WWE REPORT

WWE RAW: REPORT 28/09/15

-  Letture: 1132
by Antonio Marro

Da Buffalo, NY, questo è Monday Night RAW! L’episodio odierno si apre con l’ingresso del campione degli Stati Uniti, John Cena, che ci annuncia il ritorno dell’US Open Challenge. Sullo stage si presentano i campioni di coppia, i membri del New Day, accompagnati dall’immancabile trombone, dopo che i tre provocano a distanza il leader della Cenation, scopriamo che a provare a strappargli il titolo sarà Xavier Woods.

L’incontro ha inizio e sembra essere a senso unico, dominio assoluto da parte di Cena, tant’è che Kofi e Big E provano ad aiutare il loro amico, ma senza successo dato che l’arbitro ordina loro di tornarsene negli spogliatoi.

Il povero Woods non sembra ormai avere alcuna possibilità, Cena lo chiude nella STF e quando sta per arrivare la resa, ritornano gli altri due membri del New Day, che attaccando John Cena fanno ovviamente scattare la squalifica, i tre vanno avanti infliggendo colpi al campione degli Stati Uniti, ma il tutto ha una breve durata, perché a contrastarli arrivano i Dudley Boyz.

Dal ritorno della pausa pubblicitaria, scopriamo che la precedente rissa ha portato ad un tre contro tre, tra appunto il New Day, contrapposti a John Cena e i Dudley. Devon e Bubba Ray sono ad un passo dal portarsi l’incontro a casa, stanno per eseguire il classico 3D, ma Xavier Woods blocca dall’esterno del ring Bubba Ray, Devon che è l’uomo legale si distrae, Kofi lo colpisce con il Trouble in Paradise, e il New Day si aggiudica il match.

Nel backstage Triple H e Stephanie presentano una ragazza di nome Ashley. La biondina è una rappresentante delle Risorse Umane, e questa sera è qui per valutare proprio Kane, Steph inoltre dice che la segnalazione per questa valutazione è del tutto sconosciuta.

Arriva anche Seth Rollins, dice che è una vergogna, chi ha mandato la segnalazione è un gran codardo, ma allo stesso tempo pensa che ciò possa tenere tranquillo Kane, che a sua volta risponde di avere tutto sotto controllo.
Dall’ufficio dell’Authority ci spostiamo negli spogliatoi, dove troviamo Ambrose e Reigns.

Roman sembra essere convinto di non voler alcun aiuto durante il suo match odierno, nel frattempo Randy Orton entra nello spogliatoio e fa capire chiaramente che in lui hanno trovato un vero alleato a differenza di quanto accaduto a NOC con Chris Jericho.

Big Show si sbarazza di Mark Henry in pochi minuti grazie al suo KO Punch. E’ tempo del MizTv, quest’oggi le ospiti d’eccezione sono Becky Lynch e la campionessa delle Divas, Charlotte. Becky ricorda a Miz che l’ultima volta che le due sono state ospiti dello show, per l’Awesome one stava per finire male, ma Miz è più interessato a sapere come procede la storia tra Charlotte e Paige.

Charlotte pensa che sia meglio invitare Paige sul quadrato per avere un chiarimento, ma Miz interrompe la figlia del Nature Boy dicendo che questo non è il suo show e non ha alcun permesso di invitare qualcuno. Becky però ruba il microfono a The Miz e lo lancia via, dunque Charlotte ha tutto il tempo a disposizione per chiamare fuori Paige, ma invece sullo stage si presenta il Team Bella al completo.

Nikki dice a Charlotte che c’è solo una donna che si deve ringraziare per aver dato il via a questa “Divas Revolution” e quest’ultima è proprio lei, ma Charlotte controbatte all’istante dicendo che questa rivoluzione non è merito di nessuna di queste ragazze, ma della gente che ogni settimana le segue dal vivo e da casa.

