendendo per il collo Show, che a sua volta prende anche lui l'avversario per il collo. Il più fortunato dei due è Big Show che riesce ad alzare l'avversario e lo scaraventa brutalmente sul ring colpendolo quindi con la sua Show Stopper.

Ma Kane non è ancora finito.... e si rialza come solo i Brothers of Destruction sanno fare! Show corre incontro a kane che lo schiva e lo manda a sbattere contro la sedia posta poco prima all'angolo e poi colpisce Show con un running DDT.

Per ora il match che si pensava potesse essere il più lento e meno interessante della serata si sta aggiudicando la palma di miglior match della serata.
Esce dal nulla un KO Punch che sdraia Kane e lo porta vicinissimo alla sconfitta...

1....2.....NON C'E' IL TRE! Show allora prende Kane e lo sdraia sul tavolo che il suo avversario aveva qualche minuti prima aperto e posizionato al centro del ring e salle sulla terza corda. Il salire sulla top rope si rivela essere un errore fatale per Show che si prende una SuperChokeslam sul tavolo e viene così schienato e sconfitto da Kane!


Vincitore del match: Kane! VOTO: 7+
A questo punto Kane esce tra gli applausi ma Show rimane disteso sul ring. Arrivano due arbitri che cercano di farlo rialzare invano. Show non si muove! Allora ad uno dei due arbitri viene in mente un'idea geniale, vuole schienare Big Show con la complicità del secondo arbitro.

I due mettono in pratica la stramba idea, il primo si posiziona su Show e il secondo comincia a contare.... OOONE.....TWOOOOO.... e Show si alza di scatto scaraventando diversi metri più lontano l'arbitro sopra si lui, che scappa a gambe levate dal ring insieme al collega.

Siparietto simpaticissimo che fa scoppiare a ridere anche fotografo ufficiale e addetti ai lavori. A questo punto entrano Luca Franchini e Michele Posa, i telecronisti di Sky che annunciano che la WWE tornerà in Italia il prossimo anno, a Milano e Firenze.


-Bo Dallas vs Curtis Axel
Il match dura neanche 15 secondi. Dallas viene schienato immediatamente con un roll-up.

VOTO: SV Bo Dallas prende il microfono e chiede un rematch ad Axel perchè non era pronto ma ad uscire dal backstage è R-Truth, che sfida invece Dallas ad un Dance Off contest.
Dallas accetta la sfida e si cimenta in una delle prestazioni più imbarazzanti della storia del ballo.

E' l'ora di Truth che tira fuori un guanto e comincia a ballare sulle note di Billie Jean di Michael Jackson, ma viene subito attaccato alle spalle da Bo, che mentre festeggia il suo attacco col pubblico si distrae e viene colpito dalla Shut Up di Truth che lo schiena e vince un match dal nulla che non era nemmeno annunciato.

-Dolph Ziggler vs Tyler Breeze Ad inizio match c'è solo il dominio di Ziggler che deve anche rincorrere il proprio avversario che scappa per non essere colpito. Inseguimento che termina con Ziggler che cade malamente addosso alle corde del ring e viene preso a calci da Breeze per diversi minuti.

Ad aiutare Breeze c'è anche Summer Rae che colpisce Ziggler diverse volte quando l'arbitro viene distratto dal suo assistito. A questo punto si assiste ad un totale dominio di match da parte di Breeze coadiuvato da Summer.

Dopo l'ennesimo attacco subdolo di Summer Rae ai danni di Ziggler con una scarpa questa volta, l'arbitro si accorge della cosa e caccia la manager da bordo ring e Ziggler colpisce così con un Superkick Breeze e arriva molto vicino al conto di tre ma ancora non basta.

Durante il match si assiste anche a un minuto di estrema follia in cui entrambi gli atleti si cimentano nel tentativo di schienare il proprio avversario con un roll-up e avviene uno spot di roll-up magnifico in cui entrambi si girano e rigirano come delle foglie al vento decine e decine di volte.
Ad avere la meglio alla fine però è Dolph Ziggler che riesce ad ottenere lo schienamento decisivo con la sua Zig-Zag.



VOTO: 8 (match della serata)
-Intercontinental Championship match
Kevin Owens vs Dean Ambrose


E' l'ora del main event ed il pubblico è già caldo e in fermento, entrano Ambrose ed Owens nelle urla di tripudio della folla.

Pubblico che è letteralmente spaccato in due nei cori di incoraggiamento per i due.
Ad inizio match Owens esce immediatamente dal ring con aria compiaciuto tra i i fischi del pubblico ma viene immediatamente agguantato da Ambrose che lo ributta nel ring.

Ambrose che comincia a colpire Owens con diversi pugni e poi morde alla fronte l'avversario, l'arbitro redarguisce Ambrose che per risposta gli dà la mano tra le risate generali. A questo punto Owens riesce a prendere in mano il "pallino del gioco" e colpisce con diversi colpi e manovre Ambrose scaraventandolo all'angolino basso del ring.

Posizione perfetta per effettuare una Cannon Ball! Che arriva indefessa e senza pochi fronzoli. Il pubblico a questo punto è un visibilio, cori a squarciagola sia per Owens che per Ambrose.
Tornado DDT con il quale Ambrose si riprende e colpisce Owens che a sua volta risponde con un German Suplex magistrale.

A questo punto entrambi gli atleti salgono sulla terza corda e Owens riesce a connettere un fisherman suplex dall'angolo al quale Ambrose riesce ad uscire.
La fase finale del match sembra terminare quando Owens colpisce con un doppio Superkick Ambrose e poi lo scaraventa al suolo con la sua Pop-Up Powerbomb...1...2....MIRACOLOSAMENTE AMBROSE ALZA LA SPALLA!


Owens in preda alla rabbia prende una sedia e colpisce Ambrose. Scatta così la squalifica e titolo che rimane al campione in carica Owens.
Il campione Intercontinentale non ancora contento continua ad infierire sull'avversario al tappeto ed in soccorso del povero Dean arriva Ziggler che attacca Owens.

Dopo Ziggler è la volta di Sheamus che entra a dar manforte ad Owens, poi di Cesaro che attacca a sua volta Sheamus, poi il New Day al completo che entra per aiutare gli heel. Infine arriva il momento dei Dudley Boyz che aiutano i face a fare piazza pulita del ring e rimane solo Owens...

contro tutti.

Uppercut da parte di Cesaro, Superkick da parte di Ziggler, 3-D da parte dei Dudley e Dirty Deeds da parte di Ambrose. Pratica Owens ARCHIVIATA!

Finisce così la fantastica serata romana targata WWE. Uno show divertente con un tasso tecnico molto alto e con un intrattenimento senza pari.


WWE ci vediamo ad Aprile


Grazie a tutti per aver letto questo report ed un ringraziamento sentito particolarmente ad Elisa ed Ivano per le foto e tutti gli amici accorsi a Roma per questo evento.

SHARE