Ma ecco che arriva anche Paige, sembra essere seccata dalle parole delle altre ragazze, dice che senza di lei Charlotte e Becky non avrebbero mai avuto l’onore di finire in uno show televisivo e di avere il successo che stanno riscuotendo, provoca anche Nikki dicendogli che senza il fidanzato che si ritrova non sarebbe nemmeno lontanamente nella posizione dove si trova adesso.

Dopo le parole provocatorie di Paige scatta la rissa tra le ragazze, e scopriamo ancora una volta dopo la pausa pubblicitaria che il tutto porta ad un tre contro tre, tra il Team Bella e quel che rimane del Team PCB.
Paige cerca di entrare nel ring per aiutare Charlotte, ma accidentalmente la campionessa delle Divas la colpisce, dunque abbandona la contesa, dal backstage però arriva Natalya che cerca di far capire a Paige che è stato un incidente.

Paige non ne vuole sapere niente, anzi attacca anche da dietro la povera Natalya che cercava di incitare da bordo ring Charlotte, che si distrae e permette a Nikki di eseguire la Rack Attack e di vincere l’incontro.


Nel backstage, Kane ha un pacco regalo tra le mani, e dice a Rollins di avere una sorpresa per lui. Seth apre il pacco e dentro trova la testa di quel che rimane della statua distrutta qualche settimana fa da Sting.

La Wyatt Family (Luke Harper e Braun Strowman) batte i Prime Time Players, dopo la devastante sottomissione di Strowman ai danni di Titus O’Neil. Neville contro Stardust. Neville è pronto a sganciare la Red Arrow per vincere il match, ma a sorpresa arriva Wade Barrett, che lo stende col Bullhammer, facendo così scattare la squalifica, dunque è Stardust a vincere il match.

Ma a sorpresa dopo l’incontro Barrett colpisce anche Stardust, sembra averne per tutti! King Barrett è tornato. Sul ring sono protagonisti Kane ed Ashley, la biondina è pronta a farci sapere l’esito della valutazione, ma i due vengono subito interrotti da Seth Rollins.

Il campione WWE dei pesi massimi si rivolge alla ragazza, dicendole che Kane non è ciò che vede, ma è un demone, un pazzo, per fargli capire come stanno le cose, addirittura le mostra un video sul titantron.

Ma Ashley sembra essere convinta delle sue idee, infatti l’esito finale è che Kane è un normale impiegato che svolge per bene il suo lavoro, aggiunge inoltre che se c’è qualcuno che deve essere giudicato, questo qualcuno è proprio Seth Rollins, secondo lei, Rollins è una persona cattiva e narcisista, prima d’ora non aveva mai incontrato una persona così poco professionale.
Rollins viene innervosito da queste parole e dunque si avvicina minaccioso verso il ring, va a muso duro con Kane, il campione fa cadere la cintura, Kane sorride, si abbassa per prendere il titolo, ma Seth a sorpresa esegue la Pedrigee! e va a segno con la mossa! E come se non bastasse lo imprigiona con la gamba, che infortunò Brock Lesnar qualche mese fa, in una sedia, e lo colpisce violentemente! Kane dolorante viene accompagnato in barella nel backstage dove c’è un’ambulanza pronta a scortarlo in ospedale, mentre Rollins nel ring se la ride, dicendo che lui è il solo campione e Kane non deve permettersi di mettere le mani sul titolo.

Ma attenzione, dal retro dell’ambulanza esce uno strano fumo rosso…le porte si aprono e Kane esce fuori, il demone che è in lui si è risvegliato, proprio come settimana scorsa! Il dolore alla gamba sembra essere passato, si dirige verso il ring, Seth lo colpisce ancora una volta alla gamba, ma è come se non l’avesse fatto, Kane non sembra provare alcun male, vuole solo infliggerne all’avversario, lo prende per la gola, ed esegue la Chockeslam! Ma non è contento, vuole finirlo con la Tombstone, ma Rollins è più agile e riesce a scivolargli via, e a scappare dal ring, la cintura però resta nel bel mezzo del ring, Kane la guarda e la alza al cielo, mandando un chiaro segno di sfida al campione.

Randy Orton batte Bo Dallas con la classica RKO. Kevin Owens e Rusev, hanno un match in programma uno contro uno, al tavolo di commento abbiamo l’ex campione intercontinentale Ryback. I due però sembrano più interessati ad altro che a portare avanti l’incontro infatti Owens lancia Rusev contro Ryback, quest’ultimo si ribella e colpisce Rusev, l’incontro termina in un No Contest, e i due che prima erano avversari si alleano e colpiscono più volte Ryback, però in suo aiuto arriva Dolph Ziggler che riesce a colpire Rusev con un Superkick, mentre invece il campione intercontinentale riesce a scappare via.

Nel ring abbiamo un piacevole ritorno, Paul Heyman è qui, e ci parla del mese di Ottobre, ci avvisa che in questo mese chiunque salirà nel ring con la sua bestia sarà costretto ad andare all’inferno, ed il primo che proverà questa brutta sensazione sarà Big Show che questo sabato in diretta sul WWE Network se la vedrà proprio contro Brock Lesnar.

Big Show però arriva ad interrompere le parole di Heyman, il gigante dice che ogni volta che si sono affrontati ha sempre portato Brock al limite delle forze, e deve cominciare a preoccuparsi perché sabato il gigante distruggerà la bestia, il nuovo “slogan” d’ora in poi sarà “EAT, SLEEP, BEAT BROCK LESNAR, REPEAT!”
Heyman infastidito abbandona il ring, ma prima che lasci lo stage, Big Show gli dice ancora una cosa, di iniziare a pensare al suo futuro senza la sua bestia.

È arrivato il momento del main event, scontro uno contro uno, Bray Wyatt vs Roman Reigns. Il primo a fare il suo ingresso è proprio Roman, lo raggiunge Bray Wyatt che in un primo momento non mantiene la parola, dato che viene accompagnato dagli altri della Family, l’ex mastino dello Shield nota subito il tutto, e prende in mano il microfono rivolgendosi a Bray dice: io ti ho sfidato in un incontro uno contro uno, e tu puntualmente ti porti dietro i tuoi amichetti, Roman punge nell’orgoglio il leader della Family con parole pesanti e a quel punto Bray ordina ai suoi ragazzi di tornarsene nel backstage.
A questo punto può partire il match.

Per la prima parte della contesa Wyatt sembra essere palesemente in difficoltà, fino a quando riesce ad eseguire una DDT, ma quando prova a portarsi in offensiva per vincere l’incontro Roman Reigns evita le sue mosse, e riesce anche ad eseguire una Powerbomb, accompagnato subito dopo anche dal Superman Punch, sembra essere finita per Bray, che però riesce a scivolare all’esterno del ring, Reigns lo raggiunge, Wyatt prova a lanciargli i gradoni d’acciaio contro, ma è bravo Roman ad evitarli, i due vanno avanti a darsele all’esterno del quadrato, mentre l’arbitro è su e conta fino a 10, l’incontro termina per doppio count-out.

Reigns intanto prova ancora ad attaccare l’avversario nonostante il match sia finito, Bray Wyatt riesce a scappare, fino a quando pesca il jolly, lanciando un tecnico contro Reigns, il mastino sembra essere stordito e Wyatt ne approfitta per lanciarsi contro di lui, ci riesce e sfonda anche le barricare! Il leader della Family si proclama vincitore salendo in piedi sul tavolo del commentatori, ma a sorpresa Roman ritorna e al volo lo colpisce con una SPEAR pazzesca!!! I due restano a terra, sembrano essere entrambi esausti.

L’episodio si conclude con questa scena, io vi do come al solito appuntamento alla prossima!!! .

Powered by: World(129)